mercoledì 5 ottobre 2011

E se avanza il risotto? Crocchette!

My baby just cares for me - Nina Simone 
In casa mia siamo dei risottari. Sarà che a me piace cucinarlo, sarà che ogni volta che lo faccio viene accolto come il piatto della festa, fatto sta che "we love risotto!" in tutte le sue molteplici versioni.
Sono diventata anche molto abile con le quantità, difficilmente sbaglio porzioni e ogni cosa viene puntualmente spazzolata. Però il mio ultimo risotto al radicchio rosso è avanzato! Devo premettere che i colpevoli non sono miei due mangioni preferiti. Tutto ciò è accaduto durante una sessione culinaria di cui vi parlerò in prossimo post, con due mie amiche americane, con le quali ho cucinato di tutto e di più e la classica porzione di risotto che abitualmente faccio per tre, è sembrata troppo insieme a cavatelli, polpette, salvia fritta e tiramisù! Vabbè, capisco. Lì per lì mi si spezzava il cuore al pensiero di buttare via quel meraviglioso vialone nano e poi odio buttare via gli avanzi! Ma una cosa che decisamente non sopporto è il risotto riscaldato, che diventa un pappone terrificante. Non ci ho pensato su molto. Ho messo tutto in frigo e alla Rossella O'Hara "ci penserò domani". 
Il giorno dopo, domenica poco prima di pranzo, avevo già i pici pronti da buttare, che mi si è accesa una lampadina. E se preparassi un piccolo appetizier con il mio risotto avanzato? Tutto è venuto fuori velocemente: ho preso il risotto freddo di frigo e ci ho aggiunto un uovo. Ho mescolato bene il tutto. Ho tagliato una scamorzina dolce che avevo a disposizione e raccogliendo nella mano l'impasto in piccola conca, ho aggiunto il dadino di formaggio ed ho chiuso la crocchetta con il riso, modellandola bene. L'ho passata ripetutamente nel pan grattato e l'ho immersa nella friggitrice della nonna, in olio extra vergine d'oliva ben caldo. Le ho girate delicatamente un paio di volte. Il riso ben freddo ha provocato uno choc termico perfetto, dando origine ad una crosticina spessa e croccantissima. Quelle che vedete sono loro, le golose palline di riso dorato dal cuore morbido appena fatte. Mio marito si è prodigato in complimenti per la bontà e per l'idea. Mia figlia è stata per lo più in silenzio, a bocca piena, preoccupandosi di ripulire il vassoio. 
La trovo una soluzione perfetta e velocissima. Si che fritto è buono anche un calzino, e sono certa che molte di voi già avranno adottato questa soluzione per lo smaltimento del risotto. Se avete soluzioni alternative, me le raccontate? Un bacione. 

54 commenti:

  1. Quel filo formaggioso.......un legame per la vita!
    In casa mia stesse abitudini, con la differenza che io ne cucino appositamente di più per farci le crocchette con la provola e la salsiccia, il mio è "l'orto dei peccati"!!!
    Ti vedo a Firenze questo week?
    Io ci sarò e pure senza stampelle, ci saranno anche i tuoi mini gattò e la frittata con gli zoccoli !!!!
    Bacetti

    RispondiElimina
  2. Ma allora bimba sei sadica eh?!?!? Non bastava l’interno irresistibilmente “sciolto” no! Pure la foto del “filo” il cosiddetto “supplì al telefono”!!! Questo è un suppliZIO!!! Il mio panino per pranzo adesso sarà ancora più duro da mandar giu! Sai che ti dico? Che al prossimo risotto faccio apposta doppia porzione per gli avanzi :) Un bacione tentatrice

    RispondiElimina
  3. ciao patty,anche la mia mammona fa cosi' quando avvanza il riso!!!
    ciao bacioni carla

    RispondiElimina
  4. Sulla bontà del calzino fritto mi permetto di dissentire, in giro si vedono tanti fritti brutti e fritti male...e non è certo questo il caso! Anche noi siamo dei risottari, nonostante le coordinate geografiche, quindi idee per gli avanzi sono seeeempre le benvenute...che fame Patty...che fame! Un bacione buona giornata ciao

    RispondiElimina
  5. Col languorino pre-pranzo che fa capolino tu te ne esci con queste tentazioni? E nooo!!!

