lunedì 2 novembre 2015

MTC 51: la ricetta che ha vinto è....

Celebration - Kool & The Gang 
MTC 51Pollo Ripieno in stile Matrioska di Monica e Luca - Fotocibiamo

Ho sbagliato tutto.
Non ho capito niente.
E si che di MTC ne ho fatti ben più di 40. Qualcosina uno dovrebbe averla imparata.
Ero certa che, tornando ad una piccola provocazione che è rimasta il leit motiv di questa sfida, dopo il disosso ai vostri blog sarebbero cresciuti i peli sul petto.
Ed è qui che ho sbagliato tutto: voi, i peli sul petto ce li avete già! Eccome!
Una moquette ben pettinata e soprattutto ben nascosta.
Mai come in questi giorni mi sono sentita soggiogata dall'emozione e dallo stupore procedendo nella lettura dei vostri post.
Per la serietà con cui avete preso la sfida, il primo disorientamento comprensibile divenuto energia propositiva e positiva un attimo dopo, l'ironia ed il divertimento secondi solo ad una bravura senza limiti.
Ad un certo punto ho dovuto chiedere al primo Giudice se potessi dichiarare 113 ricette vincitrici (confesso di avere tentato di fare un collage con tutte vostre foto ma non c'entravano), e lei, implacabile, ha detto: "NO!".
Ok, allora se non posso farlo praticamente, lo farò idealmente: "AVETE VINTO TUTTI!"
Non sto scherzando e chi mi conosce sa che quando smetto di fare la buffona, so essere molto molto seria.
Tutti voi che avete voluto tentare, avete moralmente vinto.
So perfettamente di avervi messo in difficoltà, ma qui non siamo a Masterchef, quindi tutto è possibile.
Se da questa testa è uscita la sfida del pollo, la certezza era che ce l'avreste fatta.
Sul come non avevo idea, ma la dimostrazione che l'MTC è un luogo in cui si realizzano meraviglie, è nella lista di 113 straordinari post che porterò per sempre nel cuore.
Questa è l'occasione per prendere in aiuto il monologo di Roy Batty, debitamente manipolato alla bisogna (Ridley perdonami...)
"Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: Galline ripiene ai due macinati rosolate al largo di Ponte Vecchio; Polli ruspanti inseguire scalogni ripieni nell'intreccio di broccoli alle porte di Catania; Piccioni d'autunno balenare nell'incanto di mirtilli e noci; Conigli in roulade su letti di fregola in attesa di un menù su cui apparire; Galantine bolognesi  ricordare azdore appassionate; Quaglie tonnate e pastellate  confondere lo sguardo dei golosi; Faraone farcite del proprio passato adagiarsi sulle proprie radici; Antichi polli romani reggere alla sutura; Boeri Torresani di sangue Morlacco prigionieri di un magico enzima; Anatre selvatiche imitare la poesia del Bardo; Piccioni ripieni raccontare fiabe moderne; Galletti livornesi corteggiare chicchi d'uva nera in un mare di gelato al parmigiano; Polli tartufati confondere anatre alla brezza di ventagli di patate; Anatre dal collo lungo desiderose di perle; Galline nostrali gelose delle proprie rigaglie adagiarsi su campi di cipolle ripiene; Vegetariani farcire polli bastian contrari e battezzarli alla presenza di un gatto...
E tutti quei momenti resteranno nel tempo, come lacrime sul gravy...è tempo...di disossare".

La ricetta vincitrice.
E' qualcosa che non si può spiegare. Chi ha vinto un MTC lo sa. E' come l'abito da sposa. Quello giusto lo riconosci subito.
Poi ne provi almeno 20, ma il pensiero torna sempre là, a quello che ti ha fatto battere il cuore.
E' quello che ho provato quando ho letto la ricetta di Monica e Luca.
Che sia affascinata dalla storia del pollo ripieno non posso nasconderlo (per altro dovete leggervi questo stupendo articolo della Redazione dell'MTC), e continuo ad avere questa piccola "ossessione" del ripieno nel ripieno.
Un effetto Matrioska con sapori incatenati e segreti, visibili solo a taglio effettuato.
Non ero però certa che qualcuno avrebbe osato, anche se svariati tentativi ci sono stati fra i partecipanti.
Leggere, osservare e restare invischiata senza possibilità di revoca, è stato tutt'uno.
Non solo un'abilità notevolissima nella tecnica di disosso, applicata a 3 volatili (4 in realtà) di dimensioni diverse, ma l'arguta intuizione che senza utilizzare cotture differenti per i ripieni, prima di inserirli nel guscio finale, il fallimento sarebbe stato dietro l'angolo.
Ogni ripieno separato dall'altro da "membrane di sapore" che garantiscono contemporaneamente che i ripieni non "asciughino" troppo in cottura; l'uovo al centro delle quaglie, origine e sintesi di un intero percorso creativo, e per finire, una bardatura da capolavoro.
Tralascio commenti su gravy e accompagnamento spettacolari solo perché mi sono dilungata troppo.
Sono certa che Monica e Luca sapranno afferrare questo testimone con entusiasmo e scrivere una bellissima pagina MTC con una nuova sfida al cardiopalma.
E a voi tutti, grazie ancora con tutto il mio cuore per averci provato!

