venerdì 27 marzo 2015

Ginger, pear and sultana loaf cake per lo Starbooks

Bye Bye black bird - Miles Davis
Lo so, lo so, ultimamente sono molto di corsa.
Purtroppo per me sarà sempre peggio da qui all'estate e mi dispiace di trascurare questo angolo di chiacchiere e tranquillità.
Si profila un'altra stagione turistica complicata e certo la cronaca non ha mancato di informarci ultimamente, che l'equilibrio per il grande o per il piccolo è sempre più labile e sull'orlo di un collasso.
Questo non dovrebbe essere un luogo in cui mortificarsi, quindi non andrò oltre.
Vi lascio con un cake che ha il colore del miele ed il profumo dell'autunno.
Salutiamo il maltempo e speriamo che la stagione della rinascita, lo sia a tutti gli effetti.
Buon weekend a tutti.
PER LA RICETTA ANDATE A CASA STARBOOKS 

mercoledì 18 marzo 2015

Giochiamo alle Signore: un te con la Regina e Fruit tea cakes per lo Starbooks

Titolo canzone
Avete mai giocato alle Signore?
Dai, sedute al vostro piccolo tavolo nella cameretta, tutto apparecchiato con tovagline fiorite, tazzine, forchettine e piattini eleganti, le vostre bambole ben vestite e sedute attorno in attesa del te, e qualcuno che bussa alla porta (la vostra mamma complice) ospite a sorpresa del vostro party.
Se non lo avete mai fatto vi siete perse qualcosa.
Se invece lo avete fatto, eravate già blogger inside.
Questo gioco è stato uno dei preferiti di mia figlia dai 4 ai 7 anni.
Per la sua gioia le avevo comprato chicchere e piattini di porcellana. Non ne ha mai rotta una.
Mia madre, ha sempre fatto l'ospite a sorpresa perché quella è una parte che le è sempre venuta bene e le risate che ci siamo fatte ancora me le ricordo. Tutto era molto vero, dalle chiacchiere al sapore del te invisibile.
Ma saper giocare con l'immaginazione è un dono che tutti i bambini hanno, basterebbe non dimenticarsene mai.
Invece oggi, nel nostro Starbooks le signore le facciamo veramente, preparando dei fragranti Fruir tea cake, dei panini morbidi e speziati che si servono durante il rito dell'high tea.
Caldi appena sfornati oppure aperti e tostati con accompagnamento di burro e confetture.
Facili e deliziosi, si possono congelare e tirare fuori a tempo debito.
Ma per chi come me, non ama il tropo dolce e va pazzo per spezie e frutta secca, questa è una ricetta da provare assolutamente.
La trovate a casa Starbooks dove le amiche sono già sedute intorno alla tavola, con chicchere e piattini.
Buona giornata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...