lunedì 2 aprile 2012

Fresa y Chocolate: ricordo della Isla Grande. Muffin cioccolato e fragole

Chan Chan - Buena Vista Social Club
Io non so voi, ma ci sono delle parole che pronunciate insieme hanno il potere di  evocare immagini immutabili. E' come se al loro ascolto o eventuale lettura, nella mia testa si accendesse una lampadina e la luce manifestasse sempre quel ricordo, quell'immagine o quel sapore. Le Madelaines proustiane, direte voi. Non è proprio così, perché la "Madelaine" scatena attraverso il gusto, un ricordo ancestrale, qualcosa di molto lontano, di cui si hanno dei contorni sfumati ma che a livello sensoriale è potentissima.
Nel mio caso si tratta di un'associazione che non riesco a disinnescare a meno che un'emozione più forte arrivi a sostituirsi a quella che ha provocato l'effetto. Per il momento non è accaduto e non credo che potrà succede.
Parlo dell'associazione "Fragole e Cioccolato" che per me è assolutamente "Fresa y Chocolate", in una parola: Cuba. Avrete cominciato a conoscermi e sapete che chi scrive non è poi tanto normale. Vi ho confidato dei miei periodi di "fissa", delle passioni maniacali monotematiche che non sono soltanto legate ad alcuni ingredienti in ambito gastronomico, ma anche a luoghi, autori, musica, generi letterari....Ecco, posso confessare di avere avuto il mio periodo cubano. Per periodo cubano, intendo gli anni tra il '97 e 2000, quando per me non esisteva che Compay Segundo, la Salsa, il nuovo cinema de la Isla Grande ed il Che era un ragazzo che avrei voluto conoscere. Tra il 98 e 99 frequentai un corso di Salsa trascinando con me mio marito con il quale, in previsione di un viaggio a Cuba,  ero arrivata ad un compromesso: io gli avrei fatto fumare tutti i sigari che desiderava se lui mi avesse portato a ballare la salsa nella "Casa de la Musica" a l'Havana. Il 1 primo gennaio 2000 eravamo su un volo Cubana de Aviacion diretti a l'Havana con una coppia di amici ed i 10 giorni successivi sono stati uno dei viaggi più belli della mia vita. Tutto quello che avevo letto, che avevo immaginato, che avevo sentito non era lontanamente paragonabile a quello che trovammo a Cuba. Da buona agente di viaggio, non organizzai nulla a parte le prime 2 notti a l'Havana, ma ogni giorno sull'Isola fu davvero una avventura esaltante. 
Ma non vi parlerò di Cuba in questa sede. Devo spiegare perché Fresa y Chocolate mi riportano a Cuba. Qualcuna di voi avrà capito, perché Fresa y Chocolate è il titolo di un delizioso film cubano del '93, che racconta l'amicizia tra 2 ragazzi, David, che arriva dalla campagna e che crede ancora nel sogno castrista ed Diego, un fine intellettuale omosessuale che gli insegnerà il significato della parola libertà.  I due protagonisti si incontrano nel tempio del gelato cubano, "Coppelia" e la loro amicizia sembra impossibile come l'unione dei due gusti fragola, adorato dagli omossessuali e cioccolato, il gusto per i veri macho. 
Quando per la prima volta vidi questo film, ero già stata a Cuba ed il ricordo dell'Isola era così vivo che rivedere i luoghi presenti nel film, il carattere e le situazioni ironiche e paradossali, ha finito con lo stamparmi nella testa questa associazione. Fragola e Cioccolato nel mio cuore sanno nostalgicamente di Cuba.
Una ricettina veloce e cioccolatosa perché tanto in questi giorni di cioccolato non ne sentiremo parlare abbastanza. Che dite?
Muffin con Fragole e cioccolato - per c.ca 20/24 muffin:
- 300 g di farina 00
- 60 gr di cacao amaro
- 5/6 belle fragole 
- 120 gr di burro
- 250 gr di zucchero semolato
- 1 cucchiaio di miele
- 2 uova
- mezza bustina di lievito
- 1,8 ml di latte 
- un pizzico di sale
Preriscaldate il forno a 180°. Montate a crema il burro con lo zucchero ed il miele. Unite le uova amalgamandole al composto una alla volta. Aggiungete la farina, il cacao, il lievito ed un pizzico di sale setacciati, alternandoli con il latte. Mescolate bene ma non troppo. Aggiungete le fragole e date un'ultima mescolata. Mettete l'impasto nei pirottini riempiendoli fino a 2/3 quindi fate cuocere per 25 min. (controllate la cottura con uno stecchino). I muffin dovranno apparire chiari e spugnosi con piccole crepe sulla cima. Se vi piace, serviteli con della panna semi montata. 


