lunedì 10 giugno 2013

Sunday brunch o il privilegio di una giornata slow: pancakes al latticello.

Sunday Morning - The Velvet Underground
Che la colazione sia il momento il momento più importante della giornata l'ho più volte detto, ma credo che il Brunch sia l'invenzione più smart di questi geniali anglosassoni, che hanno capito benissimo che la domenica è bello e santo restarsene a letto un po' più a lungo invece di preoccuparsi di "quello che preparerò per pranzo".
Così hanno inventato il brunch, che non è una colazione ma neanche un lunch: è un incontro a metà strada, il che rende tutto più goloso se ovviamente sulla tavola metti le cose giuste.
E sulla tavola della mia domenica brunchy ho messo robine buonissime, a partire da sofficissimi pancakes al latticello, per la gioia di mia figlia, una focaccia al rosmarino, della ricotta freschissima dei miei omini di fiducia, prosciutto arrosto, acciughe sott'olio ed una torta rustica di verdure primavera con brisé integrale e farina di farro.
Il tutto ovviamente accompagnato da fragole fresche, ciliegie, caffè latte ed immancabile Nutella. 
La mia tavola era bellissima e fuori il sole era decisamente d'accordo sulla questione: splendeva a crepapelle.
Vi lascio la ricetta dei pancakes più buoni dell'universo. 
Una ricetta che ho trovato tanto tempo fa sul web (dove non ricordo, mi dispiace, ma era un sito straniero) e che da quel momento ho fatto mia in quanto infallibile. 
Non voglio esagerare ma vi posso dire che questi sono davvero buoni, soffici, spugnosi come i veri pancakes devono essere per assorbire al massimo lo sciroppo d'acero. Si fanno in un attimo, ma vi prego non mescolate troppo il composto e state attenti alla temperatura della padella, che non deve essere aggressiva. 
Ingredienti per c.ca 10 pancakes 
135 gr di farina 00
2 cucchiai di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1/4 di cucchiaino di bicarbonato 
250 gr di latticello
1 uovo grande
35 gr di burro fuso

Mescolare separatamente gli ingredienti secchi e quelli liquidi. In una ciotola mescolare la farina setacciata con lo zucchero, il lievito, il sale ed il bicarbonato.
In un'altra mescolare con una frusta il latticello, l'uovo, ed il burro fuso. Incorporare bene quindi versare il tutto nella ciotola con gli ingredienti secchi e dare una mescolata con la frusta, facendo amalgamare gli ingredienti ma non mescolare troppo. Deve restare grumoso. La pastella non sarà liquida, ma piuttosto densa e spumosa.
Fate scaldare un padellino antiaderente (io ho usato uno piccolo da 10 cm di diametro) con una piccola noce di burro. Utilizzate il burro solo per il primo pancake, poi non ne avrete più bisogno, e versate la quantità di un piccolo mestolo facendo ondulare il padellino in modo che la pastella si distribuisca uniformemente. Tenete la fiamma non troppo alta. Il primo pancake servirà a trovare la giusta temperatura. Quando noterete delle bolle sulla superficie della pastella ed i bordi avranno perso lucidità, potrete girare con delicatezza il pancake e finire la cottura. A me sono serviti c.ca 3/4 minuti a pancake. 
Impilateli caldi uno sopra l'altro. Manterranno la temperatura.
Serviteli con sciroppo d'acero, frutta fresca, crema di cioccolata e tutto quanto la vostra golosità vi suggerisce. 
Con questa ricetta partecipo al Contest di Valentina "L'incapace in Cucina" Breakfast Time


31 commenti:

  1. Cara la mia Patty, questo brunch è fantastico. Ecco, se ieri noi siamo andati di barbeque, devo ricordarmi di organizzare per me e Comandante Amigo un bel brunch una delle prossime domeniche di tempo incerto. E magari ti rubo la ricetta, anche se... il latticello dove lo trovi? un bacino, sere

    RispondiElimina
  2. Davvero una tavola bellissima e i pancakes sembrano ottimi... ma io sono di parte, li adoro in ogni modo!!!

    RispondiElimina
  3. che belli i tuoi pancake, immagino che siano stati i più buoni, perchè la ricetta è molto simile ai miei preferiti, dove ci va lo yogurt!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  4. Wow quante cose magnifiche e buonissime! gnammy!!! favoloso!!! bellissima domenica!!

    RispondiElimina
  5. ovviamente ti rubo la ricetta dei pancakes che adoro alla follia e anche l'idea del brunch (in questo gli anglosassoni sono davvero insuperabili!!!) per le prossime domeniche ... magari al mare ah ah ah!!!
    sei splendida come tua figlia (leggasi riferimento al post sottostante ;)!!!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  6. adoro i pancakes, ma non ho mai il tempo di prepararmeli...
    devo trovarlo assolutissimamente

    RispondiElimina
  7. Far colazione (anzi brunch) alla domenica, con i pancakes è una cosa che adoro :)
    Splendidi! E splendide foto!
    Bacioni

    RispondiElimina
  8. Mai fatto un brunch, e purtroppo da mesi a questa parte ho perso il piacere della colazione domenicale, visto che mi tocca poi lavorare tutto il dì... e vabbè, prima o poi riuscirò a concedermi una coccola mattutina come questa (e per me i pancakes al mattino si guarniscono di ricordi dolcissimi).. chissà?!

