lunedì 3 giugno 2013

ThreeF: non solo ricette

You're beautiful - James Blunt 
Quando ho aperto il blog un milione di anni fa (non è vero ma la sensazione è quella), la prima cosa che ho pensato è che non sarei mai stata in grado di gestire il lato "immagini" del mio diario gastronomico. 
Cucinavo con passione, scrivevo con grande gioia, ma sul lato fotografia ero completamente annichilita da quello che vedevo in giro: foto professionali, creative, di una bellezza imbarazzante. 
Un esercito di aliene con reflex incorporata vagava sicuro nella blogosfera ed il mio pensiero è stato: ma c'è proprio bisogno dell'ennesimo blog di cucina?
Ho preso un grande respiro e mi sono detta che tenere questo diario on line non avrebbe aiutato nessuno, ma di certo avrebbe divertito me e questa era la cosa più importante.
Non avevo fatto i conti con il mio carattere né con la mia propensione ad assecondare le passioni volatili che periodicamente si impossessano della sottoscritta e la possiedono. 
Quando qualcosa mi prende davvero, io devo andare a fondo e scoprire il più possibile, imparare e diventare artefice, avere il completo controllo di ciò che sto facendo
Senza di questo, la fiamma dentro di me si spegne e finisco con l'abbandonare tutto. 
Quello che è successo con il blog sul lato fotografia, è stato esattamente questo: la piccola compatta, che mi ha accompagnato nel primo anno e mezzo di blog, ha lasciato il passo ad una reflex per la quale ho perso la testa e che detiene un'enormità di segreti ancora da svelare. Ed il mistero ovviamente, tiene accesa la passione.
Mai avrei pensato di poter un giorno, collaborare ad una rivista come ThreeF, che dell'immagine e dell'eleganza ha fatto la sua nota distintiva.  
Oggi, con un impeto di orgoglio e malcelato imbarazzo, posso dire "ci sono anche io", ma vivo nonostante tutto ancora un senso di inadeguatezza di fronte alla bravura di tutte le stupende amiche ed amici che hanno collaborato e danno vita ad una pubblicazione di questo livello.
ThreeF non è una rivista di cucina. 
ThreeF è un viaggio emotivo nel colore che guida le immagini e la nostra fantasia. 
Il grande potere evocativo di ThreeF sta nell'abilità di chi lo costruisce e nella maniera in cui, attraverso collegamenti cromatici, si racconta una storia. 
Le ricette non sono il fine, ma il mezzo, e a chi cerca ricette in questa rivista, io dico: guarda più a fondo. 
Personalmente sfogliandola ho avuto grandi emozioni. 
Viaggiatrice nell'anima, mi sono sentita trasportare lontano, ho sentito il salmastro sulle labbra, il profumo delle spezie portate dal vento, il calore del sole lambirmi i capelli. 
Ho udito il brusio della gente accalcata di fronte a bancarelle di souvenirs e lo scalpiccio di piedini vivaci che giocano in cortile. 
Ho ascoltato il rumore delle cicale e la voce delle donne che tendono i panni allo spuntare del sole. Da lontano, lo scampanellio di biciclette che volano su una strada sterrata alzando la polvere. 
Se guarderete più a fondo, allora troverete davvero ThreeF. 
Grazie Federica, Grazie Fausta, Grazie Francesca, con tutto il cuore. 
Vi invito a sfogliarla, a gustarvela con lentezza, a lasciarvi andare con la fantasia. Per le ricette ovviamente, potrete leggerle sulla rivista oppure stamparvele andando qui
Le ragazze della redazione hanno previsto tutto, anche magnifici pdf da stampare e conservare gelosamente. 
Non mi resta che augurarvi buon viaggio! 





