mercoledì 20 luglio 2011

Voglia di cucinare saltami addosso! Panzanella Toscana

I'm easy - K. Carradine
Niente. Non c'è nulla da fare. Guardo i fornelli con sguardo obliquo, anzi direi che non li guardo proprio. Rifuggo la dispensa come uno studente impreparato che si nasconde sotto il banco per evitare l'interrogazione. Tiro lungo davanti al forno come se temessi di ricevere una sportellata. Forse farei meglio a tenere chiusa la porta della cucina in maniera definitiva per l'intera settimana, vista   l'idiosincrasia galoppante....ma come fate? Come si recupera la verve cuciniera? Sono prigioniera di una pigritudine coatta, di una sorta di apatia per l'elaborazione, la struttura, l'improvvisazione. Non ho voglia di mangiare nulla che abbia più di 3 ingredienti. Saturazione da blog? Ommioddio...spero proprio di no. E' una malattia pericolosa? Dovrei essere preoccupata? Sono passata a trovare diverse amiche ma ho notato che questo mood percorre un po' tutta la blogosfera. 
E' estate...tiro un respiro di sollievo. 

Per rimanere nel tema della lista ingredienti minima, cosa c'è di meglio di una fresca, semplice, schietta e saporita panzanella? Un piatto che riappacifica con il mondo per molte ragioni. Primo: è velocissima da preparare. Secondo: è sana, essenziale e risparmiosa. Terzo: piace a tutti, anche ai bambini. 
Però, e ve lo chiedo in ginocchio, siate onesti e non cercate di arricchirla, abbellirla, rivisitarla. La Panzanella Toscana è semplice pane raffermo, pomodori, basilico e cipolla. Il tutto condito con ottimo olio extra vergine d'oliva e un po' di aceto di vino bianco. Tutto il resto (tonno, capperi, olive, e qualsiasi cosa vi salti in mente), come dice Paolo Piazzesi nel suo "Dizionario della cucina Toscana", è del demonio
Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr di pane secco o raffermo possibilmente Toscano (senza sale)
- 6 pomodori non troppo maturi (ramati vanno benissimo)
- un bel cespo di basilico
- 1 cipolla
- sale 
- olio extravergine (io ho usato un ottimo olio di Sarteano) q.b.
Fate intridere il pane in acqua facendo attenzione  che non diventi colla per i manifesti. Strizzatelo accuratamente e mettetelo in una insalatiera. Lavate e tagliate a pezzettini i vostri pomodori ed aggiungeteli al pane. Lavate il basilico e spezzatelo con le mani quindi aggiungetelo al composto. Condite con olio e sale e mescolate il tutto bene con le vostre manine. Non esagerate con il condimento. La panzanella non vuole esagerazioni  e non ama il frigorifero.  Servitela a temperatura ambiente per apprezzare tutta la sua rude e schietta semplicità. 


Con questa ricetta partecipo al contest di Menta Piperita  l'Estate è Servita. 

42 commenti:

  1. Anch’io faccio fatica a cucinare in questo periodo, più che altro faccio fatica a pensare. E le idee che prima si accavvallavano una all’altra adesso sembrano mosche bianche. Poi però, se mi metto ai fornelli non mi staccherei più.
    Ora ti farò inorridire confessando che da vent’anni in Toscana ancora non ho mai fatto la panzanella! Però mi sono sempre “litigata” con mamma i fondi di pane secco bagnati con acqua, farciti con fette di pomodoro fresco e insaporiti con tanto basilico. Una specie di “panino-panzanella” chiamiamola così!
    Un bacione, buona giornata

    P.S. mi è arrivato il libro da Amazon. Troppo belloooooooooooooo :) Grazie del consiglio

    RispondiElimina
  2. Buonissima la panzanella e poi con questo caldo è un piatto che ci sta una favola!!baci,Imma

    RispondiElimina
  3. Credo che sia un problema comune la mancanza di voglia... però anche la cucina è come l'appetito che vien mangiando ....
    quando si incomincia la ricerca nel frigor e nei dintorni poi la mente e le mani vanno e creano. Bel piatto !

    RispondiElimina
  4. Adoro la panzanella ma è una vita che non la mangio; mi piace questa tua ricetta chissà che un giorno non la farò. Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  5. bonaaaaa!! io per me la faccio omettendo la cipolla (che proprio proprio proprio non digerisco)... sarò del demonio?
    non ti preoccupare per l'avversione da fornelli e... metti sotto il marito!!
    baci

    RispondiElimina
  6. idea meravigliosa...non ho mai mangiato la panzanella...devo rimediare ;-)

    RispondiElimina
  7. Ciao Patty, mi sembra di capire che questo giro alla sfida di NdT non ci sei, peccato, mi spiace tanto anche perché abbiamo avuto altre 3 abbandoni della squadra.

    Ciaooo
    Aiuolik

    RispondiElimina
  8. condivido quanto detto da aiuolik... :(
    buona la panzanella!