    RispondiElimina
  9. Anche per me il brunch è l'invenzione della vita! Poi mischiare dolce e salato e abbuffarsi di cose buone e sfiziose la domenica mattina è davvero super!
    I pancakes li amo in ogni forma e anche se con il latticello non li ho mai provati, sono sicuro siano ottimi.

    Marco di Una cucina per Chiama

    PS. Mi devi ancora spiegare il commento della volta scorsa... ;) :P

    RispondiElimina
  10. Ma che bella tavola imbandita!
    Ottima idea per domenica prossima. Dimmi una cosa, dopo il brunch, però, il lunch non si fa???

    RispondiElimina
  11. Quanto amo le tavole così piene e colorate, che invitano a mangiare con ancora più piacere! Si vede la cura e le attenzioni di chi ha preparato tutto e vuole passare dei momenti speciali con le persone che ama... cosa c'è di più bello? Magari fosse più spesso domenica... :D

    RispondiElimina
  12. mamma mia che delizia! io adoro il brunch!

    RispondiElimina
  13. E' da un po' che penso di organizzare un brunch con i bimbi ma si svegliano ancora troppo presto...altri che dormire un po' di piu':-)!!! Interessante questa versione dei pancake, se trovo il latticello li provo anche cosi ' ! Buona giornara cara Patty, luisa

    RispondiElimina
  14. Ti confesso che anche io ho la ricetta dei pancakes più buoni del mondo, ma sono con la ricotta. Ma il latticello come lo faccio?
    Ti confesso che a me piace alzarmi di buon ora per poter godere di un po' di tempo libero ma se un brunch come il tuo me lo preparasse qualcuno, sarei la persona più felice del mondo :-)
    baci

    RispondiElimina
  15. ahahah..il brunch non è proprio nel mio stile soprattutto x colpa del marito che è x il pranzo tradizionale..a me non dispiacerebbe essere invitata al tuo..sembra tutto troppo goloso..allora mi autoinvito?!! :-P
    Buon lunedi cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  16. brunch o non brunch perchè non mi hai invitato? qui ieri mattina un tempo da lupi come ora del resto: piove, per cambiare. bellissima la colazione, mi sono segnata la ricetta dei pancake più buoni del mondo e...... la canzone è una canzone perfetta, W Nico e Lou Reed!!! bella!
    Sandra

    RispondiElimina
  17. Praticamente è quello che facciamo noi ogni domenica e che mia madre trova assurdo... ma forse io sarò inglese inside! :D

    RispondiElimina
  18. stupendi... devono essere eccezionali!!

    RispondiElimina
  19. Si vede che sono perfetti, immagino che sapore.
    E la tavola, uno splendore!

    RispondiElimina
  20. Adoro il brunch!
    Ma il tuo è un Italian brunch.. splendidi pancakes a parte..
    Una domenica avrai un'ospite inaspettata!!!
    Un abbraccio e buona settimana
    Laura

    RispondiElimina
  21. L'immagine del sole che splende a crepapelle è fantastica...
    E' da una vita che mi riprometto di preparare un brunch e ancora non l'ho mai fatto, quindi prenderò spunto sicuramente dal tuo che è splendido, sole a crepapelle compreso :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  22. Patty,sono d'accordissimo,queste sono le pancakes piu' buone che ci siano! Le faccio almeno due volte alla settimana (ricotta similissima alla tua,ma uso farina autolievitante) e le servo sempre con sciroppo d'acero e pancetta.Gnam gnam...
    Un bacio.

    RispondiElimina
  23. posso venire da te in pantofole e pigiama con orsetto annesso? giusto per colazione!

    RispondiElimina
  24. Non ho mangiato pancakes da molto tempo, ma questo post mi ispira molto. Mi piace anche come hai fatto la foto, con lo sciroppo scendendo dalla bottiglia.

    RispondiElimina
  25. Mi segno la ricetta così è l'occasione buona per fare il latticello (dato che non lo trovo).Grande Patty sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  26. Si, è vero, il brunch è geniale. Non c'è altro da aggiungere. Solo una nota per questi pancakes (che noi adoriamo!), dall'aspetto sembrano davvero i più buoni dell'universo e credo che lo siano davvero!

    Fabio

    RispondiElimina
  27. che buoni!!!!!!!!!!!sembrano davvero i più buoni del mondo!!!

    RispondiElimina
  28. Che meraviglia il tuo sunday Brunch patty! Come promesso, mi sono letta bene dosi e ingredienti. Il latticello ecco cosa mi mancava!! Sto cercando da sempre la perfetta ricetta dei pancakes e queste foto ne sono la conferma! Quanta luce Patty:-)
    Un abbraccio grande ..
    Non sai quanto mi dispiace non poterti vedere .. Mannaggia:(

    RispondiElimina
  29. li ho preparati solo una volta e non sono venuti belli come i tuoi, per questo motivo provo a seguire la tua ricetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  30. Ciao patty!!! io sono una fan del brunch ...mi piacciono questi pancakes! anche io li ho fatti con il latticello e devo dirti che sono i migliori ;))

    RispondiElimina
  31. ti tratti bene patty ehhhh. sono stata a Milano al California Bakery House ultimamente e Giuro ho assaggiato per la prima volta i pancakes, ti rendi conto? erano stupendi mobbidi mobbidi, quindi vado a rifarli con questa tua ricetta infallibile giusto? baci mony***

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...