lunedì 17 settembre 2012

Di nuovo, sfacciatamente cioccolato: Brownies al doppio cioccolato e waferini

 The Oompa Loompa song  -  Willy Wonka and the Chocolate Factory
Io sono una "chocolate addicted" periodica e sui generi. 
Adoro il cioccolato, lo amo profondamente. Ma ho delle riserve (anche se piccole). 
Non mi piace il gelato al cioccolato. Mi  stucca, mi stufa praticamente subito quindi non lo prendo mai. Inoltre non mi attirano per niente i nuovi gusti del tipo super dark, amarissimo o super fondente che vengono via via proposti da audaci gelatai. Passo grazie, preferisco mordere
Per le tavolette di cioccolato ho un amore feticista, da contemplazione. 
Ho spesso visitato laboratori di cioccolato artigianale, uno meraviglioso a Perugia e ho trattenuto una lacrima osservando il rito del temperaggio e la colatura negli stampi di cioccolatini sbattuti con forza sul marmo per eliminare l'eccesso. Quel marmo avrei voluto esserlo io. 
Al sesto mese di gravidanza, mentre guidavo un gruppo di agenti di viaggio americani in educational in Umbria all'impianto della Perugina, sulla passerella sopraelevata da cui si può ammirare l'intera produzione, mi son sentita male per l'eccessivo profumo, e mi hanno portata via di corsa. All'epoca, con mio estremo stupore, non potevo sentirne neanche l'odore.
Ma se doveste osservare il mio approccio al cioccolato, potrei sembrarvi assolutamente anormale. Il mio desiderio è prima celebrale che sensoriale. Un quadratino di cioccolato perfetto mi fa gioire, il secondo mi sazia definitivamente. Per finire un quadratino mi ci vuole la bellezza di 3/4 minuti: devo gustarlo con la massima lentezza. E poi non posso assaggiare nient'altro subito dopo, perché desidero che ogni sfumatura sul mio palato duri il più a lungo possibile. 
Non mi faccio però nessuno scrupolo di fronte a tarte, fondant, mousse, creme, crostate, layers cake, macarons, praline, cioccolatini ripieni, tazze fumanti con panna, ecc, ecc,ecc. Per fermarmi dovete sparare al mio piatto! 
La mia voglia di cioccolato si spegne con il primo caldo. Se da Settembre a fine Aprile sono sfacciatamente dipendente, da Maggio difficilmente indulgo (a parte la Nutella a cui non resisto neanche ad Agosto, però rigorosamente solo a colazione). 
E voi, che "chocolate addicted" siete? 


Ingredienti per 16 brownies al doppio cioccolato e waferini
165 gr di burro
100 gr di ottimo cioccolato al latte
100 gr di ottimo cioccolato fondente
4 uova
75 gr di zucchero semolato
75 gr di zucchero muscovado
1 cucchiaio di cacao amaro
3 cucchiai di farina 00
un pizzico di sale
25 quadrotti di wafer (tipo i quadratini Loacker) al cioccolato o nocciola
Preriscaldate il forno a 180°. Imburrate e foderate con carta da cucina uno stampo quadrato di 20x20.
Fate sciogliere il burro in un padellino a fiamma moderata e togliete dal fuoco. Sminuzzate finemente la cioccolata quindi versatela nel burro fuso e mescolate fino a che non otterrete un composto morbido e vellutato.
Montate le uova nella planetaria con la frusta a file, fino a che non abbiano triplicato il loro volume. A questo punto aggiungete la metà degli zuccheri mescolati, versandolo con un cucchiaio delicatamente lungo il bordo della planetaria (per non smontare l'impasto di uova) e continuando a mescolare fino a che i cristalli di zuccheri non si saranno sciolti. Aggiungete la rimanente parte con la stessa procedura e continuate a mescolare per alcuni minuti a scioglimento dello zucchero.
Aggiungete il cioccolato sciolto nel burro e mescolate bene per incorporare il tutto. Con una spatola, aggiungete gli ingredienti secchi (la farina, il cacao il sale) setacciati ed amalgamante cercando di non smontare il composto. 
Versate il tutto nello stampo e disponete i waferini disordinatamente sulla superficie, alcuni premendoli nell'impasto. Fate cuocere per 30/35 min. Il centro  deve restare umido. 
Fate raffreddare su una griglia ed una volta freddo, con delicatezza toglietelo dallo stampo. Con un coltello affilato dividete prima in 4 parti uguali (fate una croce centrale) quindi ogni quadrato in altri 4 quadratini più piccoli ed otterrete i vostri 16 brownies e waferini. Perfetti con un bel bicchiere di latte freddo. 
Potrete trovare questa ricetta anche su Donne sul Web di questa settimana. 