    RispondiElimina
  6. Una soluzione super invitante cara mia!!! Come hai detto tu poi il fritto è sempre buono e queste crocchette dal cuore filante sono uno spettacolo per gli occhi e per il palato!!! Sai cosa ci faccio io con il risotto avanzato? Una semplice frittata, facendolo tostare bene in padella con uno stratino di pan grattato sopra e sotto...prova anche tu e poi mi dici!! Un bacio e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  7. ciao Patty/Rossella O'Hara, a roma si dice che i supplì siano nati così. da un oste che aveva fatto un gran risotto per dei clienti che poi non eran più andati a cena. ed il giorno dopo.. gli venne un'idea..
    ciao
    Giovanni

    RispondiElimina
  8. e' un'idea fantastica!
    Io nemmeno adoro il risotto del giorno prima riscaldato... come dici tu: diventa un pappone!
    Ho sempre fatto una frittata con il risotto avanzato ma l'idea delle crocchette mi piace da matti e le proverò!
    Un beso
    Nena

    RispondiElimina
  9. ...e meno male che oggi era un altro giorno, ma guarda cosa mi combini con gli avanzi???
    Al prossimo esubero di cibo cucinato dalle mie parti chiamerò direttamente Rossella!!!!
    Un abbraccio loredana

    RispondiElimina
  10. Ottima soluzione..decisamente gustosa..da provare!Anche noi siamo dei grandi consumatori di riso perciò mi segno la ricetta..grazie.Buona giornata!!

    RispondiElimina
  11. In cucina nn si butta mai niente quindi pollice su per queste crocchete sfiziosissime!!baci,Imma

    RispondiElimina
  12. quel filo bianco che si allunga è un attentato alle "visitors" ci vorrebbe un'indennità per questi attacchi. Anche io adoro i risotti e ancora di più queste delizie di rimedio che son meglio del "problema". fameeeeee

    RispondiElimina
  13. Anche qui siamo risottari e come te ormai non sbaglio le proporzioni... però mi riprometto di farne un po' di più la prossima volta per trasformarlo in supplì!

    RispondiElimina
  14. Mi fai tornare a quando ero bambina e la mia mamma preparava risotto in più apposta per poi il giorno dopo farci i supplì!
    Ti sono venuti benissimo ne ruberrei uno tanto volentieri!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  15. Finalmente ti ho ritrovata!!Sei passata una volta dal mio blog e mi ero detta: " Devi seguire il suo blog, le sue ricette sono super sfiziose!" ma poi non ti trovavo più nei commenti fino a che! eccoti a commentare il blog di un'amica comune et voilà! ti ritrovo! :) Ora mi sono subito aggiunta ai tuoi sostenitori per non perderti di nuovo :)
    Ottimo questo riuso del riso!!da provare! un abbraccio

    RispondiElimina
  16. io amo da morire crocchette o arancini o supplì.. che bontà.. stupenda ricetta grazie

    RispondiElimina
  17. Ti dovessi dire forse preferisco la crocchetta "dell'avanzo" al risotto. Un saluto, a presto.

    RispondiElimina
  18. Buoniiiiiiiiiiiiiiiiiii si Patty li ho fatti anch'io con un avanzo e sono troppo buoniii! Possiamo anche metterli in una pirofila e farli al forno con pane grattugiato e provola....o no??

    RispondiElimina
  19. siamo completamente e irrevocabilmente daccordo con te: crocchette o suppli al telefono, fondenti dentro! piacere di conoscerti, ci uniamo anche noi al tuo blog! buona giornata, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  20. anch'io non sopporto buttare gli avanzi e questa tua idea per utilizzare il risotto è golosissima, poi con quel cuore filante è una meraviglia!!
    un bacio cara, a presto :**

    RispondiElimina
  21. Voglio anche il tuo risotto, e le tue crocchettine!! Dai dai dai!!!! Buone buone buone.. e ho voglia di arancini, che non mangio da decisamente troppo tempo!

    RispondiElimina
  22. Ciao! Grazie di essere passata dalle mie parti! E se parteciperai al contest, non potrò che esserne deliziata! :)

    Ciao ciao

    PS: Salutami Siena! ;)

    RispondiElimina
  23. E invece hai davvero trovato un'ottima soluzione...da me il risotto non avanza mai, ma dovesse succedere...ti copierò l'ideona!
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  24. anch'io li faccio così, troppo buoni!!! se il risotto non è molto saporito, a volte aggiungo anche un piccolo pezzetto di acciuga al ripieno. come appetizer sono fantastici.
    smack!

