giovedì 15 dicembre 2011

E' Natale, dobbiamo essere buoni (dove posso trovare un bazuka?):Muffin con olive di Kalamata

Have yourself a Merry little Christmas - Coldplay
Sono notoriamente una personcina educata e rispettosa. Mi arrabbio con difficoltà e mantengo stoicamente il mio self-control. Lavorando al pubblico si sviluppano capacità da Elastigirl:  ci si allunga e ci si accorcia alla comanda, si muta la faccia in una perenne espressione sorridente come The Mask, si impara a muovere il capino su e giù come i cagnolini che una volta ammiccavano dai vetri posteriori nelle macchine dei nostri papà. Insomma, per dirla alla senese "si ingolla" spesso l'amaro. Tutto posso, tranne quando qualcuno mi provoca con la sua protervia o stupidità ma anche lì, purtroppo, la reazione è sempre condizionata da un'educazione che mi impone rispetto e controllo.
Però a volte lo vorrei tanto: impazzire! Dare di balta, dare fuori di matto,  trasformarmi nella PatriziHulk che si nasconde pericolosa dentro di me, imbracciare un Bazuka di 40 kg, e fare fuori nell'ordine: quella deficiente che ha parcheggiato in mezzo al passaggio per l'accesso al piazzale dove lavoro e se ne sta seduta pacifica nella macchina a spippolare sul telefono, senza notare che sono lì a davanti a lei, a sfanagliare e suonare il clacson da 5 minuti e quando esco dalla macchina e busso al finestrino per chiedere cortesemente se si toglie dai maroni, mi dice incazzosa "ma poteva anche sfanagliare"...e mi manda cordialmente a fare qualcosa che dovrebbe fare lei per il resto dei suoi giorni; la donnina che si è segnata per la gita e che due giorni prima di partire, quando la chiami per venire a pagare, ti dice che in realtà lei non era sicura e che tanto, non avendo pagato non importa; l'omino che si crede furbo e cerca di passarti avanti nella fila alla posta  - che stai mortalmente facendo da 1 ora e mezza - usando penosi escamotage da Ispector Clouseau e del quale, per quanto ti sta addosso, riesci a sentire anche la terribile fiatella; tutti quelli che: guidano tagliando la strada, non rispettano la precedenza, suonano allo scattare del verde, sfanagliano prima di sorpassarti, guardano nel tuo abitacolo mentre aspetti al semaforo, guardano nel tuo abitacolo e fanno gesti coglioni mentre aspetti al semaforo, non hanno ancora capito  il funzionamento delle rotonde a scorrimento (se sono a scorrimento, devi scorrereeee), parcheggiano in modi creativi, ecc. ecc. Ecco, una strage insomma! Però io ne sento il bisogno, insomma, non dico di andare in giro ad ammazzare la gente, ma di un gesto liberatorio! Perché che la mamma dei cretini sia sempre incinta un po' mi ha rotto le balle! Ma la pillola noo? 
Ci sono delle ricette di cui ti innamori all'istante e quella che vi propongo è una di queste. L'ho rifatta pari pari grazie a quel genio di Muscaria che l'ha postata proprio questa settimana e che posso garantirvi a gran voce, è una gran figata. Una sfiziosità perfetta per un aperitivo diverso, di facilissima realizzazione e divertente presentazione. Come per tutte le cose buone, sono importanti degli accorgimenti, il primo dei quali in questo caso, è scegliere olive di ottima qualità. La ricetta base, che Muscaria ha genialmente sottratto ad un'amica, prevede l'utilizzo di olive di Kalamata ma giustamente come lei consiglia, sarebbero perfette anche le Taggiasche perché fondamentale in questo caso, è il tono di amaro delle olive che meravigliosamente si sposa con l'impasto lievemente dolce. Avendo la fortuna di avere un vaso di olive di Kalamata sott'olio fatte in casa ho colto al volo l'occasione. Le olive di Kalamata sono di grandezza media, belle polpose e con un nocciolo lungo e stretto. Il colore è bruno con polpa di un bellissimo color vinaccia ed hanno un sapore amarognolo fantastico e delicato. Come consiglia Muscaria, potete fare anche una miscela tra Kalamata o Taggiasche ed olive nere, utilizzando almeno 2/3 delle prime per mantenere questo tono di amaro. Io ho messo anche qualche oliva di Caceres per bilanciare il tutto. Questi muffin sono fantastici con salumi e formaggi stagionati ma la loro morte è il paté. Io li ho serviti con un paté di fegatini di pollo alla Toscana: grandiosi! 