44 commenti:

  1. wau che bontà.. sono bellissimi e il cuore poi.. mhhhh

    RispondiElimina
  2. Cuba dev'essere proprio stupenda! Non riesco proprio a immaginarmela! Chissà se prima o poi mio marito mi ci porterà...anche senza ballare la salsa :P
    Questi muffin sono stupendi: adoro il connubio fragole e cioccolato!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  3. Sono anni che mi riprometto di andare a Cuba, ma mio marito non ne vuole sapere...dovrò ripetermi ed organizzare un viaggio incredibile di nascosto...l'ultima volta pensava di andare in Marocco e invece l'ho portato dall'altra parte del globo in Indonesia con un surf sotto il braccio ed è stata una vacanza indimenticabile...sti uomini! Inatnto questi muffi te li copio, l'interno con sorpresa mi piace moltissssssimo! :)

    RispondiElimina
  4. ma sono una favola.. golosissimi

    RispondiElimina
  5. Che bello viaggiare con i tuoi racconti, Patty, quasi quasi mi sembra di vederti a volteggiare sulle nore della salsa...per le fragole nei dolci ho un vero blocco...non ce la faccio a sacrificarle così, anche se questo è un sacrificio a cui mi sottometterei volentieri!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  6. come mi tenti con questi tortini super...complimenti tesoro!

    RispondiElimina
  7. Inizio la giornata partendo da Cuba...chissà cosa mi riservano le prossime ore!!!
    :)

    RispondiElimina
  8. Se legge il tuo post mio marito... sono perduta!
    Già mi sta facendo una testa tanta con Cuba che gli ci manca pure la tua spinta!
    L'unico problema: vuole andare da solo, perchè il clima gli si confà... dice lui! Io, intanto, comincio ad appuntarmi i tuoi muffin! Splendidi e goduriosi, e se vuole anche la salsa e da solo, gli condirò gli spaghetti con quella di pomodoro!.
    Buona giornata
    Nora

    RispondiElimina
  9. Sento chi è stato a Cuba e mi viene una grnade voglia di andare.. per adesso però devo soprassedere, ma non sui tuoi muffins... che adesso anche per me saranno sinonimo di Cuba!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo post, riesci a trasmettere i tuoi entusiasmi, le sensazioni che provi, i tuoi ricordi, le tue passioni e invogli a scoprire di più. Fresa y chocolate assolutamente da provare, almeno loro visto che difficilmente andrò a ballare la salsa a Cuba!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Qaundo ascolto i racconti su Cuba rimango incantata, ma non ho mai avuto il piacere di visitarla...spero di poter rimediare al più presto e visto che ho finito tutte le fragole, vado subito a riprenderle per provare i tuoi buonissimi muffin. Baci

    RispondiElimina
  12. non so nulla né di cuba, né di salsa, né ho mai visto il film... ahi ahi dovrò recuperare!! potrei iniziare da questi deliziosi muffin... ;))

    RispondiElimina
  13. Io non trovo niente di più bello che viaggiare..non l'ho ancora trovato!!!questo tuo ricordo mi ha messo voglia di preparare una valigia ;))
    cioccolato e fragola? ok da provare ;)

    RispondiElimina
  14. A me piacciono parecchio le fragole nei muffins..proverò questa versione più "macha"...grazie!
    elisa

    RispondiElimina
  15. Fragole e cioccolato: meraviglioso connubio! Mi piace molto questo blog. Intanto perché con le sue ricette spesso mi ricorda mia madre (forse anche perché, se non sbaglio, fa l'insegnante come lei). E poi tutti questi racconti mi piacciono da morire. L'invogliare a saperne di più di tutto quello che descrive. Non vedo l'ora di riuscire a vederlo questo film! ;). Grazie!

