giovedì 24 marzo 2011

La Pasta degli Studenti (e non solo) - Caserecce (88 "e casecavalle") alla crudaiola



Evito di pensarci, anche solo di fare il conto: sono stata studentessa universitaria un’era fa! Per certe cose non ci si capacita che sia passato così tanto tempo. Poi arrivano dei Contest come questo e uno cerca di darsi un tono, di sfoggiare una certa esperienza in merito e in realtà è vero, è proprio così, sono stata una studentessa universitaria squattrinata e praticamente sempre affamata.
Ma devo confessare una cosa: ho studiato a Siena, a casa mia e la pappa me la faceva la mia mamma! Ecco, l’ho detto!
Così, anche se sono convinta che il contest proposto da Il Pomodoro Rosso sia assolutamente bellissimo, oggi sono in vena di confessioni e posso dire che il Sig. Garofalo può dormire sonni tranquilli: le ricette con pochi ingredienti e tempi di preparazione che rasentano i 15, massimo 20 minuti, le usiamo anche e soprattutto noi, donne lavoratrici, mamme e aspiranti factotum.
Perché non si creda che avendo un foodblog, uno cucini tutti i giorni come se dovesse avere per pranzo la Regina di Inghilterra in persona. E’ no cari miei!
Succede invece che più di una volta nell'arco di un mese, aprendo il frigorifero una venga presa dalla depressione per lo spettacolo penoso che le si prospetta di fronte, simile al passaggio di Attila su suolo nemico. E che le uniche cose disponibili siano mezza crosta di parmigiano, 3 pomodori in fila a chiedere la pensione e qualche uovo vagante con data di scadenza caduta in prescrizione.
Io faccio la spesa una volta a settimana, generalmente il sabato e non torno quasi mai a pranzo a casa. Quando rientro a casa la sera con mio marito e mia figlia, sono già le 20.00 e se non si ha la prontezza di cucinare qualcosa di veloce e poco impegnativa, si finisce col mangiare in orari improbabili. Ecco perché applaudo al contest di Cleare, per dire che le ricette degli studenti vanno benissimo anche per noi, mamme lavoratrici con un occhio al budget familiare.
Ingredienti per 2 persone  
-         160 gr di Caserecce Garofalo 88
-         6/8 pomodorini Piccadilly o simili
-          2/3 filetti di acciuga sotto sale
-         1 spicchio d’aglio
-         basilico
-         Olio Extra vergine d’oliva
-         Scorza di limone (se gradita)
-         Sale, peperoncino q.b.
Tempo di preparazione: 15 minuti.
Mettere a bollire l’acqua in una capiente pentola, e nel tempo che l’acqua bolle, lavate accuratamente e tagliate a dadini non troppo piccoli i pomodorini. Metteteli in una ciotolina, salate e condite con un filo d’olio (ed eventualmente una spolverata di peperoncino). Nel frattempo, in una larga padella antiaderente, scaldate 2 o 3 cucchiai d’olio con uno spicchio d’aglio e scioglietevi i filetti di acciuga. Buttate la pasta e scolatela al dente. Saltatela nella padella insieme ai pomodorini ed aggiungete il basilico sminuzzato con le mani. A piacere, per dare un tono di freschezza e vivacità, potrete finire il piatto con dei filetti di scorza di limone tagliata a julienne.






14 commenti:

  1. Ti aspetto...giveaway di primavera...adatto alla tavola!!!
    Baciooo
    http://giato.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. che buona questa pasta veloce velodce un kiss :)

    RispondiElimina
  3. Fresca e veloce la tua ricetta, adatta a chi ha voglia di sapori semplici e ben riconoscibili!!
    La tua presentazione mi è piaciuta tanto, a Siena ho un sacco di amici chef e spesso ci capito pure a lavorare...sei davvero fortunata a vivere in un piccolo preziosissimo gioiello!!

    Un abbraccio, Fabi

    RispondiElimina
  4. Ottima idea per una pasta al volo!!! buona giornata, marina

    RispondiElimina
  5. patty io li faccio spessissimo alla fine metto dei tocchetti di mozzarella che bontà

    RispondiElimina
  6. Buone le casarecce al pomodoro e mica solo per gli studenti!

    RispondiElimina
  7. @Gianly: certo che sono passata. Un bacio ricciolona!
    @Terry: bacio veloce anche a te!
    @Fabiana: ehi che bello conoscerti! Sono passata a trovarti - fai un lavoro bellissimo. Ti prego quando vieni a Siena, avvisami che ci conosciamo! Prometti!
    @Marina, Sissi, Zia Elle: che mite che siete a passare a darmi un salutino. BAcione a tutte.

    RispondiElimina
  8. la adoroooooooooooooooo!!!! che bella presentazione, bravissima!

    RispondiElimina
  9. Le casarecce sono eccezionali e le tue devono essere molto gustose!! Un bacione cara...

    RispondiElimina
  10. Bravissima Patty!! Ottima questa pasta!
    C'è un premio per te, quando puoi passa da me
    :-)

    RispondiElimina
  11. caio!!=) complimenti per il blog!!
    mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori!
    se ti va di opassare da me e se ti piace il mio blog ricambiare mi farebbe davvero piacere!!!!=) a presto buona giornata vale

    RispondiElimina
  12. Veloce e appetitosa, bravissima! Ciaooooo

    RispondiElimina
  13. @vale: grazie infinite, sono passata da te.
    @ pasticcini: ma sei una maga pasticciera! Ho visitato il tuo blog e ho visto dei capolavori......
    @grazie Sara. Bacione

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...