Eccovi la ricetta per c.ca 12 muffin:
- 200 gr di farina
- 50 gr di farina di mandorle
- 50 gr di zucchero
- 10 cl di olio d'oliva (io ho usato quello di Taggia)
- 10 cl di vino bianco secco
- 3 uova
- 200 gr di olive Kalamata
- 1 bustina di lievito per dolci (io ne ho usata mezza perchè mi sembrava troppo su questa quantità di farina)
- sale qb
- pepe macinato fresco un bel po' a vostro piacere
La ricetta originale indica di miscelare tutti gli ingredienti nel mixer ed ottenere un composto omogeneo. Io invece ho preferito utilizzare la solita procedura per la preparazione del classico muffin, mischiando i secchi ed i liquidi separatamente ed unendo i 2 impasti con brevi e veloci mescolature. Il risultato è quello che vedete: una texture soffice, porosa ed umida come quella classica, che si conserva benissimo anche 3/4 giorni se tenuta in sacchettini di plastica come quelli da frigo. Grazie Muscaria! 


Colonna Sonora: Non poteva mancare una delle canzoni di Natale che amo di più, super malinconica come altre bellissime canzoni di Natale tipo "I'll be home for Christmas" o la stessa "White Christmas", dove la bellezza del Natale è in realtà nel ricordo di qualcosa che forse non c'è più. Ve la dono attraverso la voce struggente dei Coldplay, che ne fanno una versione molto personale e delicata. 

46 commenti:

  1. tesoro sono bellissimi, segno la ricetta che voglio proporli delle feste! ti abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Ahahah Patty sei simpaticissima!... è tutto vero!!! Spero che un giorno non ci verrà un infarto per colpa loro...calma e sangue freddo amica mia..Baci

    RispondiElimina
  3. A Natale...regala un bazuka, un bazuka è per sempre!
    ahahahah mi hai fatto morire!
    deliziosi i muffins, con tutti i tipi di olive che ho qui in Marocco devo farli.
    baci

    RispondiElimina
  4. Senti bella gioia, facciamo così! Se trovi chi ti regala un bazuka o scopri dove poterne trovare uno...FAI UN FISCHIO!!!!! Ma cha sia un bazuka in formato magnum perchè mi sento "buonissima"! Passa un muffin va, che calmo i bollenti spiriti :D E' l'ora giusta per quel piattino. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  5. ciao Pat... no, non "tremare", questa volta non ti faccio storie! ;)
    Che meraviglia questi muffin, il sapore rimane un po' agrodolce? La pasta è bellissima, mi sconfinferano parecchio specie la versione con le taggiasche (ah ah... ).
    Quanto alle tue ire hai perfettamente ragione, ma purtroppo "quella" è sempre incinta! I comportamenti idioti, ma anche un po' da "furbetti"... (quanto gli spiaccicherei volentieri qualcosa in faccia, a quelli) si acutizzano nei periodi prefestivi, come questo, dove pare che tutti siano indaffaratissimi e sempre di corsa.
    Però, se vuoi un bazuka, io un consiglio ce l'avrei, fattelo prestare dalla Tinny, lei ne ha sempre una bella scorta in magazzino e sono sicura che un piacere ad un'amica lo farà più che volentieri!
    Ridiamoci su, dai, tanto "nun c'è niente da fà"!
    Un bacetto

    RispondiElimina
  6. credo che in questo periodo parecchia gente è molto esaurita :D io mi rifaccio con questa bontà assoluta :-)

    RispondiElimina
  7. Ah, mi scusi ho sbagliato blog!
    Pensavo di essere in quello della mia amica Pat...
    Gianly

    RispondiElimina
  8. Se Babbo Natale dovesse ascoltarti e regalartene uno potresti passare anche in negozio da me? ho giusto una lista di clienti che meriterebbero una giusta punizione...il fatto è che non capiscono che il Natale appartiene a TUTTI anche a chi è li che lavora e rimane ad esaudire i tuoi desideri fino alle 19 del 24 dicembre!!!!!! Comunque questi muffin sono davvero simpaticissimi...mi hai dato una bellissima idea, li aggiungo ai pani di Natale! :)

    RispondiElimina
  9. ma dico io, oltre a trovare il tempo per farmi una doccia di tanto in tanto, troverò anche il tempo per mandarti quell'aggeggino? :( me infelice, me misera... tu quando capiti quii?