    RispondiElimina
  16. con questo post ho sognato! mentre con quel cuore di fragola che esce dal muffin cioccolatoso sto sbavando davanti al monitor :D

    RispondiElimina
  17. Cuba e' una delle mete che mi prefiggo ma mio marito non vuole saperne, per ora :-(
    Mi consolo rubando un muffin!

    RispondiElimina
  18. Patty.. Cuba è stato il nostro viaggio di nozze..il viaggio più bello della mia vita.. i 15 gg più intensi.. il posto più incredibilmente fitto di emozioni ed atmosfera che io abbia mai visitato! capisco benissimo ciò che dici e penso che finchè non la si vede, Cuba non la si può capire.. perchè spiegarla fino in fondo non è possibile! è l'atmosfera che si percepisce, sono i colori.. i profumi.. gli sguardi della gente! grazie epr questo assaggio di ricordi.. splendide la tue tortine.. fragole e ciocco.. sono in estasi! un bacio

    RispondiElimina
  19. mi spiace, non posso capire... mai stata a cuba, sigh!, ma sulla passione di fragole e cioccolato ti seguo perfettamente! se potessi ti seguirei anche su questi muffin...... ^_^

    RispondiElimina
  20. Che bel post Patty!!! Stupendo. E bella e buona la ricetta, come sempre. Anch'io ho studiato salsa, ma non mi ha preso, la mia testa era per il flamenco e ho ripiegato sulla salsa perché in quella scuola non avevano organizzato il corso di flamenco quell'anno...quando l'anno dopo è partito ho abbandonato su due piedi la salsa! Ma l'atmosfera di Cuba, dove non sono mai stata, deve essere meravigliosa. Me l'hai fatta vivere a pieno! Grazie. E il film, l'ho visto. E David, il nome di mio fratello, che a 6 anni leggeva Proust. Quanti richiami in questo tuo post. E Compay Segundo, Buena Vista Social Club...mamma mia. Che dire! Grazie :))

    RispondiElimina
  21. Ciao cara, sono semplicemente un ' amore !!!
    Sono una fans dei muffin ne faccio in qualsiasi "salsa" ma questi mi mancano, proverò sicuramente ...
    Per Cuba, aimè mai stata, il tuo post è stato come sempre fantastico !
    Buon pomeriggio
    Love et bisous Ve

    RispondiElimina
  22. Mi hai fatto venire in mente anche a me quel film, erano anni che non lo ricordavo, un flash di storia e tenerezza, magnifica ricetta

    RispondiElimina
  23. Quel cuore fragoloso è da sturbo!!!!!!!!
    un bacio e buona settimana
    Alice

    RispondiElimina
  24. ciao,bel blog complimenti!!..Mi sono iscritto ai tuoi lettori così ti seguirò sempre perchè il tuo blog è molto interessante.
    Se vuoi passa a visitare anche il mio blog.
    http://ricettedimundo.blogspot.it/
    Lascia un commento oppure iscriviti ai lettori fissi per sapere che sei passata..
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  25. Che meraviglia, mi è sembrato di essere li con voi!Anch’io sogno questo viaggio da tempo (il mio ragazzo gioca a baseball e il suo allenatore sta 6 mesi all'anno qui e 6 lì) e sono convinta che prima o poi riuscirò ad andarci!Ottimi questi dolcetti, questo abbinamento fresa y chocolate è davvero stuzzicante!!Smack

    RispondiElimina
  26. Cuba e' nella mia must visit list! E per colpa tua ora mi toccherà organizzare al piu presto ;)
    Che bello realizzare che il posto che sognavi e' ancor piu bello dal vivo!
    Interessante anche il film... Ci siamo gustati proprio questo fresa y chocolata a ritmo de "salsa":)

    RispondiElimina
  27. sto frequentando con mio marito una scuola si salsa...quanto ci piace! e con il tuo racconto mi sono già vista a volterggiarmi in quella "Casa de la Musica"! dev'essere stupendo...come i tuoi muffins!
    abbracci

    RispondiElimina
  28. E' fantastico come odori, sapori, fragranze riescano con niente a riportarci con la mente in un luogo, o far palesare quasi in modo tangibile una persona che non vediamo più da tempo.