36 commenti:

  1. Condivido ogni pensiero.. L'MTChallenge è un mondo fantastico e ad ogni sfida è un continuò restare a bocca aperta..
    Grazie per la bellissima sfida e un super pollice alzato per la ricetta vincitrice!
    Grazie Patty!!!

    RispondiElimina
  2. Grande Patty....non vuol dire nulla, m anch'io avrei scelto Monica! Grazie mille per esser stato un giudice meraviglioso, come pochi riescono ad essere. cri

    RispondiElimina
  3. Patty, grazie a te per questa sfida che ha tirato fuori non i peli, ma le unghie (e belle affilate) della community.. e per aver scelto questi vincitori, che meritano ogni stima e ogni parola di giubilo!

    RispondiElimina
  4. Ma complimenti anche a te Patty...e soprattutto grazie per aver creduto che ne fossimo capaci ..anzi essere stata certa che ce l'avremmo fatta... per averci sfidato in una cosa che molti di noi non avrebbero mai pensato di fare, grazie a te e MTC.... che squadra che siamo!!!!

    RispondiElimina
  5. Era oraaaa!! Bravissimi!!!
    E tu, Patti sei stata immensa! Il monologo di Roy Patty...ops...Batty è favoloso!!
    Grazie grazie grazie!

    RispondiElimina
  6. Mi hai portato a fare una cucina che mai avrei pensato di approcciare, di questo ti ringrazio veramente. Quanto ai vincitori che dire, spettacolo!!!

    RispondiElimina
  7. Mi hai portato a fare una cucina che mai avrei pensato di approcciare, di questo ti ringrazio veramente. Quanto ai vincitori che dire, spettacolo!!!

    RispondiElimina
  8. ottima scelta! ricetta davvero interessante e affascinante! Grazie Pat, prima di tutto di aver scelto questo tema che all'inizio sembrava ostico, ma poi a tirato fuori il meglio di noi, elevando questa sfida a livelli notevoli e poi per essere stata un giudice attento e presente, commentando in modo preciso e puntuale in ogni blog e infine per la scelta della ricetta vincitrice... deve essere stata davvero dura! un bacione e complimenti!

    RispondiElimina
  9. Concordo pienamente. Non potevi scegliere meglio! Grazie cara, ci hai regalato una sfida epica!

    RispondiElimina
  10. bellissima la ricetta vincitrice, bellissime le tue ragioni...

    RispondiElimina
  11. bellissima la ricetta vincitrice, bellissime le tue ragioni...

    RispondiElimina
  12. Patty!!! Io non so davvero cosa dire!!!
    Sono felice, entusiasta, imbarazzata...terrorizzata!!!!
    Aahhahahah! Insomma sono pazza!!! Senza parole!!!

    Ti ringrazio per tutto ciò che hai scritto e per questa spettacolare sfida!!!

    RispondiElimina
  13. Davvero una vittoria meritata: la ricetta è fantastica.
    Ringrazio te per la bellissima sfida, nonostante il mio disamore per la carne di pollo cruda sono contenta di averci provato; mi dispiace solo per il risultato non certo degno di nota. Prometto: alla tua terza vittoria non ti deluderò!!! Baci!

    RispondiElimina
  14. Strabello! Loro sono bravissimi. Sono davvero molto contenta!

    RispondiElimina
  15. Strabello! Loro sono bravissimi. Sono davvero molto contenta!

    RispondiElimina
  16. Pat, ti prego: dove sta il Bardo in tutto questo? Devo capirlo! Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahaahahah ....l'autrice della ricetta vive vicino a Bath...che non c'entra nulla lo so, ma mi piaceva l'idea :D

      Elimina
  17. Non poteva essere altrimenti, la Matrioska é pazzesca!! Bello il tuo adattamento di Blade Runner alla tua sfida...la lama c'entra effettivamente :-) grande Patty e Complimenti ai vincitori!

    RispondiElimina
  18. Patty e stato una sfida mitica!!!
    Ha vinto una ricetta spettacolare!! Anzi, stupefacente!!!
    E tu sei stata una giufice sublimeeeeee!!!!

    Graaaaazieeeee!!!!!

    RispondiElimina
  19. Cara Pat tu vinci un'altra volta con questo post e con la scelta di Monica e Luca la cui ricetta davvero meritava. Sono orgogliosissima di aver partecipato e di esserci riuscita.

