mercoledì 29 febbraio 2012

10 anni per una principessa di quasi primavera

You are the Sunshine of my life - Stevie Wonder
Rosa, fiori, corone, perle, trine....è femmina! E' femmina con tutte le scarpe, non c'è verso. Io che mi vanto di essere stata un maschiaccio, vengo annientata dal suo essere bambina quasi donnina. Non è vanitosa, lo ammetto, o almeno non ai livelli di certe sue compagnucce di scuola. Non è smorfiosa né saccente e qui il mio cuore si solleva al 7mo cielo. Ama leggere e se vuole un regalo, mi chiede un librino (sono sua prigioniera!). Ma è femmina e lo manifesta chiaramente, specialmente nella sua predilezione per LE SCARPE. Povera: sarà che a 10 anni porta il 40 e un paio di scarpe fino ad oggi le è durato al massimo 3/4 mesi perché poi non le sta più, che posso capire la sua frustrazione e relativa attrazione per questi oggetti. La mia asparagina decenne...Ha trascorso settimane a sbirciare blog meravigliosi di arte zuccheriera mostrandomi le sue preferenze. La prima richiesta è stata una torta a due piani (ommioddio). La seconda, quella di avere una ballerina come topper oppure tutta la sua classe rappresentata da pupazzetti in pasta di zucchero seduti qual e là sulla torta (ma per chi mi ha preso? Non è che mi sopravvaluta eccessivamente?). Poi è capitata sul suo sito ed ha visto la corona (Letizia graziee!) e finalmente Alice ha detto che le piaceva tanto e che voleva quella. Ho accettato, ma ancora non sapevo a cosa sarei andata incontro. Ho preparato la pasta di zucchero qualche giorno in anticipo e mi sono messa a sperimentare sulla corona. Una lavoro difficilissimo. La pasta di zucchero non sta in piedi, così ho immaginato che dovessi utilizzare un sostegno verticale ma l'unica cosa che sono riuscita a trovare è stata una tazza panciuta che ho capovolto ed a cui ho appoggiato il lavoro. La corona è riuscita con facilità ma si E' ATTACCATA IRRIMEDIABILMENTE ALLA TAZZA! Il venerdì sera, dopo che lo zucchero si era indurito, ho provato a toglierla dalla tazza con il solo risultato di romperla in mille pezzi. Tragedy! Ho pensato di rifarla con il cioccolato plastico con cui ho realizzato i maialini: quella che vedete è il prodotto, quasi decente e molto effetto pongo, ma tant'è! Santo cioccolato plastico che mi hai salvato la vita! Il resto è stata una vera sfida. 
La torta che vedete è il risultato di una serie di espedienti per coprire le magagne della mia inesperienza. Fasce stile ribbon per mascherare bordi smerlati e rotti, margherite e rose che si arrampicano su crepe aperte nella pasta di zucchero, foglioline strategiche per minimizzare l'imperfezione della grana, fioriture sulle giunte, eccetera eccetera. Senza contare che pesava uno stonfo e che per trasportarla ho pregato il cielo di non avere incidenti. 
Nessun idea di come la torta dovesse risultare, nessun progetto preventivo. E' così per necessità! Ero talmente tesa che alle 3 del pomeriggio, quando ho finito (la festa cominciava alle 16.30) ero ormai stremata e ancora dovevo allestire la stanza. 
Alla fine ovviamente tutto è andato come doveva andare: Alice al culmine della gioia e le sue a amichette che avevano la bocca spalancata per lo stupore. Dentro di me ridevo al pensiero di quanto in realtà questa torta sia brutta, ma l'effetto che doveva fare, l'ha fatto e poi onestamente era buonissima, e questa è la cosa più importante! 
Tanti auguri bambina mia, sunshine of my life. 
Vi lascio la ricetta della torta nascosta sotto il guscio di pdz: una fantastica Red Velvet Cake che in questo momento va tanto per la maggiore. Onestamente non sapevo cosa aspettarmi ma mi sono voluta fidare. Desideravo una torta umida e soffice, senza necessità di bagna, e la Red Velvet risponde davvero a queste caratteristiche. Inoltre ha un sapore fantastico ed il giorno dopo averla servita è, se possibile, ancora meglio. Per la ricetta ho usato quella della magnifica Cristina che potete trovare qui ma per la farcitura ho usato questa ricetta che ho trovato in rete ma che adesso, e mi scuso prostrandomi a terra, non riesco a far risalire al legittimo proprietario:
Per una torta di 22. cm di diametro.
- 400 ml di panna fresca
- 250 gr di formaggio fresco tipo Philadelphia
- 250 gr di mascarpone
- 200 gr di zucchero a velo. 
- essenza di vaniglia naturale, 2 cucchiaini.
Mischiare a crema il mascarpone con il philadelphia e lo zucchero a velo. Io ho messo solo 150 gr ed il resto l'ho unito alla panna. Aggiungete la vaniglia e mescolate bene.
Montate a neve ferma la panna con lo zucchero ed unitela con delicatezza al composto fino ad ottenere una crema morbida ed omogenea. Mettere a riposare in frigo per almeno un'ora.
Ecco come appariva la torta una volta affettata:
La prossima torta in pasta di zucchero al 18mo compleanno di mia figlia! Mi ci rivogliono almeno una 50na di crostate, un centinaio di ciambelloni ed una dozzina di chiffon cake prima di farmi ritornare la voglia di ammassare zucchero! 


