mercoledì 28 novembre 2012

Scandinavian Christmas: Controfiletto di maiale con mele e Topinambur

Titolo canzone

Nessun piatto dolce oggi, nessun biscottino speziato o burroso
Per l'ultima puntata dello Starbooks di Dicembre si parla del pranzo di Natale Scandinavo, che contrariamente a quanto si possa pensare, è ricco e sostanzioso quanto e forse più di un pranzo mediterraneo. 
L'autrice Trine Hahnemann ci mostra un bel menù di Natale ed escludendo i dolci, si leggono ben 9 proposte diverse, tra appetizers, entré e piatti principali. Non aspettatevi il trionfo del carboidrato perché nel Natale Scandinavo sono le proteine e le fibre a farla da padrone. 
La carne di maiale è molto apprezzata ed utilizzata in tutto il nord Europa. Spesso viene accompagnata da patate, ma l'autrice afferma di avere creato questa ricetta sposando la mela con il "carciofo di Gerusalemme" da noi più semplicemente chiamato Topinambur. E credetemi: se la mela rende il maiale chic ed assolutamente speciale, il Topinambur servito ancora croccante, è un piacere per il palato. 
Come già detto in precedenza dalle mie amiche starbookers, molte ricette dello Scandinavian Christmas, hanno il pregio di essere di veloce realizzazione. Questa in particolare, è velocissima e vi posso garantire che, per quanto mi è piaciuta, la riproporrò come piatto della domenica. 
Ci metterete al massimo 20 minuti per la cottura e neanche 5 per la preparazione. Che volete di più dalla vita?
Ebbene si, questa è l'ultima puntata di Starbooks del 2012
Dicembre sarà un mese di pausa e ricerca per portarvi strepitose novità con l'anno nuovo. Ricominceremo a gennaio con grande energia e siamo certe che continuerete a seguirci perché le pubblicazioni che stiamo selezionando sono davvero grandiose.
Prima di passare alla ricetta, lascio come al solito, il testimone alle mie compagne di squadra che concludono l'avventura in Scandinavia con alcune sorprese e considerazioni:


Ingredienti per 12 persone 
2 grandi controfiletti di maiale
300 gr di Topinambur
1 cucchiaio di olio extravergine
2 cipolle a fettine
3 mele tagliate a spicchi (con buccia) 
3 rametti di timo fresco
3 cucchiai di aceto di sidro
sale
pepe nero grattugiato fresco
prezzemolo tritato per servire
Tagliate il controfiletto in fettine spesse circa 2 cm. Lavate il topinambur e strofinatelo bene, quindi tagliatelo a fette non troppo sottili.
Scaldate l'olio in una padella e cuocete la carne da 3 a 5 minuti in ogni lato. Toglietela dalla padella e tenetela al caldo. 
Aggiungete la cipolla ed il topinambur e saltateli per 5 minuti. Aggiungete le mele ed il timo, mescolate bene e saltate per 5 minuti. Versate l'aceto, salate, pepate e cuocete per altri 5 minuti. 
Per servire, tagliate le fettine più grandi a metà e disponetele su un piatto di portata con la frutta ed il topinambur. Cospargete di prezzemolo e servite. 

NOTE PERSONALI:
- Per la cottura della carne di maiale, regolatevi voi perché questo tipo di carne necessita di essere molto ben cotta e magari avrete bisogno di più di 3/4 minuti a lato. Giratela spesso per dorarla bene. 
- Quando ho saltato le cipolle ed il Topinambur, ho aggiunto un mestolino di acqua per aiutare la radice a cuocere e a non scurirsi nonostante utilizzassi una padella antiaderente
- Ho usato mele Gala, molto toste e dolci e che da cotte non si sfaldano ed hanno un sapore assolutamente delizioso ma non stucchevole.
- Non avendo a disposizione aceto di Sidro, ho usato dell'aceto di lamponi. 
- Dopo tutta la fase di cottura, il Topinambur era ancora croccante ma assolutamente cotto e perfetto per essere servito.
- Non sbucciate frutta e topinambur.
- Con mia grande sorpresa, la buccia delle mele, originariamente rossa (come quella che vedete in foto), si è completamente scolorita. Qualcuna di voi sa spiegarmi il fenomeno?
Ci vediamo a gennaio con una nuova pubblicazione Starbooks. 


38 commenti:

  1. Ecco, vi ho seguite poco con questo libro: devo andare a spulciarmi gli altri post. Devo dire che comunque mi ispira proprio!
    E la ricetta che hai proposto oggi è molto ma molto invitante! Bravissima cara Pat :*
    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  2. Ha una bellissima faccia, e sul fatto che sia buono non ho dubbi!

