lunedì 3 febbraio 2014

Biscottini sandwich di Martha ed il piacere di giocare

Tea for Two - Art Tatum
Sono un tipo da gioco da tavola.
In realtà sono un tipo da qualsiasi gioco. Cioè, mi è sempre piaciuto giocare, che siano sfide individuali o a squadre, e quando c'è occasione non mi tiro mai indietro.
La mia infanzia ed adolescenza sono passate attraverso interminabili sessioni di "ruba bandiera", "palla prigioniera", "nascondino", "nascondino al contrario" e più avanti "il gioco dei mimi" (partite infinite durante la ricreazione), "Monopoli", "Scarabeo", "Trivial pursuit" (il mio preferito), "Pictionary", passando per la fase "Risiko" che creò un vero periodo psicotico con partite notturne a casa di amici, ecc.
Tralascio le carte con Tresette e Scopone scientifico o Briscola, giochi da pomeriggi estivi troppo caldi per uscire, ma comunque una scusa per alimentare la mia smania di competizione.
Mi piace giocare ma ho un unico problema: io gioco per vincere.
Che non è proprio elegante in una signora. Specialmente quando perdo nei miei giochi preferiti e mi trasformo in una sorta di Erinni travestita da Shreck!
Sono anche un soggetto a forte rischio dipendenza, per cui sto accuratamente lontana a qualsiasi giochino compaia sulle pagine FB, ad inviti a provare e robe simili.
Uscita non senza danni da una grave forma di assuefazione al Nintendo e alla saga di Mario Bros, adesso evito anche la Wii di mia figlia, sia mai che ci ricada.
Prima di Natale però ho ricevuto un cofanetto intrigante che conteneva un piccolo nuovo gioco per appassionati di cucina. "E' mio" mi son detta, e l'ho portato dai miei suoceri per giocare nei giorni delle feste. Il cofanetto conteneva numerose carte con domande relative al mondo della cucina e gastronomia con livello di difficoltà crescente.
Ci abbiamo giocato ed anche mia figlia si è divertita, solo che nella stramaggioranza dei casi, le risposte le sapevo solo io e dopo un quarto d'ora tutti quelli intorno al tavolo già mi odiavano cordialmente.
In ogni caso penso che mi divertirei da matti a giocare con un bel gruppo di amiche blogger, perché allora lì si che si scatenerebbe la sfida!
Il gioco di chiama "Quiz Chef" ed è distribuito dalla DVGiochi.
Ha anche un prezzo molto onesto e la confezione tascabile è comoda da portare anche in viaggio.
Se come me siete delle inossidabili giocatrici da tavola, questo è sicuramente un passatempo divertente che metterà alla prova le vostre conoscenze da vere blogger!
Tornando alla cucina, di che Martha sto parlando? 
Vediamo se siete preparate. Ma che domande vi faccio...insomma lo sapete ovviamente, ed è meglio che non faccia la spiritosa.
Ricetta trovata sul favoloso libro "Cookies" di Martha Stewart ed eseguiti su espressa richiesta del maritino.
Frolla particolare, elastica in grado da essere tirata a spessori sottilissimi, diventa croccante ed irresistibile una volta cotta.
Provateli e saprete dirmi. Io li ho farciti con crema alla nocciola e crema di pistacchi.
Ingredienti per 18 sandwich
120 g di farina 00
53 g di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
50 g di burro freddo a cubetti
62 ml di double cream (io ho usato del mascarpone)
1 tuorlo
crema di cioccolato alla nocciola o gianduia o pistacchio
Mettete la farina, lo zucchero ed il sale in un processore e usate il pulse per miscelare gli ingredienti.
Aggiungete il burro e con le lame mischiate per ottenere un composto di briciole fini.
Mentre il processore va, aggiungete la double cream e appena si forma la palla di impasto, interrompete l'azione.
Prendete la palla di pasta, mettetela fra due fogli di carta da forno e tiratela con un matterello sottile c.ca 3 mm.
Con un tagliata pasta fustellato di 6 cm di diametro, ricavate c.ca 36 biscottini.
Sistemateli su una placca da forno coperta di carta e passatela per almeno 15/20 minuti in freezer.
Accendete e scaldate il forno a 170°C.
Sbattete il tuorlo con un cucchiaio di latte e spennellate tutti i biscotti quindi mettete in forno per c.ca 15 minuti. Dovranno essere dorati in superficie.
Fateli raffreddare sulla carta da forno quindi accoppiateli spalmando un cucchiaino di crema al cioccolato sul retro del biscotto e copritelo con un secondo biscotti. Fate così con tutti i biscotti, scegliendo la farcia che preferite.
Conservate in una scatola ermetica.

ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE: Oggi esce la tanto attesa ristampa di "L'ora del Paté" che finalmente potrete trovare in tutte le librerie (per coloro che se lo sono persi). Mi raccomando!






37 commenti:

  1. Ahahahah uno sfidone fra blogger! Sarebbe divertente... a colpi di mestolo e padella!
    Ci credo che con questo gioco hai la vittoria in tasca!
    Ci starei eccome ad una bella partita ma con accanto una bella scorta di quei biscottini per carburare!!!
    Buona settimana!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sarebbe divertente Eli? Da programmare sicuramente. Un bel bacione

      Elimina
  2. Io sono come te anche se le persone che mi circondano non amano giocare e quindi io non posso mai "sfogare" questa passione!!! Ma questo gioco? Non lo conoscevo però come dici tu dovrebbe essere stupendo da fare tra food blogger ;-)
    I biscottini sono buoni buoni, quindi inserisco subito nei to do! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra che abbiamo un sacco di potenziali concorrenti ed agguerriti giocatori.
      Prepariamoci!

      Elimina
  3. mmm bellissimi e invitanti questi biscottini...io gioco per il puro piacere di giocare e se vinco ancora meglio, ma di solito non mi affido molto alla vincita...diciamo che sono abbastanza sportiva! complimenti a te e Martha rimane sempre una garanzia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Martha è assolutamente affidabile. Attingerò a quel libro a piene mani! Baci mia cara!

      Elimina
  4. Noooo quel gioco lo vogliooooooo :-p Anche a me piace tantissimo giocare con gli amici a carte, giochi in scatola etc etc è un bel modo x stare insieme e sorridere alla vita! Diciamo che non gioco x vincere e so perdere molto sportivamente ^_*
    Questi biscotti sono fantastici :-D te ne rubo subito uno e ti auguro un felice inizio settimana <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla capacità di perdere sportivamente, devo ancora fare molta strada.
      Un bacione cara Consu!

      Elimina
  5. Bellissimo questo gioco, non lo conoscevo, sarebbe divertentissimo sfidarsi (amichevolmente) a tavolino con le altre blogger, veramente una bellissima idea:)
    i tuoi biscotti sono una meraviglia, troppo invitanti e golosi, mi viene voglia di assaggiarne uno, sono sicura che uno tira l'altro:)
    un bacione e buon inizio settimana
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno tira l'altro: non sto a dirtelo!
      Un bacione Rosy.

      Elimina
  6. Ahahahhahah anche io dico di no ma gioco sempre per vincere, costi quel che costi :D

    E oggi abbiamo postato dallo stesso libro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha...allora non sono sola!
      Bacione grande cara marthellata come me!

      Elimina
  7. Carissima Patty, io abbasso la media, i giochi di società non fanno per me... Però quei libidinosi doppi biscottini farciti super goduriosi, quelli sì! Bacio bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto cara Stefania: doppia dose di biscottini per te! Un bel bacione.

      Elimina
  8. Te dovresti vedere che versi fo io quando perdo; ora con l'età ho imparato a mascherarlo un po', ma signora sotto questo punto di vista credo che non lo diventerò mai.
    Belli i biscottini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaahah mi fai sempre morire. I versi li faccio anche io e mi arrabbio pure passando per una deficiente. E mio marito che per divertirsi, mi provoca pure! Lasciamo perdere va! Un bacio cara Perla!

      Elimina
  9. le interminabili nottate a risiko....che ricordi!
    questi biscottini sono deliziosi so già come li farcirò...nutella!!!!!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu del club!
      Un bacione Alice!

      Elimina
  10. ma che carino quel gioco!
    E dei biscottini....slurp....ne vogliamo parlare?!
    bacioni e buon lunedì
    Ps: il libro...ce l'ho...favoloso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel libro è pazzesco. Starei a fare biscotti tutto il giorno!
      Un bacio mia cara

      Elimina
  11. Allo sfidone fra blogger ci sto.. peccato che io sia esattamente come te: gioco per vincere, e perdere è un'onta mortale, capace di trasformarmi in un essere scontroso e incazzatissimo!
    Meglio pensare ai biscottini, va..