Con questa torta partecipo al ContestCompleanno del Molino Chiavazza



47 commenti:

  1. Un abbraccio alla piccolina...che sta crescendo.

    E complimenti a te...una torta da favola che avrebbe fatto la felicità anche della mia ragazza, all'epoca.

    Sei stata bravissima...l'uso del cioccolato plastico mi sta tentando,ti assicuro che l'effetto della torta è strepitoso e non orrendo come pensi tu!!

    un abbraccio

    loredana

    RispondiElimina
  2. Come sono felice che mia figlia abbia trascorso l'infanzia totalmente all'oscuro dell'esistenza della pasta di zucchero! Io me la sono sempre cavata con frutta, panna montata e scritte di cioccolata...E per la festa di laurea mi ha chiesto una semplice torta al cioccolato della Nigella. Sei eroica, Patty!! Complimentoni a te e tanti carissimi auguri ad Alice. Vi abbraccio tutte e due.

    RispondiElimina
  3. dire che è stupenda è riduttivo... pazzesca!!!

    RispondiElimina
  4. Leggo che abbiamo gli stessi problemi di scarpe, io ci aggiugo anche l'abbigliamento, dato che mia figlia è alta e magra e pare che in Italia facciano vestiti solo per figli paffutelli...ma comunque...tanti, ma tanti auguri alla figliola...ma tanti tanti eh! Ha chiesto anche a me una torta coperta con la pdz...ma lei ha scelto una torta a pois rosa su fondo bianco....hihihi che fortuna!!! E comunque la tua è molto bella, io non avrei la pazienza...veramente bella!

    RispondiElimina
  5. Innanzitutto BUON COMPLEANNO ALICEEEEEEE!!
    In ritardo ma.... di cuore!
    Poi, complimenti per la realizzazione! Scusa ma, per essere la tua prima esperienza ... è spettacolare! Le crepe, le sfrangiature le hai viste tu... la realizzazione le ha occultate sicuramente! Che bello deve essere avere una figlia femmina! Anche per le torte ci sono molte più alternative, non solo per gli abitini.
    Pensa che vorrei cimentarmi anch'io in una torta con PDZ per il compleanno di mio fratello e di mio marito ma, oltre ad avere difficoltà a reperire gli ingredienti, temo di fare un grande FLOP! (mi viene difficile pensare ad una coroncina di cioccolato plastico come alternativa... sono 2 maschiacci ultraquarantenni!)
    Complimenti all'artista, quindi e... buona giornata!
    Nora

    RispondiElimina
  6. Complimenti! E' una torta bellissima, quasi un peccato a tagliarla! Posso solo immaginarmi l'espressione di meraviglia della tua bimba alla vista della sua torta.
    Io ho due piccolini di tre anni e mezzo e lo scorso compleanno gli ho fatto una torta con Cars come soggetto (ovviamente...). L'avevo realizzata con la pasta di zucchero colorata. Appena riesco metto un post (ho appena aperto un blog Mamma...uno poco poco). Il cioccolato plastico non l'avevo mai sentito. E visto che ho due super golosi di cioccolato dovrò assolutamente provarlo. Ancora complimentissi e buona giornata. Emanuela

    RispondiElimina
  7. E anche quest' anno ti sei superata carissima Patty!! Sbaglio o lo scorso anno avevi fatto quelle scarpine da danza meravigliose? Mi sembra ieri e già è passato un anno da quel giorno...Mamma mia come vola il tempo purtroppo!! Ma non voglio angosciarti con queste riflessioni, voglio solo farti i miei più sinceri auguri per te e per la tua meravigliosa ragazza!! Buon compleanno!! Un bacione!

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia ragazza mia...tanti auguri alla "piccolina" :)

    RispondiElimina
  9. Ma tanti auguri alla piccolina...e complimentoni a te per questa meraviglia primaverile dai bellissimi colori. Checchè tu ne dica è davvero uno splendore di torta e per essere alle prime armi con la pdz sei stata veramente bravissima!!!

    RispondiElimina
  10. O.O
    Cioè, l'hai fatta tu davvero?