    RispondiElimina
  9. Eccola è tornata! Non vedevo l'ora di leggere i tuoi post sempre così veri e allegri. La sportellata del forno mi ha fatto troppo ridere.
    Inoltre... guarda che la panzanella è fantastica. Quindi non è vero che non fai da mangiare :-P

    RispondiElimina
  10. Io invece faccio come l'amica Juls... parlo, parlo, ma alla fine cucino! E infatti ho appena impastato la pasta per la pizza di stasera (sarà, ma mi è venuta voglia di Pissaladière) O__O
    Ok, sono pazza, ma oggi fa un pochino fresco e posso permettermelo... ma quando il caldo impazza, niente fornelli (o ridotti ai minimi termini)! La panzanella non rientra nelle mie abitudini culinarie, ma adoro tutto ciò che è pane (et similia) ammollato, pomodori e olio extra-vergine.. io sono una frisella-addicted, ma la panzanella mi garba assai! :)

    RispondiElimina
  11. @Federica: tesoro, qualsiasi versione di pane bagnato con pomodoro può essere considerato una panzanella. Chiamalo come vuoi, ma chi l'ha inventato meritava il premio nobel (come quello che ha inventato la Nutella ed il letto!).
    @Imma: sei un tesoro.
    @Ale: confido in un lento risveglio. Forse nel week end ci scappa un dolce
    @Cristina: la cipolla? E' li perchè lo richiede la ricetta. Io la scanso accuratamente perchè, come diceva il saggio, me se ripropone!
    @Stefania: non ci vuole nulla. In 3 minuti è pronta! Provaci!
    @Aiuolik: decisione sofferta. Mi dispiace. Non riesco proprio a seguire la sfida. Sorry.
    @Patatina: Sob (sensi di colpa crescenti).
    @Penna e forchetta: sei sempre una forza. Grazie di essere passata
    @Giulietta: benvenuta, mi fa tanto piacere vederti qui nel mio angolino. Piano piano la voglia tornerà, ne sono certa. Basta che stia un po' in astinenza da cibo e la cosa riprenderà pigolo da sola. BAcio.

    RispondiElimina
  12. Patty, se ti può consolare l'ho provata per due anni di seguito, da quando c'ho il blog, questa sensazione.. poi passa e torni a voler cucinare più di prima!
    quest'anno è un po' diverso, non so come mai, ma mi metterei a friggere costolette di maiale anche ora! ovvia, prorpio così no, ma insomma..
    quando al post precedente, ben rientrata... con calma..
    bacioni!

    RispondiElimina
  13. @Juls: ahhh le cotolette. Mi fai stiantà! Ancora qualche giorno lo so, poi mi passa. Ci vediamo presto, ho saputo di una cenetta a breve...che bello!

    RispondiElimina
  14. io in questi giorni cerco sempre nuove idee per preparare i pomodori. Ne sto mangiando a dozzine perchè almeno dissetano e sono freschi, la tua idea mi piace!

    RispondiElimina
  15. GRAZIE PER ESSERE PASSATA SUL MIO BLOG.
    DA NOI IL PANE TOSCANO SI TROVA POCO E QUANDO LO TROVI NON E' BUONO COME QUELLO CHE MANGI IN TOSCANA.MIA SUOCERA CHE E' PUGLIESE FA LA STESA RICETTA, MA LO CHIAMA "PANE CONDITO"

    RispondiElimina
  16. Anch'io la preparo spesso in questo periodo, è veramente fantastica!! Baci

    RispondiElimina
  17. ti voglio ringraziare di essere passata da me e avermi dato modo di conoscerti , mi piace il tuo blog e il tuo spirito, simpaticissima!
    buonissima la panzanella , io invece di aggiungere toglierei ...la cipolla, mi perdoni? un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  18. la adoro... quando non ho voglia la faccio spesso anche io, oppure una bella frisella! complimenti...

    RispondiElimina
  19. Ciao Patty, penso sia normale che i ritmi in cucina d'estate si allentino un pochino.. io personalmente ho ridotto la frequenza di pubblicazione e ho ridotto anche il tempo in cucina.. vado con molti piatti freddi, veloci e freschi e spesso andiamo a cena fuori.. tornerà, tranquilla. Ho seguito il profumo di questa buonissima panzanella toscana, che non ho mai provato ma che mi incuriosisce davvero tanto. La vorrei provare.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. ciao sono venuta a vedere coasa combini di bello e.... mmmm che ricettina veloce e gustosa ho trovato ! :-)

    RispondiElimina
  21. grazie per essere passata a trovarmi...hai un blog delizioso, bello averlo trovato!Un abbraccio

    P.S.Anche io ho meno voglia di cucinare ma dato che mangiare si deve.....la farò questa panzanella, è molto invogliante!

    RispondiElimina
  22. cHE BONTA'IO LA MANGEREI TUTTO L'ANNO....BUONA VITA E BUONA CUCINA!!!

