mercoledì 5 ottobre 2016

Orecchiette di grano arso alla mia maniera. Parole e metereopatia.

It's raining again - Supertramp
Non mi vengono le parole.
Balbetto, parlo a fatica e nella formulazione di una frase di senso compiuto, inceppo, barcollo, scivolo senza riuscire ad aggrapparmi a quella parola che sia in grado di sostenere il mio bel discorso.
La lingua si annoda, cado nel vuoto.
Sta per piovere.
Io lo so.
Non me lo dice l'alluce dolorante, l'anca sbilenca, la cervicale selvaggia.
Sta per piovere perché tartaglio come un ubriaco e faccio pause alla Celentano che levati.
Ormai ci sono abituata. Da una vita.
Il maltempo continuato non mi fa niente. E' il cambiamento che mi uccide.
Oggi è una giornata magnifica, tersa, un tramonto rosso come il fuoco.
Eppure questa maledetta lingua intontita mi avvisa che fra massimo 36 ore arriverà un bel temporale.
Non sbaglia mai.
Non è tanto la chiacchierata con gli amici che mi preoccupa.
Prova tu a rispondere al telefono al cliente americano quando sei in questo stato? Una risata.
Ed essere chiacchieroni come la sottoscritta non aiuta per niente. Perché di tutte le parole che conosci, non te ne viene neanche una.
Però potrei fare domanda all'Aeronautica come Maga della Pioggia.
Tanto di sicuro, sarei più affidabile dei vari colonnelli che si vedono in tv.
Fatemi parlare e vi dirò se piove!
Ok, visto che fra poco dovremo definitivamente dire bye bye a questo strascico d'estate, io ho voluto metterla ancora una volta nel piatto, sposata a delle orecchiette artigianali di grano arso (non le ho fatte io, mi arrivano da Matera).
Melanzane grigliate, polpa di pomodoro fatta in casa, ricotta e caciocavallo delle monache.
E ditemi se non sentite il sole scottare sulla vostra pelle.
Facile, veloce e strabuona!

Ingredienti per 4 persone
320 g di orecchiette di grano arso essiccate
1 melanzana variegata
200 g di polpa pronta fatta in casa 
150 g di ricotta di pecora freschissima
50 g di Caciocavallo delle monache grattugiato
1 spicchio d'aglio
un mazzetto di basilico fresco
Olio extravergine Vulture Dop
peperoncino a piacere.

  • Lavate ed asciugate la melanzana quindi affettatela a fette di 5 mm c.ca. Grigliatele su una bistecchiera ben calda quindi tagliatele a striscioline non più larghe di 1 cm. Tenete da parte.
  • Versate 3 cucchiai d'olio in una larga padella insieme allo spicchio d'aglio. Fate profumare l'olio a fiamma dolce quindi versatevi la polpa pronta e mescolate bene. Aggiungete le melanzane a striscioline ed alzate la fiamma facendo insaporire il tutto. Cuocete 4/5 minuti
  • Aggiustate di sale ed aggiungete il basilico spezzettato a mano. Mescolate e spegnete.
  • Portate a ebollizione abbondante acqua salata e cuocete le orecchiette seguendo le indicazioni della confezione (in genere sono 7/9 minuti). 
  • Scolate tenendo da parte una tazza di acqua di cottura, e versate le orecchiette nella padella con il condimento. Saltate a fiamma vivace per qualche istante. Aggiungete qualche cucchiaio di acqua se necessario quindi spegnete.
  • Impiattate rifinendo con ciuffetti di ricotta fresca ed una bella manciata di caciocavallo e piacendo, un pizzico di peperoncino. Filo d'olio e servite subito. 

3 commenti:

  1. Questo grano arso mi intriga sempre di più, le tue orecchiette sono stupende come tutte le tue ricette a modo tuo!

    RispondiElimina
  2. hahahahaha Se sta per piovere, non te lo dice l'alluce dolorante, l'anca sbilenca, la cervicale selvaggia ....ma la lingua che si annoda? questa mi mancava!!
    Eh sì potresti sfruttare queste doti da maga della pioggia ;-)
    La prossima volta che ho dubbi sul meteo, ti consulto, oltre a consultarti in materia di orecchiette naturalmente. Queste sono super golose!!


    RispondiElimina
  3. Ottime le orecchiette, ma il condimento è ancora più buono. Per fortuna che in cucina non c'è bisogno di parlare: i tuoi piatti sono sempre straordinari, indipendentemente dal tempo!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...