    RispondiElimina
  10. Capisco anch'io a volte girando per Roma ho istinti "Strani", ma più che omicidi vorrei tanto girare con un carroarmato, non voglio uccidere nessuno ma massacrargli le macchine o spostarglielae di forza a certi furbi si !!
    Questi muffin sono super e molto riginali ho copiato la ricetta e la farò sicuramente per le prossime feste.
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  11. Si, si, ti presto uno dei miei, tranquilla!

    RispondiElimina
  12. Ah, Pat, a proposito di inciviltà alla guida, spero tu non capiti mai a Palermo al volante di una macchina.. un bazooka potrebbe non bastarti!! A proposito, se ne trovi due, spediscine uno, anche io avrei un pensierino per qualcuno!! Meno male che c'è la cucina e questi meravigliosi muffin :)

    RispondiElimina
  13. Pat, ma non mi far leggere simili post, già il mio spirito natalizio è a -250 se non mi tiri su tu, come faccio??
    Vabbene lo sfogo, ma da oggi promettimi post dolci e natalizi o mi deprimerò ancora di più!!
    Rubo un muffin, ma farcito al patè e ti lascio un abbraccio!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  14. e che cavolo! quando ci vuole...ci vuole! Sei stata grande, bella sfuriata, qui ne puoi fare quante ne vuoi, non potrai che raccogliere consensi. Comunque se può esserti d'aiuto io spesso e volentieri gesticolo col braccio mandando l'interessato af.....lo, almeno mi sono tolta mezzo sfizio.

    RispondiElimina
  15. hahahah non ti facevo così aggressiva!! ma quanno ce vò.....
    li avevo notati anch'io questi muffins, sono veramente una F I G A T A!!
    BELLISSIMI e devono essere stra-gustosi :-))

    RispondiElimina
  16. ah ah! un po' di ferie ti ci vogliono ma il traffico mette i nervi di tutti a dura prova!!!

    RispondiElimina
  17. SEMBRANO OTTIMI PRENDO SUBITO NOTA!!!

    RispondiElimina
  18. @Raffy: provali e vedrai!
    @Fullina: guarda, di farmi venire un infarto per questa gente non ci penso proprio. Tutt'al più li prendo a capocciate.
    @Eleonora: grande! Parola d'ordine Bazuka. Verissimo, hai ampia scelta con le olive.
    @Fede: già mi ti vedo con il cannone imbracciato e la tuta mimetica alla Rambo. Sei piccina ma potente. Prima di Natale voglio vederti!
    @Faustidda: hahahha, mi fai morire! Questi muffin sono dolcini ed il contrasto con l'amaro delle olive è stre-pi-to-so...a me piace tanto questo contrasto. Bacione cara.
    @Ros: sante parole!
    @Gianly: non ti preoccupare, è Mrs Hide!
    @Greta: povera! Tu sei messa peggio di me! Però se mi arriva il cannone, te lo posto con tutto il cuore. Tu provali questi muffin, sarai molto soddisfatta!
    @Veronica: ti ho risposto di là!
    @La cucina di Esme: hai visto Pomodori Verdi Fritti? TOWANDAAAAAA
    @Tinny: passo domani!
    @Elena:se dovessi guidare a Palermo, mi fingerei malata! Tu sei messa peggio di me! Bacione
    @Lory: promesso, dal prossimo sarò tutta glucosio e melassa! Ma un piccolo sfogo prima consentimelo! Smack
    @Il cucchiaio: il problema che è difficile riuscire a sfogarsi. Purtroppo io sono troppo educata e ci sto malissimo. Scrivere è una cosa, farlo veramente tutt'altro!
    @Cristina: in realtà sono un coniglio, ma non lo dire a nessuno! COnfermo: sono una figata pazzesca!
    @Franci: brava!