    RispondiElimina
  3. bella questa iniziativa adoro andare a frugare e gustare piatti di altri luoghi specie questi della scandinavia dove il natale ha un senso particolare sopratutto nelle preparazioni culinarie...be dappertutto ma lassu' hanno quel non so che di speciale che mi gusta molto...leggero' con attenzione mi piace un sacco :) un 'abbraccissimo issimo cara Patty!

    RispondiElimina
  4. ciao Patty!
    mi piace tantissimo questo vostro appuntamento del mercoledì. Perchè non solo ci regali spunti di ottimi libri ma tu sei capace di dare ai piatti una presentazione magnifica!
    Confesso che io il topinambur non l'ho mai assaggiato ma questo controfiletto è veramente bello da poter presentare in occasione delle tante cene natalizie.
    I tuoi collage sono sempre più belli ;-)

    RispondiElimina
  5. Patty, questo piatto mi ispira tantissimo! e poi così rapido da realizzare!
    Le mele... avranno stinto? :D
    Un salutone, Vale.

    RispondiElimina
  6. Ecco che ho trovato anche il secondo *alternativo* per il pranzo di Natale!!!!
    Ma che bello! Lo testo domenica con il Martirio (che in fatto di carne è il più scettico ma.... credo che si possa fare!)
    Oltre a brava... che dire? GRAZIE
    Nora

    RispondiElimina
  7. Ho appena scritto le mie perplessità sulla cucina scandinava ad Alessandra. Ma questa tua ricetta (sarà per la carne di maiale che adoro e per l'agrodolce che con la stessa è sempre vincente, per non parlare del tocco dato dai topinambur) devo dire che mi piace assai. E non avrei mai più pensato che potesse essere una ricetta scandinava. E tu l'hai eseguita al meglio, con foto molto belle che rendono bene l'idea del piatto.

    RispondiElimina
  8. che bello questo piatto....ricco di gusto e sapore...ottimo!
    bacione

    RispondiElimina
  9. Rispetto alle latre la tua questa settimana è più invitante... Mi piace la mela e il maiale, eccellente abbinata, sì, sì... un bel piatto natalizio

    RispondiElimina
  10. A me il maiale con le mele piace troppissimo.....da provare, anche perchè le tue foto ispirano qualcosa di morbido e "sugoso" ...... buona giornata, Flavia

    RispondiElimina
  11. Evviva la scandinavia, che se vuoi...somiglia abbastanza a quella toscana ( maiale, mele ...) stavo per chiederti del sidro, ma tu, come sempre puntuale e precisa, sei corsa in anticipo in mio aiuto.
    che dici, la proviamo?
    Un abbraccio
    Aurelia

    RispondiElimina
  12. Patty, sembra veramente delizioso ed effettivamente ha il pregio di non essere nemmeno troppo lungo o elaborato, me lo appunto, giusto domani sera ho mia sorella a cena con il fidanzato, quasi quasi, se trovassi i topinambour....
    Un bacio, e buona giornata!

    RispondiElimina
  13. Piatto sontuoso.. merito anche del tuo super occhio per l'allestimento del piatto!
    Veloce e di gusto.
    Grazie Patty!
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
  14. ma com'è che da te anche i piatti veloci riescono a sembrar roba di alta cucina? (sono ancora sotto choc per il diametro identico e perfetto di tutte le arancine :-) ma qui non siamo da meno...
    se mi dici che sei contagiosa, ti rapisco :-)
    sempre più brava, di più di più di più

    RispondiElimina
  15. Quando il dolce doppio tornerà a fare il maiale, questa ricetta non gliela toglie nessuno!
    P.s. Forse è per l'aceto che si sono scolorite le bucce?

    RispondiElimina
  16. 20' per un piatto strepitoso come questo? Allora nn mi resta che darmi da fare.. premesso che il controfiletto è uno dei miei pezzi di carne preferita insieme al filetto...L'abbinamento con le mele sono curiosissima di provarlo, qualcosa mi dice che sarà eccezionale! Complimenti cara Patty per questo magnifico piatto e anche per questa splendida rubrica ;) vi aspetto a gennaio con le prossime novità! intanto ti mando un abbraccio grande:**

    RispondiElimina
  17. Ma cosa vedono i miei occhi??
    Un piatto veloce, economico, invitante e pure bello da vedere? Stupendo, lo proverò! E bellissime le fotografie, come sempre!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  18. Che bella ricetta: l'uso delle mele nei piatti salati mi piace molto.
    Non conosco molto il topinabur da mangiare, ma adoro i fiori :)

    RispondiElimina
  19. Ho fatto lo scorso inverno una ricetta molto simile a questa e gli ospiti che avevo a cena sono rimasti incredibilmente affascinati da questo piatto...Adorabile questo libro e mi dispiace che sia l' ultimo appuntamento!! Le tue foto sono bellissime e ricreano perfettamente l' atmosfera calda che c'è sulla tavola!! A breve provo la tua ricetta...Un bacione!

