lunedì 2 maggio 2011

1 Maggio in terrazza: fuga dalla pazza folla!

Il baccalà - N. Ferrer
Il primo maggio è storicamente il giorno della scampagnata fuori porta, della prima fuga al mare, del barbecue in campagna, del pic nic in collina…come per le figurine: celo, celo, celo….provate tutte.


Ho provato il brivido di panini gommosi e sofferenti, ammutinati dentro lo zaino; insalate di riso sudate e rivoltose schiacciate in contenitori multistrato; paste al forno intiepidite e massicce calcate in borse termiche anteguerra; bistecche di maiale carbonizzate su barbecue improvvisati; bibite calde, mosche, formiche, bambini malmostosi con palloni killer….
Quest’anno passo, ho detto!
Si, perché se in un giorno di relax devo andare a caccia di stress e ire funeste, scusate, ma preferisco vivere.
Un pallido sole ha deciso di farci l’onore della sua presenza e all’unanimità si è deciso di inaugurare il nostro piccolo terrazzo inverdito da un gelsomino pronto alla fioritura e da edera frondosa.
Ho apparecchiato fuori con una bella tovaglia fiorita, piatti grandi per la carne e le mille cosettine che avrebbero affiancato l'esito della "braciata".
The “mad barbecue man” si è armato di vassoiata con: salsicce, bistecchine, luganega, costoleccio e wursteloni ed è sparito dietro al suo attrezzo cercando di appicciare il fuoco che non voleva sentirne di collaborare. D’altra parte è il 1mo maggio anche per lui!
Nel frattempo, in cucina io mi davo da fare producendo ciotolate di carciofi e zucchine fritte, patate alla salvia in padella, dadolata di pomodorini all’origano per condire le bruschette, fragoloni in crosta di cioccolato fondente (per dare una smazzata al resto delle uova di Pasqua) e un bel rotolo bisquit con panna e fragole. I nostri amici sono arrivati con una lussuriosa torta tiramisù di pasticceria e l’appetito di un esercito disperso da settimane. Abbiamo cominciato a mangiare alle due, seduti comodi sulle nostre poltroncine, circondati dal silenzio e dal profumo della primavera: nessuna formica, nessun bambino impazzito dietro a un pallone, nessun contenitore da aprire con l’ansia della sorpresa….insomma, un momento perfetto, una mangiata epocale. Ci siamo alzati che erano le cinque dopo lunghe chiacchiere e risate. Qualcuno rantolava per il troppo mangiare, qualcun altro cercava il divano per “fare il chilo”. Primo maggio in terrazza: celo!
Rotolo bisquit al limone con fragole e panna
Ingredienti:
4 uova
80 gr di meringa sbriciolata
120 gr di zucchero a velo
la scorza grattugiata di un limone
il succo di un limone
20 gr di farina
1,5 dl di panna fresca
250 gr fragole
Lavorare bene i tuorli con 75 gr di zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro, quindi aggiungere il succo e la scorza del limone e mescolare bene.
Montare a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e verso la fine dell’operazione, versare nel composto 25 gr di zucchero e montare fino a che il composto non sarà lucido e fermo.
Versare nel composto di tuorli, le meringhe sbriciolate in piccoli pezzi quindi aggiungete gli albumi e incorporate delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso per non smontare il tutto.
Versate l’impasto in una teglia rettangolare di c.ca 33X22 cm foderata con carta da forno. Livellate bene e mettete in forno preriscaldato a 180°C per c.ca 20/25 minuti.
Su un canovaccio umido appoggiate un foglio di carta da forno quindi appoggiatevi la pasta bisquit sfornata e copritela con un altro telo umido per farla raffreddare.
Lavate e tagliate a fettine le vs. fragole quindi montate la panna  con 2 0 3 cucchiaini di zucchero a velo, quindi unite la frutta e mescolate delicatamente.
Togliete il telo dalla pasta, spalmate con una spatola la panna e le fragole e arrotolatela aiutandovi con il telo. Pareggiate i bordi. Potete lasciare riposare in frigo un paio d’ore prima di servire. Al momento di servire cospargete con zucchero a velo e se avete piacere, con briciole di meringa e fragole fresche.
Nota: se non conoscete la canzone con cui ho aperto il post, vi consiglio di ascoltarla. Cantata di un grande Nino Ferrer, è di un divertimento unico, ritmicamente scatenata. Parla di noi, e dell'uso tutto italiano di preparare quintali di roba per il pic nic fuori porta. E alla fine c'è la sopresa! Buon ascolto. 
Con questa ricetta partecipo alla raccolta delle fragole di Irina

36 commenti:

  1. Ciao Patty, anche io come te tutti a casa mia...è stata un pò un' ammazzata ma siamo stati molto bene!!! Delizioso il rotolo con le fragole e bellissime le foto...un bacione e buona settimana!!