    RispondiElimina
  19. ahahahahah.... cara Pat, mi hai fatto proprio divertire.
    I tuoi muffins sono bellissimi, voglio farli anch'io, quel sapore dolce-salato mi intriga parecchio, sale quanto ne hai messo? un pizzico o di più?

    RispondiElimina
  20. Eh... io sono in un periodo un po' così e non vedo possibilità di uscirne a breve... Non so facciamoci forza a vicenda! E aspettiamo che la ruota giri.. almeno queste sono le cose che tento di dirmi da sola!
    Intanto consoliamoci con i tuoi bei muffin;)
    a presto:*

    RispondiElimina
  21. ...sto ancora pensando alla lettera per babbo natale, è una cosa seria eh?!hhehehe.. nel frattempo mi delizio con i tuoi muffins.
    Buon weekend :)

    RispondiElimina
  22. cara pat non avrei saputo esprimere meglio i miei sentimenti
    purtroppo un bazzooka non si può, ma qualche vaffa...qualche volta ci vuole
    p.s.invecchiando devo dirti a me succede più che qualche volta

    RispondiElimina
  23. ...in giro trovi delle persone che ...NO COMMENT! cmq SELF CONTROL... bisogna, altrimenti ci inaciadamo e poi dobbiamo anche farcela passare, quindi doppia fatica! PS.: VOGLIAMO PARLNE DEI CAPI?

    RispondiElimina
  24. d'accordissimo con te,ci vuole la bazuka,oppure possiamo fare come il mitico Fantozzi che correva nella foresta per sfogare tutta la sua rabbia con un potente urlo,sai a me a volte mi ha aiutata molto:)golosi questi muffin,fanno dimenticare le cattiverie!!!!

    RispondiElimina
  25. Che meraviglia questi muffin e le foto li esaltano al meglio!!!
    Per il resto sono d'accordo, è dura ma è meglio non farsi prendere altrimenti non basta il bazuka!!!
    Baci

    RispondiElimina
  26. Anche io di solito preparo i muffin come te..ci vuole così poco tempo a farli a mano che non vale la pena di usare il mixer..
    Ricetta annotata..lo preparo quanto prima!!
    Buon Natale!

    RispondiElimina
  27. Che dire? Nel periodo natalizio i cretini saltano fuori come funghi: a me due giorni fà una signora rincoglionita mi è venuta addosso con la macchina... e dire che ero ferma! Ci vuole coraggio per sopravvivere a queste giornate di festa!

    RispondiElimina
  28. Un sorriso per augurarti un buon w.e
    Gio'
    http://remenberphoto.blogspot.com/

    RispondiElimina
  29. potrei venderti il mio arsenale di vaff... che sapro a raffica da quando metto piede fuori di casa a quando ci rientro, perchè ho capito che nulla può contro l'ignoranza attiva, questo virus che sta facendo più vittime di una guerra. Il loro mondo è parallelo al nostro, con la differenza che a loro non è stato concesso il dono del cervello, vivono in uno stato perenne di gassosità, non hanno materia, fluttuano tra le balle di chi vorrebbe solo gustarsi la giornata serenamente.
    Non conosco questo tipo di olive, ma hanno un aspetto molto invitante. Un abbianamento dolce-salato davvero curioso :)
    Buon fine settimana e grazie della tua visita.

    p.s. possibile che ancora non ero tra i tuoi sostenitori???? O_O mi bacchetto da sola.
    Baci

    RispondiElimina
  30. anche io sono una che generalmente si controlla ma quando scoppio sono come una bomba atomica! questi muffin salati sono una vera bonta'. bacioni

    RispondiElimina
  31. Che abbinamento interessante, mi incuriosisce molto. E non ho mai provato a fare dei muffin salati!
    (PS: solo io ho fatto già indigestione di canzoncine natalizie e non ne posso più di sentirle sparate a tutte le ore del giorno e della notte? Il problema è che iniziano troppo presto, a metà novembre già si sentono i primi jingle bells :-P )

    RispondiElimina
  32. è vero verissimo cara Patty, io sul lavoro spesso dico con le mie colleghe invece di impazzire voglio avere la sindrome di Turette per 5 minuti, mandare tutti a quel paese e poi seraficamente continuare il discorso educato e perbene che stavamo facendo, che liberazione sarebbe!!! Buongiorno, si mi dica no mi dispiace, cerchiamo di rimediare mi scusi ha ragione va bene ma vaaaaaaa£)4+'120iv m03495'03'ti mi3ri390t93u90t903t9 jdifir.........sì diceva certo come no, arrivederci e saluti carissimi!!! ecco questa tipologia di frase me la sogno un giorno si e l'altro pure. un bacio gigante evviva la follia! menomale che ci sono i muffin con il salame! superbi.