25 commenti:

  1. Ho gia' avuto modo di sfogliarla e sono stata meravigliosamente colpita! Complimenti a te e a tutte le collaboratrici x questi capolavori di immagini! Baci luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. đồng tâm
      game mu
      cho thuê nhà trọ
      cho thuê phòng trọ
      nhac san cuc manh
      số điện thoại tư vấn pháp luật miễn phí
      văn phòng luật
      tổng đài tư vấn pháp luật
      dịch vụ thành lập công ty trọn gói
      http://we-cooking.com/
      chém gió
      Hương Loan mỉm cười nói : " Các ngươi cứ vào trước đi . Hải Dương đang ở trên lầu , để ta đi gọi nàng ấy xuống " . Vừa nói , nàng vừa nhường đường cho Diệp Âm Trúc cùng Tô Lạp tiến vào đại sảnh , sau đó mới đi lên lầu .
      Đồ vật trong đều màu lam , tựa như khí tức trên người Hải Dương vậy , tuy bố trí rất đơn giản nhưng tạo cho người ta cảm giác có vài phần lãnh khí . Tô Lạp thấp giọng nói : " Xem ra Hải Dương tu luyện thần âm hệ thật là lãng phí , ta thấy chi bằng tu luyện hắc ám hệ sẽ hợp hơn đấy " .
      Diệp Âm Trúc lúc này chỉ thấy tim đập thình thịch như trống , không biết tại sao , mỗi lần gặp Hương Loan hắn đều có cảm giác này , thậm chí khi nói chuyện còn không dám nhìn thẳng vào khuôn mặt hoàn mỹ của Hương Loan .
      Lúc sau , cùng với Hương Loan , Hải Dương từ trên lầu đi xuống . Mặc dù Hải Dương mặc một bộ đồ rất giống Hương Loan , chỉ khác về màu sắc nhưng lại làm cho người ta có cảm giác lạnh lẽo , có lẽ là do nàng mặc một bộ đồ trắng , mái tóc đen lại để xõa tự nhiên . Từ lúc thấy Diệp Âm Trúc , thần sắc nàng có chút mất tự nhiên , một nửa khuôn mặt thoáng đỏ ửng , hiển nhiên nhớ tới sự việc xảy ra vào đêm hôm qua .

      Elimina
  2. Congratulazioni per questa collaborazione, cara Patty, e te lo meriti tutto!
    Anche io spesso e volentieri mi sento in imbarazzo di fronte a quelle foto tanto belle da togliere il fiato, alle quali vorrei arrivare, ma alle quali per ora nemmeno mi avvicino (sigh).
    E sono in un momento in cui tanto, tutto mi va stretto, avrei mille progetti, mille idee, e sono qui solo a pensarlo...

    RispondiElimina
  3. Tu non finisci mai di stupirmi!!! Brava, bravi tutti. Ve lo dico di cuore.
    Un abbraccio
    Sabina

    RispondiElimina
  4. Bellissima la rivista mi piace tanto è fatta davvero con gusto e classe quindi si festeggia con queste deliziose tortine tesoro!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  5. Grazie a te Pat per accompagnarci in questo cammino e per aiutarci a realizzare un bellissimo sogno :)
    Un pomeriggio in giro per Siena “a caccia” con la reflex a quando? Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  6. la rivista è stupenda.. e questa ricetta l'avevo già vista e segnata..
    stupende le foto
    complimetni a tutte
    baciotti

    RispondiElimina
  7. Come ti capisco... c'è solo un problema: morirò travolta da mille passioni!

    RispondiElimina
  8. sono bellissimiiiiiiiiiiiiiii!!! chissà che buon sapore...

    RispondiElimina
  9. Patty, tantissimi complimenti!!!!!! Tu ci stai a pennello lì sopra...
    Quella che descrivi all'inizio posso essere al limite io (...e anche peggio forse)!!! :-DDD
    In bocca al lupooooo!!!!!

    RispondiElimina
  10. tu sei una bellezza, tu, quello che scrivi, quello che cucini e quello che fai. e threeF è favoloso. perchè è più di cucina, rappresenta la vita e il lato bello che ha. un bacino! sere

    RispondiElimina
  11. la rivista la conosco, è fantastica, e la tua ricetta ancor di più!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. è decisamente vero, non una rivista di cucina ma un idea e una sensazione prima di tutto... mi spiace solo di avere pochissimo tempo per tutto in questi giorni, spero di riuscire a sfogliarla quanto prima... La tua descrizione del passaggio da compatta a reflex mi fa impazzire, follie blogger come le chiama mio marito, ma verissime e condivise. un bacione

    RispondiElimina
  13. Ti meriti questo ed altro per la tua bravura in tutto, la scrittura, la cucina e ora anche la fotografia.
    E come ti capisco sul fatto di voler approfondire sempre le piccole passioni che nascono anche un po' per caso. E se la tua reflex detiene un sacco di segreti ancora da svelare figurati la mia, oggetto assolutamente a me sconosciuto e che praticamente, grazie al cielo, fa le foto da sola. Mi auguro di riuscire prima o poi a capirla un po' di più :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  14. Congratulazioni! e in bocca al lupo!!
    A me le tue foto piacciono, le trovo solari e profumate (di cibo, molto prosaicamente). Sembra di sentire l'aroma di tutto quel che si vede!

