lunedì 9 maggio 2011

I love you Mom! Torta con rose brinate.

For me formidable - C. Aznavour
La mia mamma è molto bella. Ha gli occhi verde scuro e tante lentiggini sul viso. I suoi capelli sono neri e lucidi e quando usciamo qualche volta se li tira su e si fa la banana, come dice lei, e sembra una principessa. E’ molto elegante: io vorrei provarmi le sue scarpe ma lei non vuole e allora io lo faccio di nascosto. Una volta mi ha scoperta e mi ha sgridata ma poi vedevo che rideva sotto i baffi.
Lei sorride sempre e anche quando non sorride, lo fanno i suoi occhi. Ci vuole molto bene a me e alla mia sorellina e ci fa tanti vestitini per le bambole così belli che sembrano quelli della televisione. Una volta mi ha fatto una gonna con il velo dei confetti e la mia Barbie era una ballerina perfetta.
La mia mamma mi prepara tante cose buone da mangiare, gioca con me, quando mi abbraccia lo fa così forte che quasi mi stritola. Però mi piace tanto: io la stringo e respiro l’odore dal suo collo e sa di rosa, di zucchero e a volte anche di ragù.
La mia mamma canta sempre, ha una voce bellissima e mi insegna le canzoni. Io la guardo quando fa le pulizie, lei se ne accorge e fa un po’ la matta, balla il cha cha cha con la scopa e io rido un sacco e poi ballo con lei.
Quando penso a lei, sento che il bene nel mio cuore spinge forte, non ce la fa a stare tutto dentro e vuole esplodere. Non vorrei mai che fosse triste perché se lei è triste, io ho voglia di piangere.
La mia mamma è tutto quanto per me, è la più importante del mondo, è la mia amica più bella.
Cara mamma, ti amo tanto. La tua Patty. “
Auguri a tutte le meravigliose mamme del mondo, a queste donne stupende che si prendono cura delle nostre vite e lo fanno senza sosta e con totale devozione.
Auguri anche a noi, che mamme lo siamo diventate e che speriamo, almeno un pò, di essere così immensamente importanti per le nostre creature, così come le nostre mamme lo sono per noi. 
Per questa bellissima festa, ho preparato una torta di estrema semplicità, così semplice e pulita esternamente ma così ricca e sostanziosa al suo interno. Come una mamma, ha una bellezza semplice ma ti avvolge calda e morbida e ti consola al primo morso. Nulla di così bello e perfetto come una rosa può parlare della bellezza di una mamma e valorizzare questo dolce (la ricetta l’ho trovata sull’ultimo numero di Sale e Pepe).
Ingredienti per 12 persone
300 gr. di farina 00
300 gr di zucchero
300 gr di burro
6 uova
200 gr di mandorle (sostituibili con pistacchi)
200 di lamponi
3 rose non trattate
un albume
zucchero semolato grosso
zucchero a velo
Tritate nel mixer le vs. mandorle spellate (io ho usato quelle con la pellicina) insieme a 30 gr. di zucchero in un composto non troppo sottile.
Lasciate il burro a temperatura ambiente fino a che è morbido e lavoratelo con la frusta insieme allo zucchero rimanente fino ad ottenere un composto bello gonfio e spumoso. A questo punto continuate a lavorare con un cucchiaio di legno, alternando l’aggiunta di un uovo con la farina. L’uovo dovrà essere ben amalgamato al composto prima di aggiungere la farina e così via fino all’aggiunta di tutte le 6 uova e farina.
Foderate con carta da forno uno stampo a cerniera di 24/26 cm di diametro e distribuite sul fondo la metà dei vostri lamponi sui quali verserete l’impasto. Infornate a 180°C e cuocete per 45/50 minuti. Fate la prova stecchino per verificare la cottura.
Prendete le vostre rose e spennellatele con l’albume quindi cospargetele bene con lo zucchero semolato. Fatele asciugare in luogo ventilato appoggiate su una gratella (attenzione alle formiche). Attendete c.ca 4/6 ore per avere delle rose cristallizzate e bellissime.
Anche io ho avuto la mia letterina da mia figlia e confesso di essermi sciolta come un gelato!




29 commenti:

  1. meravigliosa...delicata! e che profumino...posso assaggiare?

    RispondiElimina
  2. tutti gli anni è la stessa storia...leggo le letterine cercando di non piangere...perchè poi vaglielo a spiegare che è perchè sei molto contenta...e invece puntualmente divento tutta rossa e le lacrime scendono a fiumi! Queste sono le torte che io amo di più, perfette proprio perchè semplici! Un bacione forte ciao :)

    RispondiElimina
  3. meraviglia! evviva le mamme :-)))

    RispondiElimina
  4. Che belle rose! e che pensiero davvero gentile, per tutte le mamme del mondo. ciao!