42 commenti:

  1. Non faccio parte dei pazzi per il cioccolato, preferisco in genere i dolci con la frutta...ma certo non mi lascia indifferente!!!!
    Hanno un aspetto magnifico, Patty.

    RispondiElimina
  2. Adoro il cioccolato, da impazzire ma ultimamente i miei grossi problemi all'intestino mi impediscono di mangiarlo...a volte cedo, ma poi la pago.
    Questi brownies sono strepitosi...ed io li guardo sognante...
    Un abbraccione e buon lunedì

    RispondiElimina
  3. non sono un amante sfrenata del cioccolato ma questa ricetta è ottima veramente!!!

    RispondiElimina
  4. Anch'io non amo il gelato al cioccolato, mi stucca subito e saranno anni ormai che non lo mangio più. Storia ben diversa per le tavolette, un quadratino o due a fine pasto me lo mangio volentieri!!Per i dolci dipende, ne sono golosa ma non mi strafogo come potrei fare con un dolce alla crema!Ma lo sai che sarei curiosa di visitare la perugina..
    Questi brownie devono essere la fine del mondo, io ci metterei senz'altro i waferini alla nocciola!
    buona giornata Patty!

    RispondiElimina
  5. Che goduria Patty!!! Io non ho mai fatto pazzie per la cioccolata (quella al latte mi stucca, ne posso mangiare pochissima), finché qualche anno fa non ho iniziato a conoscere il cioccolato fondente, prima al 50% e su su fino all'80%. Ho assaggiato anche quello al 99% e mi è piaciuto anche quello. Il fondente è da meditazione, mi piace forse proprio per quello. Baci e buona settimana

    RispondiElimina
  6. Io i brownies proprio non riesco a farli... questi sembrano davvero molto buoni!!!

    RispondiElimina
  7. Tale e quale, ma solo fondente o alle nocciole. Niente gelato al cioccolato, il cioccolato basta un quadrotto e sono a posto ma torte, brownies, mousse ecc...beh, parliamone (ho appena fatto la torta cioccolato fondente e lamponi di Hermé e l'abbinamento cioccolato e frutti di bosco è in assoluto il mio preferito). La Nutella...beh, la mangio senza leggere gli ingredienti e in piccolissime dosi perchè lì dentro non oso immaginare cosa ci sarà. Baciotti (PS: strano, questa volta sono riuscita a parlare di cibo e non di psiche :-))

    RispondiElimina
  8. io questa settimana volevo prepararli con dentro gli Oreo... siamo proprio sfacciate :))

    RispondiElimina
  9. Che bontà,per me sono golosissimi!Complimenti!

    RispondiElimina
  10. solo a guardarli mi danno una carica pazzesca!!! Neanche io amo il gelato al cioccolato (e meno ancora quando rimane sulle t-shirt) e pur non tirandomi indietro non vado matta per quello troppo burroso.... tutto il resto va giù come fosse un bicchiere d'acqua!

    RispondiElimina
  11. Questa ricetta è godimento puro!
    Si può dire?
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Come te non amo il gelato al cioccolato, ma neanche le creme in genere....mentre amo l'extra dark, magari con un bicchierino di ruhm....però un assaggino a questi brownies...;-P

    RispondiElimina
  13. io non lo mangio più e prima potevo uccidere per averlo, ma da un bel po' appena lo mangiavo mi scoppiava la testa...ora al massimo un quadrato piccolo oppure disperso tra altre cose...ma sto scoprendo il fantastico mondo del cacao... ci non toglie che l'occhio non può essere che felice di vedere una prelibatezza come la tua...

    RispondiElimina
  14. anch'io degusto e mi bastano pochi quadratini ma a una bella torta cremosa e cioccolatosa non resisto, amo anche il gelato superfondente!
    che goduria questo dolce :-P

    RispondiElimina
  15. adoro il cioccolato nei mesi invernali come te, poi a partire da aprile subito dopo pasqua mi viene la nausea per il tutto il periodo primaverile ed estivo...questi brownies sono davvero stuzzicanti! Patty anch'io come te sono chocolate addicted...me ne passi uno??? dai...