    O.O
    O.O
    O.O

    RispondiElimina
  11. Non ci provare più a dire che hai problemi coin le decorazioni...okkkkkkkkkkkkkkkkei?
    E' splendiderrima (lo so che non si dice...ma rende!), mi sarebbe anche dispiaciuto affettarla. Scommetto che la piccola principessa sarà arrivata al settimo cielo ^_^ Un bacione e ancora auguri

    RispondiElimina
  12. Meravigliosa! Sono senza parole! Anche la mia è una signorinella già alla sua tenera età (3-1/2), al contrario di me che ero la classica bambina che giocava con i maschi a pallone...
    Ciao
    Isabel

    RispondiElimina
  13. grandiosa semplicemente grandiosa!!! chissà che felicità la tua principessina :-))
    ciao
    cris

    RispondiElimina
  14. Io la trovo bellissima!!!!!!! Pattyyy non sapevo di queste tue doti

    RispondiElimina
  15. Accidenti, la prima esperienza? Non oso pensare cosa tirerai fuori per i prossimi compleanni.
    E mille auguri alla giovanissima festeggiata, che amando alla follia le scarpe vedo moooolto simile alla sottoscritta :-)

    RispondiElimina
  16. Beh,ho trovato una compagna nell'arte eccelsa del "coprirele magagne"!!!E' proprio il caso di dirlo:certe volte quello che conta è l'apparenza!!!E poi se dici che era anche buonissima...E SE LO DICI TU CI CREDIAMO,hai ottenuto esattamente qullo che ci si aspettava,soprattutto la tua piccola donna!!!
    Bravissima.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  17. wow! o_o io non saprei nemmeno da dove cominciare per fare una torta così! immaggino la faccia della tua bimba e degli amichetti! :D

    RispondiElimina
  18. augurissima alla tua piccola :-)

    e complimenti a te per la bravura nel cimentarti a fare una torta così...è venuta benissimo ed è mooooolto bella :-)

    baci, Ros

    RispondiElimina
  19. Ho partecipato a questa bellissima festa stamattina, al risveglio.
    Che dire, ha ragione la piccola(ma non più di tanto) a credere nella capacità della propria mamma.
    E la foto ne è il risultato.
    Una Mamma strepitosa e una bimba che ha ancora tanta voglia di sognare, insomma, una famiglia davvero bella. <3
    Un abbraccio,
    Vaty

    RispondiElimina
  20. Beh, che dire, se ne ricorderà di sicuro! E' strepitosa e perfetta per una festa così importante!

    RispondiElimina
  21. Che bella torta vivace e colorata
    brava

    RispondiElimina
  22. complimenti una delle piu' belle torte che ho visto immagino il gusto

    RispondiElimina
  23. ma tanti, tanti, tanti, tantissimi auguri alla tua asparagina, da una che aveva problemi simili (non di scarpe ma di altezza) e ricorda con desolazione, da figlia, e con tenerezza infinita, da mamma. Mai infinita quanto la morsa che mi prende il cuore a vedere questa torta e a pesanre a tutto quello che ci sta dietro... e a quello che c'è stato e ci sarà dopo. Tutto il bene di questo mondo, a tutte e due

    RispondiElimina
  24. Mamma mia ma è una meraviglia... sei bravissima e chissà gli occhi della tua principessa.... che grande emozione!!!!! Baci

    RispondiElimina
  25. auguroni di vero cuore e complimenti a te: questa torta è un vero capolavoro, chapeau!

    RispondiElimina
  26. Scusa ma non riesco a condividere quello che dici quando dai della "brutta" a questa torta, io la trovo meravigliosa! Fantasmagorica! Straripante di quei simboli che anche mia figlia adorava a quell'età... tutto quel rosa e i fiori ripeto una meraviglia! Mi immaggino la felicità di tua figlia e il tuo cuore orgoglioso di mamma nel vederla crescere giorno dopo giorno. Goditela che gli anni fuggono veloci! Complimenti alla cuoca e alla mamma e un miliardo di auguri alla piccola!!!!!

    RispondiElimina
  27. Wow! VOGLIOOOOOOOO UNA FEMMINA!

    RispondiElimina
  28. secondo me sei stata bravissima!e poi ammiro molto la tua sincerità,capita a tutte di commettere errori,ma l'importante è "saperli nascondere"!ahahah! :)

    RispondiElimina
  29. Forte!!!
    Tutta la classe in PDZ sparpagliata sulla torta è forte sul serio......bambina geniale, con idee geniali!!!
    Patti sei stata tosta, come sempre, ma direi..... più di sempre!!

    Un bacione a tutto il reame

    RispondiElimina
  30. ma guarda che se fosse il MIO primo esperimento di certo non sarebbe così XD HO una paura tremenda della pasta di zucchero, è mostruosa per me, quasi quanto la pasta sfoglia! Sei bravissima complimenti, e auguri alla piccina!

