mercoledì 25 maggio 2011

From Far East with love: Risi e Bi-Sushi!

Forbidden Colours - R. Sakamoto
Chiedo formalmente scusa. Ancora prima di parlare mi prostro penitente di fronte alle cape perchè so che verrò tacciata di blasfemia. Da quando Annamaria ha lanciato la sfida, il verde dei piselli ha richiamato nella mia mente malata un'immagine chiara e immediata:  Wasabi. Togliersi dalla testa quest'idea è stato un insuccesso senza precedenti perchè più cercavo di indirizzare la mia ispirazione altrove, più il germe montava e andava fissandosi nell'idea del  risi e bisi formato Futomaki. Premetto: non sono un'amante della cucina giapponese, in particolare del Sushi. Mi avventuro baldanzosa incontro ad un piatto di Tempura, ma tutto il resto mi crea inquietudine, dubbio e sincera perplessità. La colpa di tutto questo è una prima volta disastrosa in un Sushi bar di Toronto, dove con la mia solita incoscienza ho approcciato quella salsina verde nella ciotola in un corpo a corpo diretto e senza rete: cucchiaiata di wasabi assoluta in bocca seguita da successivo conato e fuga in bagno. Potete capire come io abbia una sincera "intolleranza" nei confronti di questa, mi dicono, meravigliosa cucina. Però però. 
Mi divertiva il fatto di sfidare una tradizione millenaria vestendo un piatto classico e familiare come i Risi e Bisi con una essenziale e minimalista alga nori ed imitare il ripieno di sushi con i colori dei nostri piselli primavera e pancetta croccante. 
Così almeno potrò far finta di gustare un trancetto di Futomaki magistralmente pucciato nella mia Wasabi di piselli, senza dover trattenere le lacrime. 


Risi e Bi-Sushi per 2:
- 300 gr di riso Vialone Nano
- 300 gr di pisellini freschi
- 200 gr di pancetta dolce
- 100 gr. di robiola
- 3 alghe nori 
- 1 cipollina
- Brodo vegetale
- Sale, pepe q.b.
- Olio Extra Vergine - Consiglio quello del Garda, delicato

Affettare sottilmente la cipolla e farla passire leggermente in olio evo. Aggiungere i piselli e farli cuocere aggiungendo via via mestolatine di brodo vegetale fino a che non saranno cotti al dente. Lasciare raffreddare. Cuocere il riso in brodo vegetale per c.ca 15 minuti. Scolatelo e mantecare con una bella noce di robiola quindi stendete il riso a raffreddare su un piatto di portata. Rosolate la pancetta a dadini in una padella fino a che è bella croccante e lasciatela raffreddare. 
Predisponete il tappetino di bamboo su cui appoggerete la vostra alga Nori. Inumidendovi le mani, stendete il riso in uno strato non troppo spesso e lasciate c.ca 1/2 cm su uno dei due lati lunghi libero in maniera che possa essere inumidito ed incollarsi una volta rollato il Futomaki. Appoggiate delicatamente una cucchiaiata di pisellini e pancetta su tutta la lunghezza in un solo lato quindi aiutandovi con la stuoietta e con le dita (pazienza e calma) arrotolate il vostro involtino algoso. A questo punto tagliate i trancetti con un coltello affilatissimo e metteteli da parte.
Prendete la metà dei piselli e metteteli in un bicchiere per mixer a immersione. Irrorateli con olio evo e riduceteli in purea. Servite la vostra pisello-wasabi con il Bisi e Ri-Sushi.  Piatti, bacchette e tovaglietta rigorosamente giapponesi e amabilmente concessi dalla mia cognatina Rosa. Arigatò!
Con questa follia partecipo all'MTChallenge di maggio.

33 commenti:

  1. Magnifica! Io approvo la tua pazzia. Continua così sei un genio.

    RispondiElimina
  2. Chissà perché alla fine di ogni sfida, vedo sempre la ricetta che sono sicura vincerà... e stavolta è la tua! :)

    RispondiElimina
  3. Bravissima!!!!!!!!!!!!!!un bacione, Olga

    RispondiElimina
  4. bellissima idea... chissà che delizia, bravissimaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  5. Per me hai vinto tu, come gia' detto dalla mia omonima poco sopra :-)

    Sei un genio!!!!

    RispondiElimina
  6. bellissima questa vendetta del wasabi!!!

    RispondiElimina
  7. Sei incredibile e fantasiosa, questo piatto è a dir poco fantastico!!
    Bravissima!!
    M.Luisa.

    RispondiElimina
  8. Originalissimo, brava, brava, brava

    RispondiElimina
  9. io amo il sushi! la tua idea è molto originale e mi ispira tanto! bravissima! A presto, Dessi

    RispondiElimina
  10. tu sei un geniaccio!!! Bellissima l'idea e la presentazione...il wasabi di piselli poi è il vero tocco di classe! Bravissima!