    E io ho ora l'acquolina in bocca davanti a queste foto, menomale che mi son messa da parte un po' di fragoline!!!

    RispondiElimina
  29. oh cavolo Patty, tu sì che sei una cuoca coinvolgente! bella la storia, bello il post, bello il cioccolato e favolosa quella cosina all'interno del muffin!!!
    una ricetta che è una meraviglia!!!
    brava, hai celebrato in modo eccellente dei bellissimi ricordi!

    RispondiElimina
  30. semplicemente strepitosi!
    Ti aspetto per il mio nuovo contest...ci conto!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  31. Capisco tuo marito: adoro i sigari cubani!!!
    Adoro anche i muffin fragola e cioccolato, accidenti, mi sa che questi te li rubo e li preparo se non oggi domani aaaaaaaaaaaargh!!!

    (devo passare di qui con gli occhi chiusi, è meglio :P)

    RispondiElimina
  32. anch'io ho visto quel film: una caldissima mattinata di primavera, durante le due ore di spagnolo del sabato. Mi ricordo il viaggio di ritorno in autobus sognando Cuba...

    RispondiElimina
  33. Non ho mai visto ne il film ne Cuba, purtroppo ma chissà se mangiando uno di queste dolcezze possa anche solo immaginare la bellezza di quei posti.... Baci tesoro!!!!

    RispondiElimina
  34. Se passi da me ti ho lasciato un pensiero e questi muffin ne sono la conferma!

    RispondiElimina
  35. ciao Patty, mi hai fatto sognare con questo post.
    Sono stata anche io a Cuba ormai tanti anni fa.
    Grazie per il consiglio di questo film che mi incuriosisce molto.
    Hai letto il libro "l'amante cubano"??? L'ho letto tantissimi anni fa e non ricordo lo scrittore, è la storia della donna che stava con Fidel Castro....pensa lo ricordo ancora bene.
    Deliziosi i tuoi muffin al cioccolato e fragole.
    baci sabina

    RispondiElimina
  36. Buonissimi e da provare..guarderò il film mi hai incuriosito ma poi tuo marito ha imparato a ballare la salsa?!baci

    RispondiElimina
  37. dopo aver visto un documentario sul Che dubito che avresti avuto il piacere di conoscerlo :-) per tutto il resto c'è mastercard ;-) naaa.... scherzo....sulla mastercard...anche io c'ho le mie fioime stagionali ma questa tua sa di buono ;-) buona Pasqua e un abbraccio :-X

    RispondiElimina
  38. Ho letto tutto in un fiato il tuo racconto, hai appassionato pure me! E questi dolci muffin sono divini!!

    RispondiElimina
  39. abbinamento molto, molto goloso! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  40. hanno un aspetto incredibilmente goloso! Buona giornata, un bacione....

    RispondiElimina
  41. Questi devo assolutamente provarli!Mi sembrano una vera delizia!Grazie per il commento e felice di aver scoperto questo golosissimo blog!P.S.Fragole e ciccolato:non ho visto il film,ma ho letto il libro!

    RispondiElimina
  42. Io capisco sempre le tue fisse, sarà che sono una persona da fisse pure io... e ho quella dell'Irlanda da 8 anni almeno, e ancora non ci sono andata, perché sono così convinta che debba essere il viaggio perfetto da non trovare mai le condizioni giuste per..
    Che il 2012 sia l'anno buono?

    Questi muffin con cuore di fragola, cubani o no, sembrano deliziosi..

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...