    RispondiElimina
  31. Tantissimi auguri, la torta è davvero splendida! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  32. Accipicchia che bellezza! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  33. Auguri alla giovincella e complimenti alla mamma! Accidenti, hai fatto un vero capolavoro! Bravissima soprattutto perché, oltre che bella, è anche buona (cosa che spesso manca nelle torte ricoperte così..)!

    RispondiElimina
  34. EH, mi sa che io, come te, faccio parte del "maschiaccio group", e mi sono "femminilizzata" da non moltissimo, e credo nemmeno al 100% (ammetto che c'è in me una percentuale di camionista che, al momento opportuno, sa venire fuori :P)..
    Ammetto anche che non amo le torte con copertura in pasta di zucchero (e qui è il camionista che parla), e che non amo il rosa ed affini (come parentesi precedente), MA vedere una torta così bella (quello è un dato oggettivo) fatta con amore da una mamma per una figlia amatissima, quello smuove altro che il mio lato femminile, quello quasi piagnone...
    Bellissima, la torta, tu e la tua "bambina".. tanti auguri alla "piccola" (e credimi, capisco bene il suo dramma con le scarpe... e lo dice una che nella sua vita può dire di aver portato un 43 e 1/2 e di aver prestato in almeno due occasioni le scarpe ad un amico maschio O__O)!

    RispondiElimina
  35. ma brava Patty, bello l'incipit della little sunshine e tutte le difficoltà con la pasta di zucchero, si vede che non ne sono capace dal fatto che non uso l'acronimo ahahhh, e mi piace la red velvet cake che è vero si vede spesso in giro..., e grazie per Cristina che se ci pensa lei almeno abbiamo un sito dove andare per le magagne di zucchero, ecco così le chiamerei (le mie!). un abbraccio e auguri alla little princess. mony

    RispondiElimina
  36. Auguri auguri bella principessina e complimenti per la Super-mamma!

    RispondiElimina
  37. Che dolce, e non mi riferisco alla torta.
    Sei stata bravissima e come sempre da quanto fai traspare un cuore grande e generoso.

    E anche se in ritardo auguri alla bimba!

    RispondiElimina
  38. Ciao Patty! Piacere di conoscerti! Mi chiamo Doris, ho scoperto oggi il tuo meraviglioso "angolino"..complimenti, 6 davvero bravissima! Mi sono aggiunta ai tuoi lettori! Bellissima anche la torta..e tanti auguri alla tua bambina! Un abbraccio, Doris

    RispondiElimina
  39. ahahahah mi hai ricordato la mia prima esperienza con una torta in pdz (...capirai, ne ho fatte due!) per il primo compleanno della mia bimba.... una traggggedia che anch'io ho cercato di camuffare con vari espedienti decorativi... tentativi maldrestri! A te invece è andata alla grande, sei stata bravissima! La torta è un trionfo di femminilità e di primavera... auguri alla principessa :*

    RispondiElimina
  40. Tua figlia ha 10 anni e porta il 40??????Oh mio Dio, ma quanto è alta?????
    Comunque ti sottovaluti, perchè la torta è bellissima!
    Baci
    Valeria

    RispondiElimina
  41. ma Pat! Che dici??? A me la tua torta sembra bellissima... e la é! Se poi i fiori si arrampicano sulle magagnette della pasta di zucchero o i nastri servono ad occultare qualche piccola crepa, beh, questa, signora mia, è arte allo stato puro! Ed abilità. Insomma, bravissima. Io sarei stata entusiasta, esattamente come Alice (che in questo frangente s'è trovata veramente nel Paese delle meraviglie...)e le sue amichette. Ma pensa che avranno raccontato a casa queste bimbette. Pensa che competizione avrai scatenato tra le madri che ai prossimi compleanni delle figlie dovranno per forza emularti.
    La tua torta è bellissima, Pat, ne sono davvero ammirata. Auguri alla tua "piccola" che sta crescendo (ma il 40 di scarpe è vero???) ed un bacio grosso grosso a te, amica mia. Buona serata

    RispondiElimina
  42. Sei una professionista!!altro che storie!Hai fatto una torta meravigliosa :) no,dai!non farci aspettare i 18 per vederne un'altra :D

    RispondiElimina
  43. A beautiful cake! Happy Birthday to the Princess.

    Baci,

    Rosa

    RispondiElimina
  44. Tesoro tantissimi auguri alla tua principessa che di sicuro sarà rimasta incantata dalla tua torta che trovo splendida!!!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  45. Omioddio!!!! Sei stata grandiosa...

    RispondiElimina
  46. Complimenti per il contest! Era ovvio che fossi tra i vincitori. Torta stupenda!
    un abbraccio
    serena

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...