lunedì 22 dicembre 2014

Buone Feste!

Oh Holy night - Liverpool Metropolitan Cathedral
Senza alcuna retorica, Buone Feste.
A voi che mi leggete rubacchiando un momento alle vostre incombenze quotidiane, a voi che capitate per caso e sbirciate distrattamente la foto.
Buone Feste a voi che siete dall'altra parte del mondo e che non capite una sola parola di quello che scrivo ma chissà perché adesso siete proprio qui.
Buone Feste a voi care amiche di blog, che fate parte della mia vita più concretamente di quanto questa strana realtà virtuale ci consenta. Buone Feste con tutto il mio cuore.
E Buone Feste anche a chi magari proprio non mi sopporta, perché mica si può piacere a tutti.
Vi auguro che il vostro Natale contenga tutto quello che è presente in questa foto: una casa calda, serena, illuminata dalla luce degli affetti; un cuore predisposto all'amore ed alla condivisione; una tavola rallegrata da piatti buoni e semplici, senza troppo strafare.
Vi abbraccio tutti senza discriminazione, con sincera gratitudine e affetto.
Ci vediamo l'anno prossimo.
Buone Feste!
E per i ritardatari dell'ultimo minuto, vi ricordo che siete ancora in tempo a preparare qualche biscotto e dolcetto da regalare, che un pensiero dolce fa sempre piacere.
Potrete  trovare le ricette di queste delizie proprio qui sotto:
Piccoli Sandwich di Martha Stewart
Cantucci con fichi secchi e uvetta
Biscotti al Brown Sugar
I miei ricciarelli 
E adesso la ricetta della Linzer Torte, della cui storia potete andare a leggere fra i bellissimi post del blog dell'MTchallenge . Il sito turistico della città di Linz rivendica la ricetta originale che nell'impasto prevede farina di nocciole. In rete si trovano invece ricette che prevedono l'uso di nocciole e mandorle o  esclusivamente mandole. Nell'incertezza, mi sono affidata alla ricetta della redazione dell'MTC ed il risultato è quello che vedete.
Ingredienti per uno stampo di 24/26 cm di diametro
250 g di farina 00
250 g di farina di mandorle
250 g di zucchero (io ne ho messo solo 200)
2 uova medie
250 g di ottimo burro (fondamentale ogni volta che si prepara una frolla)
1 tuorlo + un cucchiaio di latte per spennellare
1 pizzico di sale
i semi di un baccello di vaniglia
1 cucchiaino di cannella in polvere
un nulla di chiodi di garofano macinati
la scorza grattugiata di un limone non trattato
un vasetto di marmellata di mirtilli
Setacciate la farina.
Aggiungete quella di mandorle, il sale, le spezie, la scorza di limone ed il burro freddo a dadini, la vaniglia e cominciate a sabbiare anche utilizzando un mix a lame (fredde di frigo), fino a che non avrete un composto a briciole fini.
A questo punto aggiungete lo zucchero e miscelate per un istante.
Per ultimo aggiungete le uova e non appena si formerà la palla interrompete la lavorazione ed avvolgetela in una pellicola trasparente. Mettetela in frigo a riposare per almeno 1 ora (ma anche un paio va bene).
Quando è pronta, infarinate lievemente la spianatoia. Stendete 2/3 dell'impasto ad uno spessore di 5 mm  e foderatevi una teglia da crostata con fondo amovibile su cui avrete appoggiato della carta da forno.
fatela aderire bene al fondo quindi bucatela con una forchetta e tagliate la pasta in eccesso a filo bordo.
Riempite il guscio di marmellata, almeno lo stesso spessore della pasta, e con la rimanente frolla, realizzate la griglia stendendo la pasta sempre a 5 mm e tagliandola con una rondella dentellata.
Mettete la torta in frigo almeno un'altra ora prima di cuocerla, in maniera che la frolla non "ceda" e le losanghe mantengano la loro bella forma (nel mio caso ho atteso 30 minuti ma la griglia si è un po' allargata).
Prima di infornare, spennellate con un tuorlo sbattuto con un po' di latte e decorate la circonferenza con mandorle a lamelle.
Cuocete per 40/45 minuti a 180° e fate raffreddare bene prima di sformare.

12 commenti:

  1. Tantissimi cari auguri anche qui a te e alla tua famiglia...
    auguro anche a te un Santo Natale ricco di amore e condivisione...
    e un nuovo anno ricco di tante novità e serenità!!!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S.
      Ho un debole per la Linzer...ahimè ho un debole per tutti i dolci!!!!

      Elimina
  2. Buone Feste anche a te, cara Patty!
    Mi prendo una fetta di Linzer torte da accompagnare al the fumante che sto bevendo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Tanti auguri Pat, con quelle calze doppie :-P.
    Nel tuo post c'è veramente tutto quello che fa bello Natale e che malgrado i troppi noiosissimi blasé di rito non è poi così difficile ritrovare.
    Un abbraccio mia cara, P.

    RispondiElimina
  4. Buone feste anche a te, cara amica di blog, che di solito sbircio nella blogrol, ma oggi voglio prendermi il tempo di fare gli auguri a chi seguo in silenzio.
    Mi sono divertita tantissimo a leggere il tuo post sul riciclo dei regali. Anche a me è capitato di ricevere un regalo con il biglietto del precedente destinatario! ahahahahah!
    Ho ricevuto oggetti inutili, orridi, sciarpine dai colori improbabili, profumi che farebbero scappare un morto...cosa ne faccio? Finiscono tutti per le tombolate del centro anziani o alle associazioni umanitarie. Dopo aver visto due badanti russe litigarsi una statuina simil-capodimonte inguardabile, non mi faccio più scrupoli eheheheheh!

    RispondiElimina
  5. Che bellissime idee tesoro :-) Complimenti!!!
    Nel caso non riuscissi a passare prima, ti auguro un sereno e caloroso Natale ^_^

    RispondiElimina
  6. Cara Patty, complimenti per la Linzer e per tutte le altre meravigliose golosità che vedo in foto, tutto perfetto e invitantissimo:))bravissima come sempre:))
    colgo l'occasione di farti i miei migliori auguri per un felice e sereno Natale a te e famiglia:))
    un bacione.))
    Rosy

    RispondiElimina
  7. Di corsa ma eccomi! Non potevo certo chiudermi in cucina per i preparativi della vigilia senza passare prima ad augurare a te e alla tua famiglia un meraviglioso e magico Natale!
    Buone feste!
    Alice

    RispondiElimina
  8. Tesoro sono di corsa ma non potevo non passare da qui per augurarti un Natale sereno, felice, tanti sogni avverati, un oceano pieno di salute, un anno illuminato da affetto e tanto amore!Auguri,Imma

    RispondiElimina
  9. Auguroni mia cara, e grazie di tutto <3

    RispondiElimina
  10. Ciao cara Patty e con un po' di ritardo per gli auguri natalizi...ti faccio gli auguri per le successive festività!!! Baci Luisa

    RispondiElimina
  11. Buone feste e un sereno e strepitoso 2015 a te cara Patty!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...