    RispondiElimina
  12. Si gioca per vincere…sempre!!!!!!!! I biscotti sono un raggio di sole in una giornata di dieta ferrea :( prima o poi dovevo iniziare e per il libro…è già sotto il mio tetto da un bel po'!!!

    RispondiElimina
  13. Sono una giocatrice incallita...quante ore di strategia a risiko!!!! Quanti ricordi!!!! Per non parlare dei giochini elettronici su pc, tablet, wii ed affini...delle vere battaglie con la mia nanetta più grande...anche lei gioca per vincere come mamma...non ti immagini che lotte!!!!!!! Nooo il gioco Quiz Chef....belloooo...ci credo che li hai starcciati!!!! Meglio una sfida tra foodblogger!!!!
    Favolosi i biscottini...davvero golosi...

    Un abbraccio
    monica

    P.S.
    Come stai??!! Va meglio!!??

    RispondiElimina
  14. Amo i giochi da tavolo, meno quelli con le carte e non mi piace la competizione. Di solito mi tengo lontana dai giochi anche per questo ;) Siamo diversissime io e te da questo punto di vista però a questo giochino ci giocherei comunque, giusto per divertirsi fra "fanatiche" della cucina!
    Quando ci si vede devi portare anche questi biscotti però! ;P

    RispondiElimina
  15. L'ultima foto con te e il libro dell'MTC è stupenda!!!
    Riassume molto di quello che sei.. che io conosco solo attraverso quello che scrivi, pechè non ho avuto il piacere di conoscerti anche se nella tua Siena ci sono venuta e mi è piaciuta.
    Tornando alle sfide mi piacciono e anche io punto alla vittoria, forse per quello mi diverto.. non gioco tanto per giocare.. sarà poco da lady ma che ci posso fare!?
    I biscotti della signora Martha li proverò presto.. ;D
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
  16. bellissimi, contento il maritino, brava

    RispondiElimina
  17. fantastica frolla, il gioco... mi farà capire sempre di più le mie abissali lacune??? no perché son gia abbastanza insicura di mio...

    RispondiElimina
  18. Certo Patty, si gioca per vincereeeee!!! Anche io sono competitiva e mi arrabbio se perdo... ma con me stessa!!! Si perchè se perdo è colpa mia ovviamente!!! Quindi non voglio sfidarti altrimenti rischiamo di litigare!!!!! Ah Ah!!!
    Meravigliosissimi biscotti, davvero perfetti e invitanti!!!

    RispondiElimina
  19. Bellina questa frolla! Mi incuriosisce moltissimo!
    Io non sono molto competitiva, purtroppo direi, anche se gli stimoli e i confronti non mancano mai!
    Baci baci
    Frankie

    RispondiElimina
  20. Si Patty, sarebbe molto divertente giocare con altre blogger!Credo che i miei amici/parenti si rifiuterebbero di giocare a quel gioco indovina perchè?perchè anche io sono come te eheheh
    I biscottini sono golosissimi...!
    A presto,
    Francesca

    RispondiElimina
  21. Accetto volentieri la sfida , prepara il tavolo e ...la cucina, perchè dopo tanto parlare di cibo si dovrà pur mettere in pratica qualcosa , no?

    Baci

    RispondiElimina
  22. ahahahah anch'io sono assolutamente a rischio dipendenza! ho passato ore sul nintendo di mia figlia a cercare di far sopravvivere uno stupido sims su un'isoletta... però non sono competitiva, anzi mi dispiace quando gli altri perdono... io infatti vinco sempre muahahahaha!!!!
    inutile dirlo, biscotti favolosi :) e con quel bicchierino sono ancora più belli ;)

    RispondiElimina
  23. Per fortuna sono quasi totalmente negata....per cui vi lascio tutti i giochetti e mi pappo più volentieri un biscotto!!!

    RispondiElimina
  24. complimenti questi biscottini sono davvero molto invitanti e deliziosi......un abbraccio

    RispondiElimina
  25. ma quel giochino li mi ispira tantissimo!! lo devo trovare!!
    e i biscottini bè che dire.. sono buonissimi..ma è quasi inutile dirlo basta guardarli e.. gnam!!

    RispondiElimina
  26. Anche io giocavo solo per vincere… poi è arrivato l'MTC! ;)

    RispondiElimina
  27. a me non piace giocare, ma mangiare si e molto, preferisco in assoluto i tuoi biscotti! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...