    RispondiElimina
  20. Patty, il maiale con le mele è buonissimo, ma con i topinambur dev'essere stupendo! Esecuzione e presentazione davvero ben fatte: bravissima!!! Per la decolorazione delle mele, potrebbe essere come ha scritto Stefania, la colpa sarà dell'aceto? Ma anche l'autrice lo ha usato...boh!

    RispondiElimina
  21. Stupendo! mi informerò sulla storia della buccia... Baci

    RispondiElimina
  22. Spettacolo Patty, spettacolo!!!
    Piace un sacco anche a me questo scicchissimo abbinamento tra carne di maiale, mele e topinambur e tu hai realizzato magistralmente questo piatto!!!

    RispondiElimina
  23. L'abbinamento è perfetto ma si sa che le mele con il maiale fanno festa e a dire il vero anche al maiale piace la mela ehm... Sono un po stanca :-).
    Un piatto molto goloso e saporito non ho mai aggiunto però il topinambur e proverò di certo, tu sei una garanzia! Un baciotto piovoso!

    RispondiElimina
  24. Grazie a voi ragazze che con questo bellissimo appuntamento ogni volta mi date l'opportunità di scoprire nuove bellissime ricette, piatti golosi e libri strepitosi!!
    Questo secondo è davvero uno spettacolo...il maiale con le mele so che ci sta alla grande, il topinambur in aggiunta...beh, mi ha molto incuriosita, proverò!

    RispondiElimina
  25. Ciao Patty, questo piatto mi sembra degno delle festività natalizie anche se non so se qui si trova
    il topoinambur! Bravissima per la presentazione, a presto Angela

    RispondiElimina
  26. Bella ricetta, veloce e saporita, c'è tutto quello che mi piace, la carne abbinata alla frutta e i topinambur ( che ancora non riesco a trovare!!), sulle mele che scolorano non ho notizie scientifiche, toccherà indagare!

    baci

    RispondiElimina
  27. Con me sfondi una porta aperta,anzi penso che le mele siano l'accompagnamento ideale per il maiale.Adoro anche i topinambur,nonostante i problemini a loro spesso associati....
    La foto e' un invito che e' difficile rifiutare!
    Un bacio

    RispondiElimina
  28. dunque dunque....si preparara in poco tempo, ci sono le mele, l'aspetto è delizioso...che dire??? la faccio....:-) complimenti a te per la ricetta il post e le bellissime foto che rendono ottimamente l'idea!!! baciiiii

    RispondiElimina
  29. Quella delle mele mi ha colpita e un po' spaventata, ma facciamo finta di niente :)! La ricetta mi sembra fantastica e con le tue note è davvero da fare! Veloce e fresca! Mi piace! Tantissimo! E mi piacciono le tue foto! da impazzire! Sei una grande dolce Patty! Ti abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  30. Adoro la cucina del Nord Europa e adoro i topinambur, non mi resta altro che provare! :-P
    Smack!!!

    RispondiElimina
  31. Questo piatto deve essere di un buono! Se poi dici che è anche veloce... è mio! ;)
    Bravissima come sempre! Aspetto gennaio con ansia!!!
    Un abbraccio,
    Sarah

    RispondiElimina
  32. Mi sono sempre chiesta come si cucina il topinambur. Questa ricetta è molto interessante, a me piace tanto pork and apples. Ciao dalla Sicilia. Vedo le arance siciliane qui sotto:)

    RispondiElimina
  33. E dopo essere stata da Ema con il suo pudding passo da te e questa carne mi piace molto e la voglio rifare molto presto!! Bella!

    RispondiElimina
  34. bello questo piatto! il maiale non lo cucino quasi mai, ma questa ricetta me la segno per la primissima occasione. e ormai a casa mia solo piatti veloci...
    foto strepitose, da rivista patinata :)))

    RispondiElimina
  35. ciao, questo maiale con le mele ed il topinambur è eccezionale, mi incuriosisce molto...l'ho provato solo con la salsa di mele e devo dire che l'abbinamento è proprio ben riuscito!
    Alla prossima.
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
  36. reazione chimica? per il colore delle mele intendo.

    ti ho letta molto entusiasta, mele e maiale è un accostamento molto felice, secondo me, al topinambur non avrei pensato, ma mi fido ciecamente di te.

    RispondiElimina
  37. bonitas fotos y rica comida:)bsts

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...