    RispondiElimina
  16. cioccolato chiama e io rispondo...sempre! non lo tradisco col caldo, nè col freddo, nè con l'ansia...mai .....ahimè! ti giuro vorrei resistergli ma proprio non ce la faccio! questo dolce ha un aspetto peccaminoso. Brava Patty! :-)

    RispondiElimina
  17. Almeno te eviti per due mesi il cioccolato, io lo mangio tutto l'anno e in tutte le sue varianti!!!
    ciao
    Vale

    RispondiElimina
  18. Io Chocolate Addicted particolare.I miei incontri con il cioccolato sono nati in Svizzera,l'ho mangiato declinato in tutte le maniere.Ma con un solo diktat:tavoletta!!Fuggo correndo veloce dal gelato al cioccolato,non mi piace assolutamente!Con la Nutella ho un rapporto altalenante,dipende dai periodi e dagli stati d'animo.Le torte le adoro,ma deve essere presente sempre la tavoletta!Sono strana eh?
    I tuoi dolcetti li mangerei subito!
    Baci
    Monica

    RispondiElimina
  19. ah...io cioccolato super fondente ...il più amaro che c'è, un pezzettino di cioccolato in bocca, me lo faccio durare non so quanto...me lo devo guastare alla grande...fino a che le pupille cominciano a muoversi come girelle...:))ma anch'io in estate...no no..niente cioccolato...troppo caldo!!!
    e vogliamo parlare di questi brownies ...una golosità unica!!!
    bacioni cara

    RispondiElimina
  20. Io adoro il cioccolato. Deve essere fondente ma non troppo. Oppure gianduia con le nocciole del piemonte intere (c‘è solo una nota marca italiana che lo sa fare come si deve) Non mi piace quello al latte e nemmeno quello bianco. E neanche la nutella. Il mio dolce preferito: la sacher torte ;) e questi tuoi brownies mi attirano parecchio.

    RispondiElimina
  21. Io adoro il cioccolato. Deve essere fondente ma non troppo. Oppure gianduia con le nocciole del piemonte intere (c‘è solo una nota marca italiana che lo sa fare come si deve) Non mi piace quello al latte e nemmeno quello bianco. E neanche la nutella. Il mio dolce preferito: la sacher torte ;) e questi tuoi brownies mi attirano parecchio.

    RispondiElimina
  22. sembra di sentir parlare la mia mamma, lei è una fan del cioccolato purissimo!!!io invece vado di fondant, muffin ecc ma se dovessi salvare solo una cosa penso che sarebbe la mia adorata mousse!!!!!!!!!!!
    Che bello passare di qua dopo averti conosciuta :D
    un bacione grande ^_^

    RispondiElimina
  23. Per me il cioccolato non ha stagione, non riesco a farne a meno, giuro. Se è super fondente è meglio ma riesco ad adattarmi e se necessario mangio anche quello bianco 0_0! Ad un dolce col cioccolato poi non resisto ma alla Nutella posso anche dire di no, almeno fino a quando non ne assaggio un cucchiaino... :D

    RispondiElimina
  24. Ciao carissima, è da tanto che non ti lascio un saluto, ma ora che siamo tornati alla "normalità" o meglio alla solita rutine eccomi di nuovo a passeggiare tra le tue meravigliose e sfiziose ricette ...
    Da buona CH il cioccolato in casa non manca mai, lo adoro, ma anch' io come te vado a periodi ... una tavoletta nelle mie mani dura davvero molto poco, in quelle di mio figlio poi non parliamone !!!!
    Proverò questi brownies, mi sembra già di sentirne il profumo...
    Buona giornata carissima Patty e a presto
    Con affetto
    Love et bisous Ve

    RispondiElimina
  25. beate te che ogni tanto la voglia di cioccolato ti si spegne, qui a casa mia non si spegne mai!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  26. Golosa, sei una golosastra e si vede! Ho appena fatto colazione ma mi hai fatto tornare fame!
    ciao Patty tesoro!

    RispondiElimina
  27. Buoni, buoni, buoni...cioccolato e ancora cioccolato. Non c'è nulla di meglio per rendere uan giornata no, migliore. Io non mi stanco mai del cioccolato. Che sia gelato, mousse o altro, se è buono, se è veramente quello buono, allora va in ogni stagione!

