mercoledì 27 giugno 2012

Arrivederci Vefa: pollo in umido con ceci. Starbooks va in vacanza

Pelagia's  song - Il mandolino del Capitano Corelli 



















Mi sono probabilmente già ripetuta ma ci tengo a ribadire che preparare un piatto di cui non si conosce nulla seguendo le indicazioni del libro, magari anche in lingua straniera, è una sfida accattivante e sempre piena di sorprese. 
Per chiudere l'appuntamento con Starbooks (non vi preoccupate, torneremo a settembre) e con il libro "La cucina di Vefa", ho sfogliato a lungo il volumone. 
Il tema di oggi è "La Tradizione", quindi ho cercato un piatto che fosse abbastanza strutturato e con una decisa impronta mediterranea. 
Volevo moltitudine di sapori, un insieme armonico, dolcezza ed un pizzico di acidità per conferire un'idea di freschezza. Avrei potuto scegliere tra le numerose proposte di insalate fantastiche ma un piatto di carne mi sembrava più consono per l'idea di "tradizione" che avevo in testa. 
Poi sono incappata su questa ricetta. 
Pollo in umido...com'è che il pollo mi corrompe sempre? Forse perché è la carne che mi da più soddisfazione in cucina e che mi riesce facile. Forse perché mi piace sempre tanto...insomma.
Ho letto la lista degli ingredienti ed ho cominciato ad illuminarmi: peperoni, ceci, pomodoro, meravigliosi aromi e chissà che intingolo finale....Così mi sono messa al lavoro. 
Comincio col dirvi che è una ricetta di estrema facilità. La preparazione è lunga solo per via dei ceci, che vanno ammollati per una notte, ma se avete fretta, dei ceci in scatola sono una valida alternativa. Per il resto, ogni fase della cottura è un crescendo di profumi che inebriano e che vi scatenano un'acquolina  irresistibile. Ricordatevi di procurarvi dell'ottimo pane fresco perché l'intingolo è talmente buono che vorrete pulire il fondo della padella senza ritegno. 
E per la Tradizione, troverete delle ricette splendide ed imperdibili dalle mie amiche di avventura:
Spaghetti con salsa di acciughe a casa di Menu Turistico
Moussaka e Souvlaki di pollo a casa di Ale Only Kitchen
Insalata paesana a casa di Vissi d'arte e ...di cucina




Ingredienti per 4 persone
300 gr di ceci secchi
450 ml di brodo vegetale
5 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
1 pollo di c.ca 1,5 kg tagliato a pezzi
1 cipolla grande, affettata
1 piccolo porro, nella sola parte bianca
1 carota grande tagliata a dadini
2 spicchi d'aglio tritati finemente
1 peperone rosso, pulito e tagliato a quadretti 
1 peperone giallo, pulito e tagliato a quadretti
400 gr di polpa o salsa di pomodoro
250 ml di brodo di pollo
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di origano secco
2 cucchiai di basilico o prezzemolo finemente tritati più extra da cospargere sul piatto
1 cucchiaino di peperoncino secco tritato
sale e pepe. 
Mettete i ceci in una ciotola e copriteli d'acqua, mescolateci un cucchiaio di sale e lasciateli a bagno tutta la notte. Scolateli e sciacquateli e metteteli in un padella. Aggiungete il brodo vegetale e portateli a ebollizione facendo cuocere per 30 min. Quindi toglieteli dal fuoco.
Scaldate l'olio in una larga padella quindi aggiungete il pollo in pezzi. Cuocete a temperatura media, girando i pezzi frequentemente per 8/10 minuti, fino che non saranno belli dorati. Aggiungete quindi la cipolla, il porro, l'aglio, i peperoni e la carota e cuocete mescolando con delicatezza ma frequentemente per almeno 5 minuti, fino a che non saranno morbidi. Versatevi la salsa di pomodoro, il brodo di pollo, lo zucchero , l'organo , il basilico o prezzemolo ed il peperoncino. Aggiungete i ceci con il loro liquido ed assaggiate. Aggiustate di sale e pepe se necessario quindi fate cuocere a fuoco lento per 30/40 minuti, fino a che i ceci ed il pollo non saranno teneri. Servite caldo, cosparso di prezzemolo o basilico. 