    RispondiElimina
  15. Cara la mia ragazza, cheddire?
    Averti a bordo è bellissimo.
    Un abbraccio
    Francy.

    RispondiElimina
  16. Che cosa dirti di più oltre che è bello leggerti, che mi incanto davanti alle tue foto e che le tue ricette conquistano per sapori, profumi e colori?
    Grazie!
    Claudette

    RispondiElimina
  17. questo è il post che avrei scritto io tra qualche giorno ti capisco nel profondo e ti giuro nel profondo del cuore .io che come te vedo in giro ( e anche qui da te ) foto spettacolari mi ero chiestase ne valeva la pena addirittura comprarsi un dominio dopo il primo fallimento ,ho osato l'ho acquistato e tra 2gg arriva anche la reflex e mettero' a riposo la mia piccolissima digitale di 50 euro !
    e ora sonopienamente soddisfatta come te e spero che un giorno avro' soddisfazioni anche lato fotografia e con riviste ad alto livello .complimenti complimenti meritatissimi

    RispondiElimina
  18. Tu sei meravigliosa.
    Lo sono il tuo blog, la tua cucina, la tua fotografia ed il tuo modo di esprimerti.
    Si sa che ti adoro vero?

    RispondiElimina
  19. Ma congratulazioni! Sei bravissima, non poteva che andare cosi'!
    Sono davvero contenta x te!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  20. La fotografia è un mondo stupendo al quale anche io prima mi sono avvicinato timidamente, poi ho iniziato ad approfondire sempre più, per le ragioni che hai spiegato perfettamente tu.
    Ti avviso, non si finisce mai di imparare. Anche perché mi sembra di capire che come me, sei la prima critica di te stessa.
    La tua ricetta è una delizia.

    Fabio

    RispondiElimina
  21. sì, ci sei anche tu! Per fortuna.
    Grazie per tutto; la tua disponibilità, il tuo metterti subito in gioco, il tuo modo di renderti partecipe fino in fondo e... il tuo modo di "fare cucina". Ecco, se "quella" è Threef, "questa" sei tu.
    Ancora un grazie: essere entrata così bene dentro "l'anima" di Threef da aver saputo spiegare con parole efficaci ciò che la rivista vuol essere per i suoi lettori. Io non avrei saputo fare altrettanto.
    Quanto alla reflex... direi che l'abbiamo presa nello stesso periodo. Rimane tuttora anche per me una sfida, un bellissimo gioco ancora tutto da scoprire
    Un abbraccio!!!
    :))

    RispondiElimina
  22. p.s.... dimenticavo: pinolata, presto "sarai mia"! :))

    RispondiElimina
  23. Car Pat, tu hai la dote innata di saper usare le parole in un modo bellissimo, un modo che sa creare le immagini in chi le legge..
    Il blog ti ha solo dato un "foglio" su cui scriverle, sottoforma di ricette, storie e ricordi e... foto! E' chiarissimo a chiunque che una reflex, per quanto carica di mistero e magia, sia solo "UN" mezzo per creare immagini.. la vera differenza sta nell'occhio. Perché, come sempre vado ripetendo, "la bellezza è negli occhi di chi sa guardare"
    un bacio grande, cara amica

    RispondiElimina
  24. Tra le foodblogger c'è chi è brava nell'esecuzione tecnica, chi lo è nello scrivere parole e chi fa delle bellissime fotografie. C'è poi la blogger che riesce a trasmettere emozioni e sensazioni di momenti positivi e negativi e che riesce a stabilire empatie. Non per fare una sviolinata, anche se sarei in tema con "le piccole serenate", ma tu riesci ad essere tutto questo insieme. Ancor prima di scoprire che saremmo state coinvolte in questa bellissima avventura di Threef, il tuo è un blog era ed è una delle mete delle mie peregrinazioni in rete per una chiacchiera virtuale e veloce... e ti confesso che le tue ricette le guardo solo, non saprei riproporle. Sono veramente contenta di condividere qualcosa con te.

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...