    RispondiElimina
  5. Fra la dedica alla tua mamma e il bigliettino della tua Alice non so cosa mi ha commossa di più! La torta è deliziosa e quelle rose brinate la rendono anche molto raffinata. Un abbraccio tesoro, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Meraviglioo post. La La torta è davvero bellissima e le torte brinate le danno un tocco decisamente chic ed elegante. Ti abbraccio ANgela

    RispondiElimina
  7. Ciao! io invece alla mia mamma ho solo comprato delle roselline!
    La torta è veramente chic!!!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Cara Patrizia un post meraviglioso... però la devi smettere di farmi venire la lacrimuccia!
    La torta è altrettanto bella e buona!
    Un bacio cara : )

    RispondiElimina
  9. Che torta fantastica Patty!! Bravissima!!! Dolcissima nel postare! Molto dolce, specialmente la letterina della figlia, anche a me ieri le mie mi hanno commosso!! Un bacione carissima, M.Luisa.

    RispondiElimina
  10. Che brava che sei Patty! le rose sono proprio belle e la letterina...che tenerezza

    RispondiElimina
  11. Bellissima torta e bellissime parole per la tua mamma e tutte le mamme del mondo!!! Un bacione...

    RispondiElimina
  12. molto bella la torta e molto bello il tuo post! Poi io già mi commuovo facilmente..che te possino!!! Brava!

    RispondiElimina
  13. Bellissime queste rose , ciao

    RispondiElimina
  14. Molto bello il tuo post e le rose brinat sono meravigliose.
    Ciao.

    RispondiElimina
  15. Un post meraviglioso e complimenti per la torta sublime! un bacione

    RispondiElimina
  16. E la ricetta?????
    E il tuo il tuo indirizzo mail???? Come ti ho risposto anche di là sentiamoci via mail, la tua non la trovo perciò scrivimi tu. Ormai sono trooooppo curiosa di te ..........scrivimi così ti dò i dettagli per il 28 maggio e ci mettiamo daccordo

    RispondiElimina
  17. Un post dolcissimo, e una torta perfetta ad esprimere tutto l'amore che provi!
    Un bacione e complimenti

    RispondiElimina
  18. che post di infinita dolcezza!! e quella torta così bella e che magnifico lavoro quelle rose!
    bellissimo tutto!

    RispondiElimina
  19. un post bellissimo dolce e bello come le rose.. e il dolce è semplice elegante ma bellissimo... una cosa strepitosa.. i miei complimenti compagna:) un bacione

    RispondiElimina
  20. ohhhhh ma la voglio anche io la poesiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ma che bellaaaaaaaaaaaaaaa che soddisfazione! qui invece nulla, vabbè proprio nulla no, mi hanno regalato un bel coltello da cucina :-) torta splendida come le parole che hai dedicato alla tua mamma! baci

    RispondiElimina
  21. bellissimo blog..siamo anche compagne di squadra :D mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori..un bacioneee

    RispondiElimina
  22. É molto bella la lettera che hai sceitto e sai qual'è la cosa che mi ha colpita di più? Che l'hai scritta con la semplicità di un'amore di 'bambino', come tale si resta, ciascuno davanti alla propria mamma...torta delicata e appropriata...rose brinate fantastiche! Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  23. Meravigliosa torta e meravigliose rose! Domani facciamo la marmellata di rose dell'artusi, ci hai ispirato!

    RispondiElimina
  24. @ tutte: vi ringrazio tantissimo. So che ognuna di voi ha parole grandi e profonde per la propria mamma. Le mie sono le parole di Patty bambina, come ha ben spiegato Acky, la bimba che davanti ai suoi occhi e nel suo cuore restero' per sempre. Avete presente i temini che da bambini ci davano a scuola "parla della tua mamma"...ecco, io parlo di lei con il cuore di bimba e l'amore totale e indiscriminato che tutti i bimbi hanno per i propri genitori. Vi abbraccio con affetto e per essere passate di qui lasciando questi messaggi fantastici. A presto. Pat

    RispondiElimina
  25. E' stato davvero commovente leggere il tuo post.
    E' bello vedere la mamma sempre col cuore di bimba e mantenere negli anni quel sentimento così tenero.
    Bella anche la ricetta semplice ma raffinata nella presentazione.
    Se vuoi partecipa alla nostra festa di condominio inviando ricette nuove o già pubblicate a http://lacucinaaccanto.blogspot.com/2011/05/buffet-in-giardino-la-nostra-prima.html
    La tua presenza sarà molto gradita
    Grazie
    Buona giornata

    RispondiElimina
  26. Che bel post hai scritto, veramente tanto dolce. Non potevi fare un regalo più bello alla tua mamy.

    RispondiElimina
  27. Che dolcezza tu, che dolcezza la tua piccina... e la tua meravigliosa torta... (mi son commossa di nuovo ...)
    e GRAZIE; firmato La Mamma di Francy <3

    RispondiElimina
  28. Che bello questo post. Mi sa mi sa che sei davvero una persona speciale. Mi appiccico e passerò di qui spesso.

    RispondiElimina
  29. m'hai commosso.. e non e' facile!
    e poi.. che rose che rose!!!
    ti sto amando!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...