Con questa colorata ricetta, chiudiamo l'omaggio a Vefa's Kitchen e ci vediamo a Settembre con nuove sorprese Starbooks









27 commenti:

  1. I piatti che prepari mi fanno sognare ogni volta già solo per i colori! Non oso immaginare i profumi che sprigionano :)

    RispondiElimina
  2. Questo è un piatto stuzzicante e appetitoso, è incredibile come le varie ricette tradizionali si somiglino, si fondano e alla fine sia no simili, anche mia madre susinava qualcosa di simile, avrò delle origini greche che mi sfuggono! ;)

    baci loredana

    RispondiElimina
  3. Che bel piatto mediterraneo, solare e profumato!! Simile a tanti altri, ma diverso.
    CIAO :)

    RispondiElimina
  4. Ma che colori Patty!!
    Dovrei provarlo senza peperoni, che mi fanno star male, già mi immagino il sapore!!! :-)

    RispondiElimina
  5. chissà che sapore divino..complimenti tesorooooo!!!

    RispondiElimina
  6. ciao Patty...e solo a vederlo questo pollo...è un crescendo di salivazione!!! ma che colori e sapori...un bel piatto estivo! io anche adoro molto il pollo e chissà che preparato così riesco a farlo mangiare a mio marito!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. ancora una ricetta fantastica, grande Vefa ma grandissima tu che sei stata bravissima nel riproporre queste ricette :-)

    RispondiElimina
  8. Ho anche io il libro di Vefa da un po', ma non ho ancora provato neanche una ricetta...Rimedierò al più presto visto che adoro al cucina greca e le ricette mediterranee sanno sempre di estate...

    RispondiElimina
  9. Ops, scusa, volevo fare i complimenti alla realizzazione dle piatto, ma istintivamente ho cliccato su "pubblica"...:)

    RispondiElimina
  10. Patty io ormai mi ripeto e sono noiosa come una vecchia zia: di fronte a queste tue preparazioni mi vien voglia di mollare tutto e tornare a casa a cucinare, mettermi a lavare verdura, tritare, sfrigolare. Bellissimi colori e chissà che profumo...Complimenti cara. E un evviva a Vera, alla Grecia e alla sua cucina.
    baci, simo

    RispondiElimina
  11. un piatto favolosa, ricco e gustoso

    RispondiElimina
  12. che aspetto superlativo...sono affascinata ;)

    RispondiElimina
  13. Sembra buonissimo e facile!Mi sa che opterò per i ceci in scatola, ma lo proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  14. meno male che ho visto le tue foto DOPO pranzo, altrimenti non avrei potuto trattenere lo sbavamento incontrollato... ;)))
    questa settimana siamo senza figlia, quindi una bella cenetta di carne la possiamo fare... e mi sa proprio che farò questa ricettina qui.
    bravissima, come sempre!

    RispondiElimina
  15. non c'è un solo ingrediente di questo tuo piatto che non mi piaccia un sacco!!! E l'insieme , come sempre, è più della combinazione dei singoli elementi:-) mi piace troppissimo! Un abbraccio
    Dani

    RispondiElimina
  16. io potrei stravolgere la tua tradizione e prendere spunto per rifarla con il seitan...mublemuble...cervellino di gallina in azione....
    un bacione

    RispondiElimina
  17. le tue foto per lo starbooks sono sempre favolose.
    diciamo che le tue foto sono favolose, punto, che è più adatto a descrivere la realtà.
    questo polletto che immagino proprio ruspante mi ispira parecchio!

    RispondiElimina
  18. quanto mi piace questo libro, quanto mi piace la cucina greca.. e soprattutto le ricette che lo starbooks ha dedicato a Vefa!!!!!
    questo pollo dev' essere una tale esplosione di sapori e profumi....
    mmmmmm....
    sogno, sogno, io sogno.....

    RispondiElimina
  19. Complimenti,carissima Patty!Ancora una volta hai preparato un bellissimo e buonisssimo piatto!Buona giornata,carina!

    RispondiElimina
  20. io non sono una grande consumatrice di carne, soprattutto perché non sono capace di cucinarla in modi interessanti... sempre lieta di trovare qualche nuova ricetta sfiziosa :-)

    RispondiElimina
  21. ciao Patty ecco un'altra delle tue ottime interpretazioni. Non parliamo poi di quelle foto che ci fanno l'occhiolino; davvero belle! Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Primo: adoro i ceci
    Secondo: tu cucini da Dio
    Terzo: non saprei come fare senza lo starbooks
    Quarto: sei uno schianto ragazza!

    RispondiElimina
  23. Che bel piatto invitante! Mi mangerei anche i ceci :-) Il pane per la scarpetta è già pronto, devo solo preprare i lresto! Bravissima come sempre e un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  24. che foto e che ricetta meravigliosa :)

    RispondiElimina
  25. Ha un aspetto molto invitante! Complimenti per il blog. Mi sono unita ai tuoi lettori fissi. Ciao

    RispondiElimina
  26. Ma che colori e immagino i profumi di questa ricetta bellissima ..la salvo perchè la voglio proprio provare.Ciao e complimenti Lia

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...