    RispondiElimina
  28. ehm ehm... io non amo il cioccolato in modo spropositato come tanti.. ecco, certe voltwe mi farei più volentieri una bella pizza.. :O)))
    però ci sono ricette che proprio non so immaginarmi diverse e che mi fanno letteralemnte impazzire anche solo al pensiero.. tra queste, i brownies!!! ti dico solo che ho visto le previsioni del meteo che per domani da pioggia e 22 gradidi massima qui a Roma e.. ho messo in cucina la ricetta dei brownies alla liquirizia :O)))) olè.

    RispondiElimina
  29. Secondo me questa l'hai fatta dopo aver letto il mio post sulla torta cioccolato amaretti e pere! :) vero??? :) caspita, è guduriosa a dire poco. Piacere, io sono "cioccolatino bianco", grazie. E preferibilmente Gobino. Adoro il cioccolato Gobino, potrei morire di cioccolato Gobino. Per non parlare dei gianduiotti Gobino. Non dirmi che non li hai mai mangiati Patty, e se per caso non li hai mangiati, corri ai ripari. Ma tieni a portata di mano un solo cioccolatino, perchè se fai tanto di averne più di uno, è garantito che la scatola finisce subito.

    RispondiElimina
  30. uaauaua che ricetta "gorgeous"...non riesco a trovare un termine italiano!!

    RispondiElimina
  31. Mi piace questa cosa del chocolate addicted. Io non ne faccio parte: non mi piace il gelato al cioccolato, NON ho MAI assaggiato la nutella ed in generale mi dichiaro facente parte del partito della crema.
    L'unica vera eccezione la concedo alla mousse au chocolate di mia mamma, ovviamente a Natale.

    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  32. ah vabbè stai riprendendo alla grande dopo la pausa estiva. Io sono come te, nienete gelato a cioccolato, io devo mordere, al limite leccare il cucchiaino immerso nel barattolo della signora nutella, al limite al limite... i brownies sono una scoperta abbastanza recente per me e tra la tradizione americana questa sicuramente è una di quelle che mi ha colpito moooolto positivamente. Pura goduria in piche mosse, what else? cioé che vuoi di più. un bacio tesorina. buona serata mony

    RispondiElimina
  33. poche mosse intendevo, è che la cioccolata mi fa un pò girare la testa! :)))

    RispondiElimina
  34. mamma mia che deliziaaaaa!
    ma non puoi farmelo proprio ora che sono a dieta :(
    conserverò gelosamente la ricetta :))

    RispondiElimina
  35. Io confesso che non ne vado matta .. Solo per nutella !
    Ma davvero ai brownies non resisto ! Sono cresciuta tra americani e tra chocolate chip e brownies non so dei quale dei due ho fatto piu indigestione :)))
    Biscione e notte
    (work in progress for patty's commedy call!!) ^___^
    Vaty

    RispondiElimina
  36. Se adesso non ti vanno tanto, Patty, mandamene qualcuno quaggiù, che la mia di voglia non si esaurisce se non in malattia... E ora sto beneeee!
    Che bontà ci hai presentato oggi, che bontà!!!

    RispondiElimina
  37. Decisamente sfacciato sto post! Per noi povere foodblogger sempre in preda a qualche chiletto in più! Ma alla presenza di queste immagini (e della relativa e superba ricetta) un "machissene...." ci sta proprio tutto!! Meravigliosi. Posso anche andare a dormire ... me li sognerò sicuramente!! Buona notte!

    RispondiElimina
  38. Non sono una cioccolato-dipendente, apprezzo sicuramente più altri dolci, e non sono comunque una dessert-dipendente, ma ogni tanto un cubetto di cioccolato non deve mancare! E ammetto che i brownies hanno il loro porcoso perché :D

    RispondiElimina
  39. Ciao! mi avevi convinto solo con "doppio cioccolato".. figuriamoci quando ho letto il resto!! :)

    Oggi è il mio 1° blog compleanno e per l'occasione ho creato un contest per festeggiare. Ti invito a vedere di cosa si tratta (www.grembiule-presine.com) e a partecipare se l'idea ti piace!! ovviamente anche un po' di passaparola è gradito!!

    grazie grazie.... ti aspetto eh! ^_^

    RispondiElimina
  40. Qui in california comincia a rinfrescare un po' appena adesso, quasi quasi ne approfitto per copiarti questi brownies!!!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...