    RispondiElimina
  23. Cara Pat, credo sia proprio l'estate! Anche a me sta succedendo la stessa cosa...voglia di mangiare tanta, ma di preparare...zero! Cmq il caldo nn aiuta e una bella panzanella...ci sta tutta!

    RispondiElimina
  24. Ah che bel piatto fresco, viene proprio voglia di mangiarne una coppetta...con questo caldo!!!! :)

    RispondiElimina
  25. Ciao, sono Martina e passo a trovarti per lasciarti il link della nuovissima Home page dei blog di Giallo Zafferano la nostra è una nuova piattaforma blog gestita interamente in territorio italiano da due realtà di spicco nel mondo del food e della gestione blog, ovvero Giallo Zafferano ed Altervista. Dalla nostra home page si possono tenere d'occhio tutti i post dei blog che hanno scelto la nostra piattaforma. Passa a trovarci e se ti piace mettici tra i tuoi preferiti ;)

    RispondiElimina
  26. Per fortuna che esiste "il pane col pomodoro"!...ma cosa c'è di più buono? Un bacio! PS: Da oggi ti seguo tra i tuoi lettori....mi trovi in fondo a tutto ...:-)...!ciao

    RispondiElimina
  27. Adoro lq panzanella e sto ancora ridendo come una scema per quel "è del demonio" e per la "colla per i manifesti" :DDDD
    Voglia di cucinare zero anche se qui a Parigi è praticamente autunno!!!! Ieri 16 gradi e pioggia, vabbé la pigrizia estiva è inside!

    RispondiElimina
  28. penso che sia un sentimento comune a tutti!questo piatto esalta veramente il sapore del mediteranneo, pomodori, olio...sempolice ma di gusto

    RispondiElimina
  29. mi piace il tuo blog!da oggi ti seguo!dai passa a vedere il mio appena nato
    ciao carla

    RispondiElimina
  30. L'estate fa a tutti più o meno lo stesso effetto, vorrà dire che ci impegneremo a riscoprire i sapori semplici, senza troppe elaborazioni culinarie! ;) La panzanella..salva tutti!

    Buona serata!
    Francesca&Pietro di SingerFood & Chiccherie

    RispondiElimina
  31. Tranquilla, direi che e' assolutamente normale. A me accade spesso, ed anch'io temo sempre che sia arrivato il momento in cui chiudero' il blog, ma poi improvvisamente mi riprendo e comincio a cucinare anche piu' di prima. Fai un bel respiro e rilassati e tutto ricomincera'!;-)

    RispondiElimina
  32. è semplicemente stanchezza da troppo caldo! anch'io sto rifuggendo la cucina, ma non il buon cibo già pronto stranamente....:D
    un piatto di buona panzanella non mi dispiacerebbe! eh eh

    RispondiElimina
  33. ciao, anche per me è un piacere conoscerti, mi unisco volentieri ai tuoi followers. Baci

    RispondiElimina
  34. Patty ciao, sono io Tamtam, o meglio Tamara, mi hai fatto un grande piacere e dato modo di conoscere il tuo blog... senti devo essere proprio sincera, io sui piatti toscani sono molto presuntuosa, perché penso di interpretarli benino e non ho mai fatto i complimenti a nessuno, ho sempre trovato dei difetti, e in modo carino, ovviamente li ho fatti notare, bene questo per dirti che è la prima volta che trovo la panzanella che è una panzanella, fatta come deve essere fatta, fatta come la facciamo noi, brava, bravissima 100 volte, adesso ti metto nel mio elenco...un abbraccio

    RispondiElimina
  35. ..mi ero dimenticata, sulla Norma hai ragione, Pasta Diva!!!, sarà che le melanzane sono al pieno del loro sapore, ma è venuta strepitosa, adesso sto postando la caponata, la Sicilia ha grandi piatti...;-)

    RispondiElimina
  36. Idem! Mi sento tranquila solo lontana dai fornelli in questo periodo! Spero passi presto.... la panzanella è fantatsica!!! Un abbraccio Pat

    RispondiElimina
  37. Ciao Patty,come annunciato sono passata da te..e non me ne vado più!Mi piace un sacco quello che scrivi,come lo scrivi e come lo fai!!!Complimenti e a presto.
    p.s. al contrario di te io accenderei il forno anche a Ferragosto!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  38. Panzanella?:) e che te lo dico a fare...io sono Toscana:)))

    risolve molte serate con poca voglia di cucinare:)
    baci

    RispondiElimina
  39. Buona, buona la panzanella! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  40. Patty la panzanella e' un piatto da veri re, altro che:)

    RispondiElimina
  41. Cara Patty, alla panzanella non si può proprio rinunciare, è davvero uno dei piatti estivi per eccellenza! Grazie per aver partecipato al contest con questa delizia!!! un bacione! Alessia

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...