    RispondiElimina
  2. Meraviglia delle meraviglie!!!! Adoro le fragole e questo rotolo ti è ventuto bellissimo!!!
    Buona giornata
    Marcella

    RispondiElimina
  3. Sono d'accordo con te: certe volte se devo uscire per...soffrire, meglio casa mia.
    E tu l'hai risolto alla grande, questo primo maggio.

    Complimenti per il dolce, anche tu fragole oggi, eh?

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia io lo faccio con la nutella ma questa variante è da provare

    RispondiElimina
  5. Ok devo essere sincera, sono completamente, completamente d'accordo con te, noi lo abbiamo passato in giardino da mio suocero che è molto grande, abbiamo fatto mangiare tutti i bambini...tanti, tanti bambini e poi tutti intorno alla brace a comporsi valangate di panini :) bellissimo!! Questo bisquit è da scopiazzo selvaggio!! Buona giornata ciao :)

    RispondiElimina
  6. Bellissimo il rotolo... e per quanto riguarda il 1 maggio l'ho passato in tanti modi anch'io, anche lavorando (che è un controsenso però...)ma il migliore è sempre quello trascorso con le persone del cuore in totale serenità. La tua terrazza si affitta? magari l'anno prossimo ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. che voglia quel rotolo!!! mi addento lo schermo!!!

    RispondiElimina
  8. Patty, hai fatto benissimo! Nn so esattamente dove abiti ma conoscendo Siena è tutto bello xciò il tuo terrazzo sará sicuramente ben circondato! Ma poi basta il gelsomino in fiore e la buona compagnia, per nn parlare delle cose buone che avete preparato...! Io sn stata al mare e nn ho trovato traffico, qui a Rm erano tutti alla beatificazione. Un bacio

    RispondiElimina
  9. che bontà Patty!!=) complimenti questo rotolo è davvero invitante!!=D

    RispondiElimina
  10. @Patri: ma quanto hai cucinato! Hai fatto come me che alla fine sono crollata sul divano stile pallone sgonfio!
    @Marcella e Terri: siete due tesoreee...
    @StefaniAraba: Già, fragole anche io! Fino a che durano, e adesso non ci sono più le spagnole ma le locali che sono più bbuoneee!
    @Sissi: conosco la tua versione e ora che mi ci fai pensare non sarebbe male neanche un ripieno di nutella e fragole....
    @Greta: adoro i bambiniiii, quando ci sono loro io mi mimetizzo e divento una nana selvaggia di 9 anni (anche se nana non lo sono stata mai!)Ma li adoro! Sono passata già da te!
    @Marina: mi dispiace che hai dovuto lavorare, sob. La mia terrazza è piccola, con due fioriere che sono più grandi della terrazza stessa, ma è come un giardino d'inverno perchè quando apri il portone di casa, prima di entrare in soggiorno passi dalla terrazza. E' un effetto bello e a me piace molto.
    @Cinci: attenta ai dentini!
    @Acky: c'era il sole? Chissa che bel colorino ti sei presa!
    @Imbini: E' buono, senza falsa modestia. Si fa mangiare con facilità (mia figlia se n'è fatte fuori tre fette in un nano secondo!).

    RispondiElimina
  11. Anche io primo maggio a casa, tranquillo pomeriggio a fare l'uncinetto in totale relax in giardino!!
    Che buono il tuo rotolo!!

    RispondiElimina
  12. Makkè! Sole sì, ma io sn rimasta bianca!

    RispondiElimina
  13. D'accordissimo su quanto hai scritto tesoro, è per questo che preferisco rimandare gite e scampagnate a domeniche "anonime", per potermele godere appieno anzichè rischiare di tornare a casa più stressata che dopo una settimana di lavoro. E un pomeriggio in terrazza, in buona compagnia e con un rotolo così goloso per dessert è super ^__^ Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  14. ciao Pat, un gran bel post! Anch'io non amo troppo i posti affollati ed il casino dei pic-nic fatti "per forza" o per abitudine. Molto meglio il vostro pranzo allestito in terrazza, dove vi siete goduti il profumo dei fiori in boccio ed il tepore del sole... oltre che questo magnifico dolce (e le altre prelibatezze di cui ci hai parlato). Una bellissima giornata in compagnia di persone amate, così mi sembra di poterla descriverla; cosa ci potrebbe essere di più bello?
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. Preferisco di gran lunga, in questi giorni di festa, godersi la casa con parenti o amici. se poi ci metti il bel dolcetto che hai preparato ; ))Ciao Pattyyyyyyy

