mercoledì 2 novembre 2011

Storie de paura: arrivederci Halloween

This is Halloween - A night before Christmas
Non credo mi passerà mai la voglia di giocare. Di comportarmi come una ragazzetta impertinente, di aver voglia di fare scherzi, dispetti, di non prendere mai troppo sul serio la situazione. Purtroppo l'altra parte di me, quella seriosa, la "maledetta Capricorno", quella sta sempre lì con la faccia un po' antipatica a dirmi: ma sono cose da farsi? Si, perché se non fosse stato per lei, io ieri sera me lo sarei messo il cappellone nero a punta orlato di meravigliose piume arancioni, il rossetto viola e l'ombretto nero come la pece e mi sarei nascosta dietro gli angoli bui del nostro piazzale con una pila flesciante sotto il mento a spaventare a morte quei nugoli di ragazzini urlanti. Lo avrei fatto eccome! E invece no. Mi è toccato restare seduta con le altre mamme a badare al buffet, a fare la brava signora composta, ad invidiare quei begli orridi travestimenti. Però, ad un certo punto, ho visto un cerchietto con un paio di sfavillanti corna da diavolo rosse come il corallo, tristi e abbandonate sul tavolino da qualche bambina distratta. Fino alle dieci sono state mie. Che soddisfazioneeeee...

Per l'occasione ho preparato un dolce che ho avuto voglia di fare dal primo momento che l'ho visto nel suo sito. Si, perché la torta alla Coca Cola di Stefania mi ha fatto veramente sognare. Ho voluto farla versione ciambella perché è facile da tagliare anche a fettine sottili per un gruppo numeroso ed ho pensato per l'occasione, di trasformarla nella tana di una ragno timido, nascosto dietro chissà quale colata di glassa.....
Torta alla Coca Cola di Stefania.
Gli ingredienti per uno stampo da 20/22 cm sono i seguenti:
240 gr di farina 00
250 gr di zucchero
250 ml di Coca Cola
125 gr di latticello o di yogurt bianco
mezzo cucchiaino scarso di sale
un cucchiaino scarso di lievito
mezzo cucchiaino di bicarbonato
200 gr di burro 
30 gr di cacao amaro
2 uova intere.
Per la glassa e decorazione:
100 gr di burro
40 ml di Coca Cola
3 cucchiaini di cacao amaro
la punta di un cucchiaino di sale
200 gr di zucchero a velo
50 gr di cioccolato bianco
Mischiare in una terrina la farina, il sale, lo zucchero, il lievito ed il bicarbonato. In un pentolino far sciogliere il burro con la Coca Cola, il cacao e lo yogurt e portare il composto a ebollizione girando in maniera che non si formino grumi. Togliere da fuoco e versare a filo nei composti secchi girando con vigore. Io ho usato la planetaria con la foglia ed ho fatto tutte le operazioni a velocità 2. Quando il composto è omogeneo, unire uno alla volta le due uova intere quindi versare il composto che sarà piuttosto liquido, nello stampo imburrato e infarinato. Mettere in forno preriscaldato a 180° per 40 min. senza farlo cuocere troppo, perché l'interno deve restare umido e cremoso. 
Mentre siete ad una decina di minuti dalla fine cottura, preparate la glassa sciogliendo in un pentolino a fuoco dolce, il burro con la coca cola, quindi a bollore raggiunto, versare il cacao ed il sale. Togliete il tutto e mescolate bene. A questo punto aggiungete lo zucchero a velo setacciato, mescolando bene per incorporarlo. Lavorare a lungo fino a che la glassa non sarà lucida e vellutata. 
A cottura ultimata, sformate il dolce, posizionatelo su una gratella, e versatevi immediatamente la glassa, ricoprendolo a vostro piacimento. Il calore del dolce farà scivolare la glassa omogeneamente su tutta la superficie e non avrete difficoltà a dosarla nonostante vi sembri poco liquida. La glassa si asciugherà lentamente formando una deliziosa crosticina. A questo punto potrete decorarla come più vi piace con del cioccolato bianco. Io ho fatto una ragnatela golosa lungo tutta la ciambella. Grazie Stefania! 
Con questa ricetta partecipo al contest del Molino Chiavazza per Halloween. 

