sabato 20 marzo 2021

Torta di mele alla francese per la Giornata Mondiale dei dolci di mele

You are the Sunshine of my heart - S. Wonder 

Veloce veloce perché è sabato e normalmente non si posta in questa giornata.
Ma sono stata tirata dentro ad una festa di dolci a base di mele e non ho potuto tirarmi indietro. 
Per l'occasione ho voluto preparare un dolce che dire facile e veloce è poco. 
L'impasto si prepara in due minuti dopo aver pesato e preparato gli ingredienti.
L'operazione più lunga è quella di sbucciare le mele credetemi.
La torta arriva da una vecchia rivista francese che faceva la polvere in casa mia. 
L'avevo messa da parte per prepararla in un'occasione giusta, e quella è arrivata. 
E' proprio la classica torta da massaia che non ha tempo da perdere: prepari la pastella in un attimo, ci butti sopra le mele e fai cuocere. 
Per completare il tutto, si rifinisce con una glassa mondiale, che fa versata sulla torta una volta cotta e ripassata in forno per farla dorare, creando una superficie lucente e caramellata da urlo. 
Nella sua semplicità, diventa un dolce elegante e buonissimo (che in casa mia è durato da sera a mattina). 
Se la proverete fatemi sapere. 
L'unica raccomandazione che vi faccio è di controllare la cottura. 
Sia nella prima che nella seconda cottura, la superficie deve essere ben dorata. 
Soprattutto nella seconda cottura, tenete la torta in forno fino a che non prenderà un bel colore caramellato, quindi fatela raffreddare un poco e toglietela dallo stampo aiutandovi con una lama. 
Bon apetit. 

Ingredienti per uno stampo a cerniera di 22 cm di diametro 
150 g di farina 00
100 g di zucchero 
10 g di lievito 
1 pizzico di sale 
2 uova grandi 
60 ml di olio di semi 
50 ml di panna + 50 ml di acqua miscelati 
2 mele Granny Smith grandi 

Per la glassatura 
1 uovo medio 
60 g di burro 
80 g di zucchero
2 cucchiai di latte  
la scorza di un limone grattugiato
  • Preriscaldate il forno a 180°. Versate la farina, lo zucchero, il lievito ed il sale e mescolate bene con una frusta. Aggiungete quindi le uova, l'olio ed il latte e mescolate fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi. 
  • Versatela nella teglia imburrata e con la base foderata di carta da forno. 
  • Sbucciate le mele, privatele del torsolo, riducetele in spicchi e tagliatele a pezzetti non troppo grandi. Cospargete delicatamente la superficie con le mele e mettete in forno per 30/35 minuti. 
  • Mentre la torta cuoce preparate la glassa. In una ciotola versate tutti gli ingredienti e mescolate con cura. Tenete da parte sino ad utilizzo.
  • Controllate la cottura del dolce. Quando la superficie sarà dorata dopo il tempo indicato, toglietela dal forno e versateci sopra la glassa ruotando lo stampo in modo che sia distribuita uniformemente. Rimettete in forno per altri 15 minuti fino a che non si sarà formata una crosticina croccante e dorata. 
  • Togliete dal forno e lasciate intiepidire per una decina di minuti, quindi passate una lama intorno ai bordi e sformatela. 
  • Servitela tiepida o a temperatura ambiente accompagnata da gelato, panna o crema inglese. E' deliziosa 



2 commenti:

  1. Ma sai che è molto simile a quella che ho proposto io? Con una glassatura in un secondo step ^_^ dire che siamo in sintonia è dire poco :-P
    Un abbraccio Pat <3

    RispondiElimina
  2. Tu quoque Brute...tu che non frequenti persone dalle bocche gentili, utilizzi una tortiera monoporzione da 22 cm . Così mi costringi a calcoli inumani per ottenere le dosi equivalenti alla mia unica tortiera da 28 cm (l'unica per cui valga la pena accendere il forno). Comunque questa oltre a piacermi moltissimo è alla mia portata, quindi la provo, cosa che non farò mai con la Southern pecan pie...Un abbraccio AlbertoMassimo

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Ti risponderò con piacere. La tua opinione è importante.
Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.