    RispondiElimina
  25. Patty cara!
    Ieri sera ho cucinato un filettino semplice semplice (tre granelli di sale di Cervia sono per me la miglior compagnia per il principino della ciccia) e che canzoncina mi sono messa su per farmi compagnia, giacchè ero sola?
    Eh eh eh, chiamalo sesto senso!!!
    E c'erano anche L.O.V.E., e some sugar in my bowl, e summertime... che seratina coccolosa!
    Mancavano solo due di queste crocchettine, ma accontentiamoci...
    Stasera invece seratina con le amiche, e su tre... due si chiamano Patty! Un nome che porta allegria e buona compagnia, non c'è che dire!
    (ma vale anche per la Betta, eh, che non si offenda!)
    Baci!!!
    Linda
    ps. da me il risotto non rimane mai perchè lo cucina mio marito, è l'unica cosa che cucina, ma è un fenomeno!!! Riesce a farlo all'onda senza burro (ha l'intolleranza), non ho idea di come faccia... ma glielo lascio fare volentieri! ;)

    RispondiElimina
  26. @Fabiana: carissima. Magari! Mi piacerebbe ma questo weekend ho una fiera. Voglio vedere le foto e un post sull'occasione. Un abbraccione grande.
    @Fede: lo so, ti garantisco che mi sono piaciuti un monte. Immagino già l'assalto della talpa!
    @Carla: le mamme sono sempre avanti!
    @Greta: ehehe, mi fai morire. No, il calzino te lo risparmio, ma per le crocchette ti invito.
    @Emanuela: sorry!
    @Patri: quella della frittata me la sono persa. La faccio di spaghetti che è da urlo, ma di riso...già che mi ci fai pensare, c'è il risotto alla milanese al salto! Devo provarci davvero. Un bacione.
    @Giovanni: penso proprio che la tua versione storica sia super corretta. Geniale l'oste!
    @Nena: anche io ho imparato qualcosa oggi con le vostre frittate.

    RispondiElimina
  27. @Loredana:guarda, non voglio immaginare cosa ne fai tu degli avanzi, pestifera di una cuochina! Chissà che meraviglie!
    @La Magica Zucca: ne sono molto felice.
    @Dolci a gogo: grazie carissima.
    @Monica:tu mi fai arrotolare in terra. Un bacio.,
    @Marina: mi sa che sbaglierò spesso anche io dopo questa volta.
    @Alice: puoi farlo, io non guardo!
    @BEnedetta: sono passata a trovarti. Grazie infinite.
    @Antonella: grazie, troppo gentile
    @Tinny: quasi quasi anche io!
    @Titti: ecco altra soluzione geniale. La prossima volta faccio così!
    @Giogia e Cyril: io vi seguo già da tempo. Un bacio.
    @Ribes e cannella: smack!
    @Giulietta: che aspetti allora?
    @Laura: vedrai che presto arriva la ricetta!
    @Simo: fallo avanzare, dai retta!
    @Cristina: acciughina malandrina. Mi sa che la prossima volta ti do retta.
    @Linda: tesorooo che piacere! HAi visto che abbiamo gli stessi gusti? E bravo tuo marito...anche io non metto mai il burro nel risotto eppure mi viene benissimo e cremoso al punto giusto. Lui ha scoperto il segreto! Divertiti con le tue amiche. Smack.

    RispondiElimina
  28. Sto svenendo dalla fame a vedere questa bontà!! Cerca di creare più avanzi, visto poi come t'ingegni per utilizzarli...:-))
    A presto

    RispondiElimina
  29. Gnam! Bè non è vero in fondo che fritto è buono anche un calzino.. bisogna saperli fare sti fritti.. tszè.. che poi se non li fai bene ti vengono fuori delle spugne di olio... Del resto bella l'idea.. tantissimo.. quando sarò abile con i fritti potrei anche scopiazzare;)
    a presto:**

    RispondiElimina
  30. ma che buttare scherzi? se l'avessi fatto provare alla amiche americane altro che foto facevi, solo della salvia!!! filanti e croccanti che meraviglia!!!! baci

    RispondiElimina
  31. Sarà che a quest'ora stiamo morendo di fame, ma le tue crocchette sono davvero mooooolto invitanti, ce ne faremmo un paio volenteri!!! Ed è un' ottima idea per recuperare gli avanzi!!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  32. in effetti il riso avanza spesso!! bella idea1 ciao Ilaria

    RispondiElimina
  33. Ohilà Rossella (O'Hara...). Quando ti avanza altro risotto facci un fischio che passiamo anche noi!!

    RispondiElimina
  34. First of all, thank you so much for the sweet comments on my blog. And your English is immaculate!! I wish my Italian was one fraction as good as your English!

    These look spectacular. I am quite upset to be on a diet right now... that fried golden crust and those cheesy insides are calling to me!!

    RispondiElimina
  35. la versione della mia nonna era che fritto è bona anche una ciabatta!! Il tuo risotto sicuramente è diventato se possibile ancora più buono, adoro i cuori filanti!