    RispondiElimina
  33. ciao Pat... indovina! Oggi mi è arrivato il libro di Ladurée, yeah! Magari potremmo inventarci una "gara" di "sperimentazioni"...
    Ciao chéri, un bacione

    RispondiElimina
  34. ahhhh oggi quando ti ho letta ero piegata dal ridere e stavo per commentare -a caldo- ma è entrato un cliente e.. puff ho dovuto chiudere..
    che dici se nella letterina a babbonatale chiediamo un bazuka con le palline di gomma eh! anche finto, ma almeno ci possiamo illudere per un minuto!
    Grazie della tua risposta, apprezzo tantissimo e presto ti faccio avere banner e link :)

    RispondiElimina
  35. mi piace molto questa idea di muffin, ideale per un gradevole spuntino o aperitivo

    RispondiElimina
  36. ciao carissima, finalmente trovo il tempo per lasciare un commento... ti leggo sempre però eh!!!
    con questo post mi hai fatto venire in mente michael douglas in "un giorno di ordinaria follia": quante volte avrei voluto anch'io comportarmi così!! aaaaaah, che liberazione che sarebbe!!
    questi muffin sono strepitosi, le olive kalamata le ho sempre in casa quindi... prossimamente su questi schermi!
    baci baci baci

    RispondiElimina
  37. Anche io, cara Pat ho a che fare con il pubblico, veramente faticosoe tanta voglia di fare piazza pulita....Certo solo nella mente ehehehe!!!I tuoi muffin fanno dimenticare tutti i brutti pensieri!!Buona settimana I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  38. ehi, giustiziere di natale, come va ? ti sei rasserenata dopo questi deliziosi muffin? ti capisco in giro ce n'è di gente da...cancellare, ma è natale e allora......
    ti faccio un mare di auguri e ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  39. Conoscendoti e sapendo come sei ti... sento veramente veramente in formissima mio tesoro! Certo che se fai fuori tutti sti impecilli di gente buona ne rimane ben poca ma qualcosa rimane! Splendidi i tuoi muffin e le olive le adoro! Baci

    RispondiElimina
  40. I muffins sono bellissimi e saranno sicuramente anche buonissimi...per quanto riguarda i maleducati...eee che dire? Il mondo ne e' pieno, purtroppo!

    RispondiElimina
  41. Voglio venire anch'io con te, col bazuka e tutta la rabbia (che condividiamo, con le piccole dovute differenze, es: la tua posta diventa la mia farmacia, etc..)!
    I muffin son belli e buoni e le olive mi piacciono entrambe: forse preferisco le taggiasche, ma non sono sicura! Bella ricettina!

    RispondiElimina
  42. acqualina in bocca, adoro le olive e tutte le ricette che le usano,sarà per via delle mie origini greche:. io sono quasi sempre piuttosto esaurita, forse nel 2012 dovrei iscrivermi a qualche corso di yoga:). Michi ce l'ha già il cappello di Babbo Natale e porta in regalo tanti baci e linguettine fucsia:). Buon lunedi' e grazie per la partecipazione, in bocca al ...vampiro:).

    RispondiElimina
  43. Ma stai parlando di Siena?? sei sicura?? o sei venuta qui a Napoli e non me lo hai detto?? hiihihihi
    Buonissimi muffin, spero di trovare queste olive

    RispondiElimina
  44. Belli, te li rubo per la notte di Capodanno magari sostituendo le olive con qualcosa di più festaiolo...salmone?

    RispondiElimina
  45. Già, la mamma dei cretini è SEMPRE incinta... i contraccettivi non le sono familiari, evidentemente. Ma concordo, ogni tanto ci vorrebbe il gesto liberatorio, e io ogni tanto me lo concedo, ecco!

    Bellissimi questi muffin salati... ma quanto mi ispirano?? Forse ancor più con le taggiasche!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...