18 commenti:

  1. Grazie Patty!
    Visto che buona?
    Bellissima la tua decorazione con la ragnatela :-)

    RispondiElimina
  2. E' davvero bellissima, poi le ricette della Stefy son sempre una garanzia!
    Buonissima giornata

    RispondiElimina
  3. ahahah! ma sai che la penso come te?! pure a me resta sempre un po' il tarlo di travestirmi in qualche maniera orrida e dimenticarmi dell'età che ho! Questa torta dev'essere favolosa, e poi così originale con la Coca Cola! Complimenti a Stefania per aver concepito questa delizia e a te per averla riproposta! un bacione!

    RispondiElimina
  4. Ahahah, fantastico!
    Al diavolo le mamme composte, dovevi andare :D

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  5. favolosa, degna della sere delle streghette ! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  6. CHE BELLA!E POI QUESTO GUSTO COLA E' ASSOLUTAMENTE DA PROVARE!!!!

    RispondiElimina
  7. vogliamo, anzi esigiamo, una tua foto con le corna da diavoletto!!!!
    fantastica, come sempre :)

    RispondiElimina
  8. A chi lo dici,quanto avrei voluto gridare a tutti"dolcetto o scherzetto" e approfittarne per fare delle gran scorpacciate di caramelle!!Mi accontento di vedere invece le vostre delizie,la tua è particolarmente "mostruosa",nel senso buono intendiamoci!!
    Baci birbantella!!

    RispondiElimina
  9. ahahahh quanto avrei voluto vederti col "cerchietto del diavolo"!!
    La torta alla cocacola non l'avevo vista, certo che si tratta di una vera golosità per bambini! (e non solo per loro)

    RispondiElimina
  10. Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
    qui maggiori info:
    http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html
    C'è tempo fino al 15 di Novembre...
    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  11. e meno male che nessuno ci può togliere il gusto di tornare, ogni tanto, all'infanzia! Chissà come sari stata bene con quelle orecchiette rosse...
    Credo che la tua torta sia stata spazzolata via in un attimo, era davvero bella e "ragnatelosa" al punto giusto. (il prossimo anno, però, trucco nero e viola, eh???)
    Un bacione

    RispondiElimina
  12. Avrei voluto vederti scalpitare impaziente di unirti ai festeggiamenti in modo attivo!!
    Ma con questa torta hai partecipato egregiamente!

    RispondiElimina
  13. Che bella torta decorata! Io penso che se ogni tanto esce fuori il bambino che è ancora in noi, male non può far di certo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Questa torta mi ha proprio incuriosita...non riesco ad immaginare come sia con la coca-cola, ma mi fido di te e sono sicuro che sarà molto buona!!! Hai fatto bene ad inforcare le corna rosse e a divertirti anche se per poco!!! Brava e un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  15. patty ma che bella la ragnatela, sei stata bravissima...e il cerchietto con le corna...ahhhh che soddisfazione.... l'arte del travestimento non ci abbandona mai è troppo divertente!

    RispondiElimina
  16. Io quest'anno non ho festeggiato.. di solito raduniamo un gruppo di amici, ci vestiamo come deficienti (non costumi paurosi, ma di tutto e di più... e io provo un fascino innato nel travestirmi da rocker deceduta e/o decaduta.. bah!) e mangiamo come maiali pietanze ad hoc.. quest'anno sono andata via, ma almeno mi sono goduta un tortino di cioccolato con cuore morbido!
    La torta alla Coca Cola è qualcosa sicuramente da provare.. e io ti consiglio anche la torta alla Guinness.. pazzesca!

    RispondiElimina
  17. Ciao, visito spesso il tuoblog, mi piace molto, siamo della stessa zona e abbiamo anche il solitop nome, in più anche io per anni ho lavorato nel tuio stesso settore.
    ti lascio un saluto e complimenti per il blog
    patrizia

    RispondiElimina
  18. E a quanto vedo ti sei divertita anche tu...io nessuna festa di condominia, ma solo di famiglia e il vcappello me lo sono messo...proprio quello da strega!!
    E ci siamo anche visti A night before Christmas...un halloween perfetto, anche per la conclusione...dopo un pò dormivamo tutti e quattro sul divano!!
    tutta vita , eh??
    baci loredana

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...