    RispondiElimina
  11. originalissimo. bellissimo. mi piace moltissimo la tua idea! baciotti

    RispondiElimina
  12. Posso dire che sei geniale??!!Mi fai morire!!!Bellissima idea...anzi super!!Anche perchè non mangiando pesce crudo potrei finalmente gustarmi anche io il sushi!!!PS Grazie per le tue visite, ultimamente non sono presente ma i tuoi commenti, mai banali e soprattutto frizzanti e pieni di vita vedo mi fanno sempre compagnia...ti ringrazio davvero di cuore!Baciotto

    RispondiElimina
  13. Mi piace l'idea! E la tua scenetta col wasabi mi ha ricordato quella di un famoso film... XD

    http://www.youtube.com/watch?v=Dzxkn07aSiQ

    Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  14. mitica, la ricetta è mitica! io lo adoro il wasabi, dovresti vedere il film, Wasabi, è divertentissimo! ;)

    RispondiElimina
  15. @Penna: a follia andiamo a braccetto, eh?
    @Fantasie, Stefania: non dite questa cosa neanche per scherzo. La sola idea mi terrorizza...macchè siamo pazzi ragazzi?
    @Cristina: si, brava, è proprio così, la mia vendetta personale sul Wasabi
    @Maria Luisa, Donatella, Dessi: Grazie grazie grazie, troppo gentili
    @Greta: è tutto partito da lì...il colore è uguale, vero?
    @Eleonora: ti ringrazio di cuore
    @Ambra: sei un tesoro.
    @Barbara: ahhhh....la conosco, è mitica. Io ho fatto proprio come il piccoletto che si strozza con una ditata di Wasabi...aghhhhhh
    @Juls:se parliamo di film, non smettiamo più io e te! Bacione

    RispondiElimina
  16. Sul mio blog c'è un piccolo pensiero che ti aspetta. Ciao cara

    RispondiElimina
  17. ciao patty!!!!!!!!!!!!!!!!!
    son passata al volo a farti un salutino prima di partire. grazie per esserci sempre!

    RispondiElimina
  18. E se non è creatività questa non so cos'altro lo sia! Sei grandiosa ^__^ Un bacione e in bocca al lupo. Per me hai già vinto ;)

    RispondiElimina
  19. Ma dai!!! bellissima idea, davvero. la pisello-wasabi mi piace, devo dire molto più della salsa originale ^-^ bella veste nuova per i risi e bisi!

    RispondiElimina
  20. Io vado invece matta per sushi, sashimi e tante altre stranezze giapponesi... ed ammiro i maki perfetti che hai realizzato al di la' della versione soft. Dovrei imparare a farmeli anche io visto che li mangio spessissimo ;)
    p.s. Vancouver continua a non piacermi :(

    RispondiElimina
  21. questo è un sushi che mi piace!!! :D pensa che io non ho mai mangiato un sushi... potrei partire col suo cara?? le dispiacerebbe?! :D
    senti... un paio di chili... che meraviglia... un paio... dicevo... adesso tu hai idea di come mi senta, dal momento in cui mi hai fatto riflettere sul fatto che un americano pensa a me col suo coniglietto da appartamento, cosi' come io penso al cinese insieme al mio gnagno peloso abbaiante???? hai un debito! t'avverto!! ... lo azzeriamo co'sto sushi??

    RispondiElimina
  22. Ah, si si!
    Questi li provo!
    Sul mio blog, un libro formidabile!
    Ti aspetto
    Bacio dal lago

    RispondiElimina
  23. Questa me l'ero persa!!! Bellissima, praticamente ti sei vendicata del wasabi!!!!
    Complimenti, hai fatto bene a restare fedele alla tua prima idea!! Ciaooo

    RispondiElimina
  24. Poverino quel wasabi demonizzato, è come ficcarsi in bocca un bel peperoncino calabro e masticarlo.
    Quando si mangiano cose sconosciute, andare sembre con i piedi di piombo ^-^

    Ottima scelta questa tua dei Makizushi, bellissima presentazione.
    Anch'io penso che verrà premiata di sicuro.

    RispondiElimina
  25. Prima di tutto un bel ciao!!! E poi un complimentone a questo originalissimo sushi che ha rivisitato un classico della nostra cucina...risi e bisi per l'appunto!!! Un bacione e spero che riesci a leggere il commento!! Blogger a me ha cancellato il mio header...non so se chiami proprio così, insomma ha cancellato il titolo del blog!!

    RispondiElimina
  26. brava, un'idea davvero originale!

    RispondiElimina
  27. Una proposta originale e invitante, bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  28. che storiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa e mi piace molto tesoro mio!!!! così posso falsificare il mio wasabi senza morire soffocata :-))) direi una rivisitazione favolosa! buona domenica Ely

    RispondiElimina
  29. Idea straordinaria! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  30. Deliziosa, sempllicemente deliziosa!!!

    RispondiElimina
  31. Te l'avevo detto che era una genialata!! Bravissimaaaaa...certo se vedessero dove faccio le foto...altro che premio, una botta in testa mi arriverebbe!!! ;)

    RispondiElimina
  32. Troppo belli e simpatici! Geniale ;)

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...