    RispondiElimina
  36. ...Adoro il risotto e difficilmente me ne avanza per fare crocchette, vedrò di farne un pò di più la prossima volta, mi piacciono troppo queste tue crocchette filanti!Un abbraccio

    RispondiElimina
  37. Ti rispondo qui cara Patty!
    Dunque, se vuoi mangiare le tagliatelle come si fanno in Romagna il ristorante perfetto che ti consiglio è Zaghini a Santarcangelo ( poi ti mangia una piada con il loro prosciutto è sei a posto).. Se vuoi cenare in un posto particolare, con un menù territoriale ma con qualche tocco in più c'è il ristorante Vite a san Patrignano. Lo chef Fabio Rossi a me piace molto.
    Infine pesce: qui per me è più difficile perchè sono molto esigente però ti posso consigliare due ristoranti: 1)Farini 13, lo chef è un amico che lavora con cura la materia prima si trova in centro a Rimini l'altro è il Magnolia a Cesenatico, stellato, quindi prezzi un po' più in sù.
    Ultimo consiglio: se posso ti sconsiglio il Lurido o la Marianna in centro... turistici.
    Spero di esserti stata utile, bacioni

    RispondiElimina
  38. Non so perche non penso mai a fare queste delizie con il risotto avanzato. Forse perche non c'e' quasi mai risotto avanzato. Ma vale la pena fare di piu' solo per avere queste crocchette.

    RispondiElimina
  39. Solo chi sa riciclare gli avanzi può dirsi una buona cuoca. Questo era ciò che mi diceva mia nonna e tu sei davvero una cuoca eccelsa. Il "filo" poi è un capolavoro.

    RispondiElimina
  40. Queste crocchette sono molto belle! A scrumptious treat.

    Baci,

    Rosa

    RispondiElimina
  41. ciao, complimenti per il tuo blog, davvero bello e..invitante! da oggi sono una tua lettrice fissa! buona giornata

    RispondiElimina
  42. Anch'io sono una risottara e di solito evito che ne avanzi ma la prossima volta "per sbaglio" ne farò in più. Chissà perchè! Quel formaggio che fila è troppo invitante.
    Scusa se ti ho trascurata, periodo un po' così, cercherò di rimediare.
    A presto, un abbraccio!

    RispondiElimina
  43. ...sono un po' come dei mini arancini, potrei mangiarne all'infinito. Chebbbuone!!:)

    RispondiElimina
  44. giustissimo!perchè diciamolo a chi non piacciono questo cuore filante sotto una crosticina dorata?!!

    RispondiElimina
  45. Ciao Patty !

    grazie per la visita...
    La Fabi mi ha introdotto al mondo dei blog.
    Vista la mia poca attitudine per la tecnologia farò fatica a impaginare il tutto con un senso compiuto. E forse nenache mi va !
    La cucina si...quella mi va. Tanto.
    Come te senese di adozione e quindi probabilemente io e te ci si vedrà prima,tra la Lizza e la Croce del Travaglio.
    Saluti affettuosi.

    RispondiElimina
  46. Ciao Patty alla faccia del ripiego... fantastiche queste crocchette ,un idea davvero geniale, un bacio !!!! ;)

    RispondiElimina
  47. mi associo al marito , complimenti hanno un aspetto così invitante che mi hai fatto venire una voglia....troppo buone!!!!! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  48. woww! Altro che aperitivo, ma anche a collazione! Quanto è furba la tua bimba, lei si che ne sa... meno parlo più ne mangio!

    besos

    RispondiElimina
  49. Che bel blog...ora anch'io sono una nota del tuo pentagramma...:-) Buone le crocchette...non le ho mai fatte, ma le ho assaggiate ! Se ti và passa a trovarmi, sei la benvenuta...un saluto Roberta ! :-)

    RispondiElimina
  50. Carissima Patty passo per un saluto veloce e per dirti che hai avuto una bellissima idea e l'hai data anche a me! Non avanza mai risotto neanche a casa mia ma le crocchette sono così invitanti che la prossima volta preparerò un pò di riso in più per provarle, che buone con la crosticina croccante! buona domenica

    RispondiElimina
  51. E' una cosa che fa sempre anche la mia mamma....peccato che a casa mia non avanzi mai!! Un bacio

    RispondiElimina
  52. ottime!! anch'io, come te, qualche settimana fa, con un risotto alla salsiccia... però li ho chiamati arancini!!! la creativiotà è unica, ed è fruttuosa1!!

    RispondiElimina
  53. cavoli, mi fai venir voglia di avanzare il risotto per avere la scusa di prepararli... boni :)

    RispondiElimina
  54. Buonissimissimeeee! Gggg! Golose! Me ne mangerei una manciata in questo preciso istante, ehehehe

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per esserti fermato nel mio angolino. Se ti va, lascia un pensiero, un commento, una critica. Se potrò ti risponderò qui, altrimenti verrò sicuramente a trovarti. La tua opinione è importante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...