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia questo rotolo. Hai ragione meglio rilassarsi in casa in queste giornate di festa, con chi amiamo.
    Ciao. Annalisa

    RispondiElimina
  17. Ciao Patty! E' un piacere conoscere te e il tuo blog! questo rotolo è meraviglioso e invitantissimo, complimenti anche per la presentazione e per la foto! A presto, Alessia

    RispondiElimina
  18. Ciao Pat, è un piacere conoscerti. Primo maggio in terrazzo anch'io celo, è quello che faccio quasi tutti gli anni. Rotolo strepitoso, ti è venuto benissimo. A presto

    RispondiElimina
  19. Se ti passo un bicchiere del mio tiramisù tu me lo cedi un pò di questo rotolo delle meraviglie? :-) Ti è venuto proprio una bellezza e chissà che goduria gustarselo in terrazza, con gli amici, in santa pace!!! :-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  20. mi mancava la meringa nel rotolo! che spettacolo!!!!! che bontà! e mi raccomando di al “mad barbecue man” di non lavorare troppo che poi lo facciamo lavorare noiiiiiiiiiiii! un bacio! Ely

    RispondiElimina
  21. credo che hai fatto prorio bene, a rimanere in giardino...se no ci saremmo persi di questa goduria!! mamma che bontà dev'essere!

    RispondiElimina
  22. Cara Patty, questo rotolo è straordinario. E' una meraviglia solo a guardarlo, ne immagino la bontà. Bravissima come sempre! Un bacione;)

    RispondiElimina
  23. che meraviglia! ho scoperto il blog solo grazie al fatto che siamo nella stessa squadra nel "naso da tartufo" :P ...vedo che sono in ottime mani!

    RispondiElimina
  24. che bello questo rotolo, è qualche tempo che voglio farne 1 è davvero la ricetta giusta x questa stagione, che colori gradevoli e il sapore lo posso solo pensare...e spero provare presto..piacere di conoscerti ti seguirò!

    RispondiElimina
  25. Pezzo azzeccatissimo!
    Ferrer è un mito!

    RispondiElimina
  26. eccomi.. cacchio che bello sto rotono.. mi ispira un sacco.. la fortuna di questa gara a cui partecipiamo e scoprire blog belli come i tuoi :D ti lascio la mail che ci sentiamo?
    unpaperoincucina@gmail.com

    RispondiElimina
  27. Ciao Patty e piacere di conoscerti. Io oggi devo partire ma da domani ci possiamo comunicare per mail! gauchotalian@gmail.com
    Mentre mi aggiungo ai tuoi sostenitori! Ciao

    p.s. Mi piace molto la presentazione del tuo rotolo, bravissima.

    RispondiElimina
  28. e io ti devo dire... che ho fatto una fila immensa ad un stand per un panino... pero' non è stato malaccio goderselo sotto un cielo pieni di aquiloni sul lago trasimeno.... certo che quel rotolo bisquit... altro che il panino con la porchetta freddo :S (mi manca!)

    RispondiElimina
  29. Che carino qui!
    Che bel dolcino....lo sai che siamo nella stessa squadra????

    RispondiElimina
  30. Quella originale picnic 1 maggio è giorno, che è meraviglioso. Mi piace.
    La tua ricetta è brillante, piacevole, bella immagine per un dolce che deve essere squisita.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  31. Patty questa ricettina con le fragole è squisita, mi è venuta un'aquolina che non ti dico!!!! :-) Penso che giornate piacevoli come quella che hai passato tu siano un vero toccasana, hai fatto super bene!!!

    RispondiElimina
  32. Questa è quel che si dice "saggezza": non solo culinaria... Ed è talmente bello il tuo racconto che perfino quello sciccosissimo rotolo con le fragole rischia di passare in secondo piano. Il che, è tutto dire...

    Sabrine

    RispondiElimina
  33. bel bel rotolo ha un solo difetto non poter allungare le dita dentro lo schermo!
    Baci

    RispondiElimina
  34. E poi sono io la tentatrice eh?? Questo rotolo fa venir voglia di primo maggio tutto l'anno, lo sai? :))

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...