    RispondiElimina
  20. bellissima ricetta e foto da paura....è quello giusto lo direbbe anche Enzo Miccio.

    RispondiElimina
  21. Patty sei stata la nostra Socrate, hai tirato fuori cose che neanche noi stesse immaginavamo di avere, ci hai messo in crisi, ma noi abbiamo superato la crisi e ci siamo buttate, e guarda che meraviglia!!! Che il motto dell'MTC sia "audere semper"!

    RispondiElimina
  22. Sei stata una musa ispiratrice, se sono venuti fuori così tanti capolavori!
    Io sono tra quelle, come diceva Alessandra, che ora che ha iniziato non si ferma più!
    grazie a te!

    RispondiElimina
  23. Io che sono una novellina ho imparato così tante cose nuove da questa sfida che non ho che da ringraziare tutti voi per il meraviglioso impegno nella condivisione di saperi e idee che è l'MTC! Grazie a Patty e... complimentissimi ai vincitori, ricetta superlativa!!!

    RispondiElimina
  24. Purtroppo questo mese ci siamo dovute limitare a fare le spettatrici di queste grande sfida e non sai quanto ci sia dispiaciuto, ma il tempo è tiranno e questo mese non siamo proprio riuscite ad avere la meglio su di lui. Peccato, cercheremo di rimediare al più presto. Bellissima scelta vado subito a congratularmi con i vincitori!!un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  25. Arrivo "the day after" perché ieri sera mi sono persa via nelle cose da fare, e quando mi sono ricordata dell'MTC era ormai tardi e io volevo avere il tempo per gustarmi appieno tutti i post.
    Il mio primo ringraziamento va a te, Patty, per averci lanciato questa sfida pazzesca. Quando ho letto dell'obbligo di disosso, il "te possino" che mi è uscito era indirizzato a me, alla mia scarsa manualità che mi ha impedito finora di cimentarmi in un'operazione cui ambivo da tempo. E invece tu ci hai condotte per mano, con quel tutorial strepitoso, e sotto la tua egida tutto è stato possibile. L'hai detto anche tu: "qui non siamo a Masterchef, quindi tutto è possibile", ed è assolutamente vero.
    Un'altra cosa sapevo: che chi ha lanciato una sfida del genere avrebbe saputo scegliere bene. Non sono stata delusa neanche qui (bellissimo il paragone con l'abito da sposa!), tra tante meraviglie hai saputo scegliere la Meraviglia delle Meraviglie.
    Voglio ringraziarti di cuore per questa sfida, la più bella ed entusiasmante che questa entusiasmante sfida abbia proposto finora. T.V.B.

    RispondiElimina
  26. Bellissima sfida che ci ha messo tutti alla prova e con soddisfazione ci ha fatto esclamare: ce l'ho fatta! Tutto merito tuo, per la spiegazione dettagliata, precisa e incoraggiante! Brava brava brava!

    RispondiElimina
  27. Io ancora stento a credere di esser riuscita a disossare un pollo! Grande Patty! E la scelta dei vincitori assolutamente incontestabile!

    RispondiElimina
  28. Condivido appieno la tua scelta e le motivazioni. Ma, soprattutto, ti ringrazio per avermi costretta a disossare il mio primo pollo (ed anche il secondo, il terzo ed il quarto) all'età in cui altri imparano ad allacciarsi i Linidor. Perché non è mai troppo tardi, in MTC!

    RispondiElimina
  29. Grazie a te Patty, di vero cuore, perché se non avessi proposto un pollo ripieno non mi sarei mai cimentata col provarci e col mettermi alla prova su uno degli ingredienti che meno riesco a cucinare, cioè la carne in toto. Grazie per averci aiutato ad andare ancora più oltre i nostri limiti, per avercene fatti disegnare degli altri con una consapevolezza maggiore di quello che sappiamo e non sappiamo fare. Grazie, grazie davvero :)

    RispondiElimina
  30. Grazie a te Patty cara per come hai condotto, seguito e sostenuto questo Mtc.
    L'esempio dell'abito da sposa calza a pennello tanto da farmi emozionare per quanto l'abbia sentito vicino al mio pensiero. E per questo penso che non poteva esserci scelta migliore, perché ispirata dal cuore.
    Grazie per la citazione
    Un abbraccio affettuoso

    RispondiElimina
  31. Adorabile Pat, grazie per aver nominato la mia ricetta. Felice io per averla cosi considerata e osservata nei suoi dettagli.
    Ti abbraccio forte forte e ancora millemille grazie!!!!! ♥

    RispondiElimina
  32. Ottima scelta!! Complimenti ai vincitori!
    ..e grazie a te Patty per questa sfida strepitosa.
    Un abbraccio
    Vera

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...